Archivi tag: Renault

Renault Clio: l’auto straniera più venduta in Italia diventa più stilosa grazie alla joint venture con Moschino!

Renault CLIO, l’auto straniera più acquistata in Italia, icona del design passionale e latino, si veste Moschino in occasione della Milano Fashion Week e diventa così una vera arma di seduzione! La casa automobilistica non è nuova in fatto di creazione di “special edition”, edizioni limitate che vengono fuori grazie alla collaborazione con aziende legate al mondo del design e del fashion. Questa volta la Clio ha sposato i valori di Moschino, un brand italiano di alta moda prevalentemente ironico e irriverente.

Continua la lettura di Renault Clio: l’auto straniera più venduta in Italia diventa più stilosa grazie alla joint venture con Moschino!

Renault, serie limitata Hypnotic su Captur e Kadjar: look grintoso, design seducente, rifiniture curate

In fatto di serie limitate la Renault se ne intende. Non è infatti la prima volta che propone un suo modello di macchina in un numero limitato di pezzi. Questa volta la casa automobilistica francese ha puntato sulla sua gamma crossover lanciando una nuova Serie Limitata trasversale sia su Captur che su Kadjar: il piccolo crossover e il suo fratello maggiore si vestono di grinta e seduzione per un look veramente irresistibile.
La Seria Limitata HYPNOTIC si posiziona al top della gamma, esaltandone le qualità da crossover con il massimo dello stile e della cura dei dettagli, grazie alle finiture bi-color “Red and Black”, e alla tecnologia di serie.

Serie Limitata Captur HYPNOTIC
Renault Captur e l’automobile ideale chi vive in città, e dunque ha bisogno di una macchina di piccola taglia, ma non riesce a rinunciare al fascino del crossover.
L’urban crossover di Casa Renault si fa notare sulle strade per il suo carattere seducente e dinamico allo stesso tempo. Il successo riscosso a circa 3 anni dalla sua introduzione sul mercato conferma Captur tra i crossover più venduti del segmento B. Renault Captur si distingue per le sue linee fluide ed equilibrate e soprattutto per le numerose possibilità di personalizzazione interna ed esterna in termini di tinte e dettagli. Grazie al sistema integrato R-Link Evolution con schermo touch da 7” è possibile accedere a tutte le funzionalità con estrema facilità: dalla telefonia alla navigazione, alla Parking Camera proposta di serie su questa versione.
La Serie Limitata HYPNOTIC si posiziona al top dell’offerta Captur, offrendo di serie, in più rispetto al livello di equipaggiamento INTENS:

  • Cerchi in lega Diamantati Black da 17;
  • Privacy Glass;
  • Parking Camera;
  • SKI anteriori e posteriori;
  • Retrovisori ripiegabili elettricamente;
  • Esterni color Black (profili della calandra, delle portiere, dei fendinebbia e del bagagliaio);
  • Interni Color Red (profili aeratori e profilo plancia) e cassetto Easy Life Red;
  • Sellerie Fix con impunture Rosse;
  • Questa Serie Limitata è disponibile in 15 tinte tutte Be-Style.

Captur HYPNOTIC è offerto nelle seguenti motorizzazioni:
– Benzina: Energy TCe 90 con cambio manuale ed Energy TCe120 con cambio automatico EDC.
– Diesel: Energy dCi 90 con cambio manuale o con cambio EDC ed Energy dCi 110 con cambio manuale.

I prezzi chiavi in mano per Captur HYPNOTIC partono da 19.400€ per la motorizzazione Energy TCe 90 con cambio manuale.

Buzzoole

SOS Family Business: su Italia 2 un reality per le imprese familiari in crisi

In tempi di crisi anche i reality ne parlano. E’ il caso di SOS Family Business, un format TV di 4 puntate che va in onda on air ogni mercoledì su Mediaset Italia2 alle ore 20.30.
In giro per l’Italia un team composto  da un esperto business manager (Antonio Maurizio Gaetani) e da una visual consultant (Alysa Weinstein Gravina) cerca piccole aziende in difficoltà. Quando gli affari di famiglia non sono più buoni affari intervengono loro! In sintesi, dopo una chiamata di “SOS” da parte di un’azienda famigliare, il team si sposta a bordo di un Master allestito come ufficio per andare ad aiutare queste piccole realtà imprenditoriali a migliorare e boostare il proprio business.
Protagonista della prima puntata, andata in onda ieri, mercoledì 16 dicembre, è la falegnameria Tarantini, un’azienda a conduzione famigliare gestita da papà Stefano (52 anni, bravo ebanista, ma testardo) coadiuvato da nonno Sergio (81 anni e con tanto “sale in zucca”) e la figlia si Stefano, Giulia (21 anni, forzata dal papà a lavorare nella falegnameria). L’azienda da qualche tempo registra delle difficoltà, perciò Giulia – che imputa quasi tutte le colpe al papà – ha lanciato l’SOS. Alysa subito riscontra delle pecche: il sito internet da sempre trascurato, lo show room abbandonato a se stesso, il disordinatissimo ufficio adibito a cantina. Antonio, più concentrato sui conti, riscontra che l’azienda ha registrato un forte calo delle vendite negli ultimi anni con l’avvento delle multinazionali. In più tra le spese sostenute figurano dei macchinari mai utilizzati (il cui costo, dunque, non è stato mai ammortizzato) e un eccessivo consumo di carburante legato ovviamente all’utilizzo di un veicolo datato. Ma a quanto pare anche l’attività di pubbliche relazioni – ruolo di Giulia-. non va a gonfie vele: dai filmati registrati dalle microcamere che Antonio e Alysa hanno piazzato in falegnameria, emerge che un cliente abbandona stufo il locale perché Giulia, anziché ascoltarlo e intrattenerlo, lo lascia solo per fare il caffè.
E’ il momento di passare all’azione: Antonio consiglia di puntare sulla tradizione, sulla qualità e sul lavoro di squadra (qui gioca un ruolo fondamentale il rapporto padre/figlia e la figura del nonno). Dunque bisogna riposizionare l’offerta e il target.
Durante i lavori di ristrutturazione del locale, Stefano e Giulia finalmente iniziano a dialogare (di solito litigano, anche per questioni banali, come l’agenda che non si trova), nonno Sergio trova dei bozzetti appartenenti a suo padre che lo motivano a essere nuovamente il punto di riferimento dell’azienda. Dopo una notte Stefano, Giulia e Sergio si trovano ad avere un’insegna con un marchio adeguato che comunica bene lo spirito della loro azienda (“Famiglia Tarantini – Ebanisteria – Falegnameria – Arredamenti – Restauro”), uno show room e un ufficio di tutto rispetto, un sito internet attraverso il quale poter vendere i loro mobili e un nuovo veicolo a bassi consumi ed alta capacità di carico. Missione compiuta: la squadra Tarantini è stata formata!
RENAULT Italia attraverso questo format parla di un’Italia che lavora, ci crede, spera e va avanti. L’appuntamento è ogni mercoledì su Italia 2 con #sosfamilybusiness!

 

 

Buzzoole