Archivi tag: Toscana

3.000 partecipanti al “Chianti Gourmet Experience”

E’ stata una festa con tanti ospiti  quella targata “Chianti Gourmet Experience”, che si è svolta nel cortile del Castello di Meleto, a Gaiole in Chianti. Una due giorni che ha visto protagonisti chef, maestri pasticceri, gelatai e pizzaioli da tutt’Italia. Accanto a loro, artigiani, ceramisti, norcini, macellai, produttori di miele, una ricca selezione di birre artigianali e il Sigaro Toscano. Immancabile e apprezzatissimo il vino, quello dei produttori del Chianti classico e del Chianti storico.

Continua la lettura di 3.000 partecipanti al “Chianti Gourmet Experience”

Palazzo Borghese: la location ideale per il tuo evento a Firenze

Palazzo Borghese, una perla nascosta nel centro di Firenze, è una location in pieno stile neoclassico disponibile per ospitare molteplici tipologie di evento: matrimoni, meeting aziendali, congressi, cene di gala, eventi a tema, degustazioni, concerti, sfilate.
Situato a pochi passi da Piazza del Duomo e Piazza della Signoria, il suo ingresso è contraddistinto da un imponente scalone d’onore che conduce al piano nobile. Il cuore del Palazzo è costituito dalla Sala degli Specchi e dalla “Galleria” o “Salone delle Feste”, gioiello architettonico e artistico: duecento metri quadrati di affreschi, stucchi, bassorilievi, nicchie, statue, colonne e tendaggi.

CENNI STORICI
La storia dell’attuale Palazzo Borghese Aldobrandini inizia in pieno Quattrocento, quando i fratelli Salviati, decisero di ingrandirlo; i lavori di ristrutturazione durarono fino ai primi del XVI secolo. Ai Salviati però, divenuti nel frattempo marchesi, il palazzo così ottenuto dovette sembrare troppo modesto per cui ne affidarono una seconda completa ristrutturazione all’architetto Gherardo Silvani (1579 – 1675). A seguito del matrimonio di Anna Salviati con il Principe romano Marcantonio IV Borghese, molti dei beni dei Salviati passarono al Principe Camillo Borghese, il quale prese provvisoria dimora presso il Palazzo, all’indomani delle sue nozze con Paolina Bonaparte. Il ricco Principe rinnovò nuovamente il palazzo in occasione delle nozze del Granduca Ferdinando III con la principessa Maria Ferdinanda di Sassonia nel maggio 1821, affidando i lavori al giovane architetto Gaetano Baccani. Dopo la morte del Principe Borghese, il Palazzo fu ereditato da altre note famiglie fiorentine, fino a quando nel 1843, il proprietario decise di offrire tutto il primo piano dell’edificio per la costruzione del “Casino di Firenze”.

CONGRESSI
Il palazzo dispone di più sale di diversa capienza, tutte utilizzabili per meeting da 10 a 300 persone con molteplici possibilità di allestimento. I welcome coffee, coffee break e light lunch, preparati con cura dal servizio di catering interno, allieteranno i partecipanti durante i congressi.

CENE DI GALA
Palazzo Borghese è una location d’eccellenza per l’organizzazione di cene di gala e ricevimenti di vario genere.
La cura negli allestimenti, la cucina internazionale con impronta toscana completamente realizzata all’interno dei locali, la ricerca delle materie prime d’eccellenza, la presentazione dei piatti unita all’esclusività del palazzo, renderanno la serata indimenticabile per gli occhi e per il palato.

 
MATRIMONI
Questo edificio storico mette a disposizione le sue magnifiche sale per organizzare un matrimonio esclusivo e indimenticabile. Gli spazi del Palazzo sono caratterizzati da un arredamento sfarzoso e da un’atmosfera fiabesca. Avrete la possibilità di scegliere soluzioni differenti per allestire il vostro ricevimento nuziale e di ospitare tra le 200 e le 300 persone in un solo ambiente. La struttura offre la possibilità di celebrare la cerimonia in loco, incorniciando la vostra promessa d’amore in un contesto unico. Il catering interno di eccellente livello si prenderà cura del banchetto nuziale, con una proposta culinaria ampia e adatta a soddisfare ogni esigenza. Si possono personalizzare i menù in base ai diversi gusti e alle eventuali esigenze di ospiti vegetariani, vegani e celiaci. È possibile affittare in esclusiva l’intero palazzo o solo le sale che ospitano l’evento. Sarà senza dubbio un matrimonio da favola!

LA CENA RINASCIMENTALE
Le Serate Rinascimentali sono tra i programmi più invitanti di Palazzo Borghese, dove gli ospiti potranno assaporare l’emozione di una notte rinascimentale in questa splendida cornice. Una volta salito lo scalone d’onore i partecipanti riceveranno un caldo ed indimenticabile benvenuto dallo staff, che indosserà originali costumi rinascimentali. Anche la cena seguirà il tema dell’epoca e verrà allietata da musicisti, ballerini ed un divertente giullare che andrà saltellando tra i tavoli coinvolgendo i partecipanti durante la serata. Questi ultimi avranno inoltre modo di intervenire più volte, poiché i nostri artisti si occuperanno di far indossare ad alcuni di loro i tipici costumi e di accompagnarli in piccoli, semplici passi di danza.
La cena, interamente servita da camerieri in costume, sarà accompagnata da musiche e balli tipici dell’epoca, dando vita ad un insieme capace di far riassaporare l’atmosfera tipica degli antichi banchetti fiorentini del XV secolo.

EVENTI
Palazzo Borghese è la location ideale per la realizzazione di eventi di vario genere, siano essi aziendali o privati:
• Aperitivi
• After Dinner
• Sfilate
• Intrattenimento
• Foodshow
• Sigari e Cioccolato
• Cene di gala
• Matrimoni

Visita il sito www.palazzoborghese.it!

 

 

Buzzoole

SERAVEZZA FOTOGRAFIA: dal 12 Febbraio l’arte dell’immagine in Versilia

La grande fotografia torna in Versilia dal 12 febbraio con la quattordicesima edizione di “Seravezza Fotografia”, rassegna di respiro internazionale promossa da Fondazione Terre Medicee e Comune di Seravezza. Tre mesi di esposizioni, seminari, incontri con gli autori ed approfondimenti in uno degli scenari più suggestivi ma meno conosciuti di questo angolo di Toscana: il Palazzo Mediceo di Seravezza (Lu), splendido esempio di architettura signorile cinquecentesca iscritto al Patrimonio Unesco. Tra i temi portanti di questa nuova edizione, curata dal direttore artistico Ivo Balderi: lo straordinario viaggio fotografico di Giorgia Fiorio, “Il Dono”, alle origini del Credere nei cinque continenti; l’incondizionato amore del sudafricano Ken Gerhardt per la pellicola e il bianco e nero; gli arditi reportage socio-politici di Lucio Trizzino; la ricerca estetica di Stefano Viti intorno alle più intime relazioni tra uomo e natura. E ancora: le frontiere della nuova fotografia satellitare; la ribalta di Erika Zolli e Francesca Marrai, promesse della fotografia italiana contemporanea.

Continua la lettura di SERAVEZZA FOTOGRAFIA: dal 12 Febbraio l’arte dell’immagine in Versilia

“Nature” by Passavinti, il gioiello della vita…

Tutta l’arte è imitazione della natura“…
Nella saggezza di Seneca è racchiuso il grande significato della perfezione del creato, della “vita” come unica fonte d’ispirazione.
È il cerchio magico della natura, nasce tutto da lì, tutto ritorna lì.
Arte, creatività, design esprimono da sempre, in ogni ambito, forme, simboli, colori e suggestioni da giardino dell’eden…
Ognuno col proprio stile, ognuno dal proprio osservatorio, ognuno nella propria passione…
L’interpretazione di Passavinti, nella nuovissima collezione “Nature”, vuol essere un tributo di emozioni e sensazioni “adattate” a un gioiello semplice nella sua eleganza.
Ciondoli, bracelet, collanine, portachiavi…
Creazioni esclusive, realizzate in bronzo elettroformato con galvaniche in oro giallo, rosa o rodiature, dalle linee classiche e raffinate, in un palcoscenico luminoso di fascino e femminilità senza tempo.
Dall’elefantino alla giraffa, dalla balena alla coccinella, “Nature” ricama una silhouette di charme e naturalezza, per quel mix di sogno e di carisma che la donna firmata Passavinti sa esprimere, imprimere, sfoggiare…

PASSAVINTI FIRENZE 1970, RITORNO… AL FUTURO
Non esistono arti più importanti di altre, se mai esistono artigiani più bravi di altri… In questa sintesi si racchiude il succo del “Made in Italy”, firma d’autore in cima ai desideri di chi ci guarda oltre confine. Lungi dal sottrarsi a questo nobile dna Passavinti 1970, storico marchio fiorentino di quell’arte orafa riconosciutaci come massima espressione nel mondo del lusso.
Un sogno, quello del brand toscano, concretizzatosi grazie al suo fondatore, Romano Passavinti, mirabile maestro nel dare forma a un gioiello ricco di stile, carattere, creatività e manifattura. Una tradizione raccolta nel 2011 da Reali srl, società costituita da tre giovani imprenditori, Mirco Zoppini, Danilo Caccetta, Mauro Di Mario, che hanno saputo rispettare i canoni straordinari di un attento e prezioso lavoro, proiettandoli in un affascinante “terzo millennio” del gioiello. Io aggiungerei solo che il marchio Passavinti si sta espandendo oltre che in Europa anche in maniera importante nei mercati Asiatici. Una brillante miscela di ieri, oggi, domani che forgia collezioni sorprendenti, uniche ed esclusive, ricche di classico e di tendenza. “Indossare” per credere…

A Castelfalfi la mostra “Di-Visioni” di Massimo Turlinelli

Si inaugurerà sabato 29 agosto alle ore 17:30 la mostra di Massimo Turlinelli “Di-Visioni” a Castelfalfi (FI) presso la Galleria d’Arte NuvoleVolanti e negli spazi Casa Argelà-Gucci. La rassegna è curata dal critico e storico dell’arte Gerardo De Simone.

Continua la lettura di A Castelfalfi la mostra “Di-Visioni” di Massimo Turlinelli