Terra di Siena International Film Festival: ecco le opere vincitrici

Un’edizione improntata sul concetto di “sostenibilità” quella del Terra di Siena International Film Festival appena conclusa. La kermesse, fondata 27 anni fa da Maria Pia Corbelli e dalla stessa puntualmente presieduta, è durata 5 giorni, a partire da martedì 26 settembre con la proiezione di 18 lungometraggi in concorso, tra i quali spiccano 6 anteprime internazionali proiettate in pieno centro storico della città di Siena, al cinema Alessandro VII, accanto a tre documentari e 26 cortometraggi.

Il gala di premiazione conclusivo si è svolto la sera del 30 settembre al Teatro Dei Rozzi ed è stato condotto dalla stessa Presidente Corbelli e dal Direttore Artistico Antonio Flamini.

E’ con grande soddisfazione – ha riferito Flamini – che quest’anno siamo riusciti a realizzare un’edizione del festival basata sull’assoluta cura dell’ambiente; non a caso, abbiamo istituito un Premio “Ambiente e Sostenibilità” per i cortometraggi che promuovevano la salvaguardia dell’ambiente; ed ancora, abbiamo utilizzato trasportation sostenibile quali treni ed auto elettriche, abbiamo realizzato manifesti e locandine stampati in carta riciclata, abbiamo utilizzato un QR code  per la diffusione del programma ed, infine, abbiamo promosso e organizzato un convegno sulla sostenibilità ed il cinema che si terrà nelle prossime settimane”.

La giuria, presieduta da Mimmo Calopresti, insignito con il “Premio Città di Siena”,  si è così espressa: Premio Migliore Attore a Cesare Bocci per “NINA DEI LUPI” di Antonio Pisu, Premio Migliore Attrice a Jenny De Nucci per  “PRIMA DI ANDARE VIA”,  Premio Miglior Regia a Giuseppe Gandini per “TRE STORIE IN BOTTIGLIA” , Premio Migliore Opera prima a TEREZIN di Gabriele Guidi,  Premio Attore della critica  a Francesco Ciampi per IL CACIO CON LE PERE di Luca Calvani,  Premio Attrice della critica a Paola Lavini per KNOCKDOWN di Inessa Gordieko, Premio Attrice emergente  a Sara Ciocca per NINA DEI LUPI” , Gran Premio della Giuria a Luisa  Parrino per TRAMONTO A NORD OVEST , Gran Premio della Critica a UNLUCKYTO LOVE YOU di Mauro  John Capece, Premio del Pubblico a LO SPOSO INDECISO”  di Giorgio Amato, Premio Migliore Film Internazionale a FOLLIA di Charlles Guerin Surville, Premio Speciale della Giuria a Yassmin Pucci per ELOHIM di Paolo Vegliò, Premio MiglioreMiglior documentario  a GENTE STRANA WATU WU AJBU di Marta Minuicchi ritirato da Cesare Bocci,  Premio Migliore cortometraggio  a IL BALLO di Susy Laude,  Premio Migliore Regia Cortometraggio a L’ESTATE DI VIRNA di Alessandro Zizzo ritirato dall’attore e produttore Adelmo Togliani, Premio Migliore Regia cortometraggio a Dino Abbrescia  per  IL BALLO , Premio Migliore attrice Cortometraggio a Lea  Mornar per L’ULTIMO SALUTO,  di Vincenzo Palazzo,  Premio Corto internazionale  a Livia Pillman per THE END, Premio Corto internazionale a Catrinel  Danaiata per I’M OK WITH YOUR LAST WISH,  Premio speciale della giuria ad Angelica  Cacciapaglia per “MANO NELLA MANO”.  Una Menzione Speciale Sezione Cinema Internazionale è andata al film NORMALE  di Olivier Babinet, mentre una menzione speciale “Sostenibilità”  è stata conferita  al cortometraggio IO PLASTICA  di Gualtiero serafini, ritirata dalla produttrice  Antonella Maggio. Due i “Seguso Award” consegnati sul palcoscenico del Teatro dei Rozzi”:  il primo all’attore hollywoodiano Randall Paul e l’altro a Luca Calvani.  Inoltre, menzioni speciali per la sezione cortometraggi sono andate a: Eleonora Puglia per THE LAST DAY, Pierfrancesco Campanella per IL PROVINO,  Anna Elena Pepe per MISS AGATA, Daniele Nicolosi per SCOMPARIRE,  Caterina Marchisella per LA PREDA PRESA,  Alessandro Onorato per DERNIERE PLAGE,  Pietro romano per THE UNKNOWN PERSON. Da menzionare, infine, il Premio Speciale consegnato nel corso della manifestazione a Federico Moccia per il film MAMMA QUI’ COMANDO IO, mentre il Premio “Manuel De Sica musicisti di cinema” verrà consegnato successivamente al maestro Premio Oscar Nicola Piovani in un evento speciale che si terrà nella città di Firenze

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *