Archivi tag: Orchestra Scarlatti

23° Concerto di Capodanno della Nuova Orchestra Scarlatti

Torna per la 23esima volta l’ormai tradizionale Concerto di Capodanno della Nuova Orchestra Scarlatti. La formazione napoletana – recentemente premiata in Cina in occasione degli Oscar della Lirica di Hainan – brinderà all’anno nuovo l’1 gennaio 2018 alle ore 19.30 presso il Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare (Viale Kennedy 54, Napoli) con l’appuntamento attesissimo dal pubblico napoletano e dai turisti in città.

Il concerto dal titolo evocativo ‘Napoli, Vienna, Parigi’ è realizzato in collaborazione col Comune di Napoli ed è fortemente sostenuto dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo partenopeo.

Il Concerto

Da Rossini a Offenbach, da canzoni del grande repertorio napoletano in versione sinfonica all’immancabile Strauss, con alcuni dei suoi Valzer e delle sue Polke più amate, e poi Suppé con la sua travolgente Cavalleria leggera e altro ancora. Non mancherà, quasi a voler concludere le celebrazioni per i 50 anni senza il principe della risata, un omaggio a Totò, con Olympia, la prodigiosa bambola meccanica dei Racconti di Hoffmann di Offenbach, a cui farà eco il Totò-marionetta della famosa marcetta di Totò a colori. Torna quindi un concerto all’insegna della tradizione e della godibilità, con un programma ricco di pagine musicali dai colori diversi.

Due belle voci napoletane arricchiranno il programma: quelle del giovane soprano Naomi Rivieccio e del tenore Stefano Sorrentino. Sul podio della Nuova Orchestra Scarlatti salirà Gianna Fratta, presenza già nota e apprezzata dal pubblico, collaboratrice da diversi anni della compagine partenopea, versatile figura di musicista e direttore d’orchestra con una carriera consolidata sia in Italia che all’estero. Gianna Fratta, tra l’altro, è stata insignita nel 2009 del titolo di Cavaliere della Repubblica per meriti artistici acquisiti in campo internazionale.

“Siamo convinti che inaugurare ancora una volta il nuovo anno con la grande musica rappresentativa di grandi capitali europee – afferma Gaetano Russo, direttore artistico della Nuova Scarlatti – verrà accolto con piacere da tutto il nostro pubblico. Ne siamo convinti anche dalle prenotazioni che stanno arrivando dai turisti, tantissimi in città, che vogliono unirsi a quello che è ormai il nostro tradizionale buon auspicio per l’anno che verrà”.

 

Informazioni 

I biglietti per il Concerto di Capodanno della Nuova Orchestra Scarlatti sono già in vendita al prezzo di 22.00 euro (più diritti di prevendita) con posto numerato, on line su www.azzurroservice.net e presso i punti vendita abituali

Da Beethoven a Duke Ellington: Bruno Persico dirige la Nuova Scarlatti in “ScarlattinJazz”

Dalla classica al jazz, dalle sonate di Domenico Scarlatti e Ludwig van Beethoven a Duke Ellington. Con ScarlattinJazz la Nuova Orchestra Scarlatti chiude il ciclo dei “Concerti d’Autunno 2017”, cinque appuntamenti partiti il 20 ottobre e che hanno fatto registrare un notevole gradimento del pubblico.

L’appuntamento dell’Immacolata, più che essere il solito crossover tra classico e jazz, è una serie di proposte musicali di Bruno Persico – versatile pianista, e direttore della Nuova Scarlatti in questo concerto – assimilabili a reinvenzioni, delle traversate sonore tra sponde apparentemente lontane in “un intrigante gioco di metamorfosi e fusione degli stilI” come lo stesso Persico ama definirlo.

Si andrà quindi dalle rivisitazioni di alcuni brani di classica come la Sarabanda di Handel o l’Arietta dalla Sonata per pianoforte in do minore di Beethoven (con il suo incredibile swing ante litteram) alla West Side Story di Leonard Bernstein e le atmosfere di Duke Ellington, vero pioniere del jazz.

Per l’occasione, la Nuova Orchestra Scarlatti torna a suonare (dalle 20:30 dell’8 dicembre) in una delle sue storiche “case”: il Museo Diocesano di Napoli. Si tratta dell’ultimo appuntamento prima dell’atteso e ormai consueto concerto di Capodanno (ormai giunto alla ventitreesima edizione) quando l’orchestra si esibirà al Teatro Mediterraneo sotto la direzione di Gianna Fratta in “Napoli, Vienna, Parigi”.

I biglietti del costo di € 14,00 sono acquistabili on-line su www.azzurroservice.net, presso i punti di vendita abituali o presso la sede del concerto da un’ora prima dell’inizio. Come per tutto il ciclo di Concerti d’Autunno, anche in questa data studenti e lavoratori dell’Università Federico II di Napoli hanno accesso ad agevolazioni in funzione dell’accordo tra ateneo e Nuova Scarlatti.

Bruno Persico

Pianista, compositore, didatta, da sempre alla ricerca – secondo le sue stesse parole – di una personale “sintesi fra la solidità dell’architettura formale tipica della musica classica e la spontaneità dell’improvvisazione della musica jazz”, Bruno Persico si è esibito per prestigiose istituzioni italiane e europee, dal San Carlo di Napoli al londinese St. Martin-in-the-Fields. Ha collaborato con artisti del calibro di Paul Jeffrey, Mimmo Cafiero, Ettore Fioravanti, Dario Deidda e Claudio Baglioni.

Concerti d’Autunno della Nuova Scarlatti: seconda data con la Scarlatti Young diretta da Marco Attura

Era il 1775 ed un Mozart appena 19enne finiva di comporre il suo Concerto per violino e orchestra n. 3. Erik Buchberger, 18 anni, già diretto da Riccardo Muti e vincitore di concorsi come il “Luigi Denza” (2015) e il “Leopoldo Mugnone”, con il celebre compositore ha in comune l’amore per il violino e le origini austriache (anche se napoletano di nascita). Sarà lui il violino solista scelto dalla Nuova Orchestra Scarlatti per l’interpretazione – il prossimo venerdì – di quel Concerto, luminosa pagina che ha definitivamente rotto gli schemi del Concerto barocco.

È uno degli spunti di maggior interesse del secondo appuntamento coi Concerti d’Autunno 2017 della Nuova Scarlatti che vedrà in scena la Scarlatti Young, l’orchestra di giovani del circuito della Nuova Orchestra Scarlatti. In scaletta il sognante Prélude da Pelléas et Mélisande (1898) di Gabriel Fauré, il Concerto per violino n. 3 di Mozart e per chiudere la Serenata op. 44 per fiati e archi di Antonín Dvořák, lo ‘Schubert boemo’ che in questa pagina musicale del 1878 riversa in una forma classica la sua fluente invenzione arricchita dagli accenti popolari della sua terra.

Alla direzione ci sarà Marco Attura. Classe ’85, nonostante la giovane età vanta già un curriculum straordinario ricco di riconoscimenti e esperienze di alto livello.

Il concerto si terrà il 27 ottobre 2017 a partire dalle 20:30, presso il Complesso Monumentale SS. Marcellino e Festo (largo San Marcellino) nel centro storico di Napoli. Anche questo appuntamento è reso possibile dalla partnership ormai consolidata tra la Nuova Orchestra Scarlatti e l’Università degli studi di Napoli Federico II che mette a disposizione le sue sedi.

 

I CONCERTI D’AUTUNNO 2017

Al concerto della Scarlatti Young del 27 ottobre seguiranno appuntamenti ricchi di spunti e contaminazioni non convenzionali: il 17 novembre sempre alla chiesa dei SS. Marcellino e Festo Soldaten, un progetto che vede i solisti della Nuova Orchestra Scarlatti affiancata da Enzo Salomone in un percorso drammaturgico-musicale che ripercorre l’Europa durante la Grande Guerra; una settimana dopo stessa location ma concerto teatrale, Giaguara Suite, per “piccola orchestra e voce” di Federico Odling con brani di autori come Fo e Soldati.

Chiude il ciclo di concerti l’appuntamento dell’8 dicembre 2017 al Museo Diocesano di Napoli con ScarlattinJazz, con il classico di Scarlatti che incontra il jazz di Duke Ellington in uno spettacolo diretto da Bruno Persico. Per gli studenti e il personale della Federico II, attraverso la convenzione stipulata tra università e orchestra, è possibile partecipare ai Concerti d’Autunno con uno sconto sul prezzo del biglietto

INFORMAZIONI E PREVENDITA

CONCERTI D’AUTUNNO 2017

  • venerdì 27 ottobre     FAURÉ/MOZART/DVOŘÁK  Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, ore 20.30
  • venerdì 17 novembre SOLDATEN   Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, ore 20.30
  • venerdì 24 novembre GIAGUARA SUITE  Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, ore 20.30
  • venerdì 8 dicembre    SCARLATTInJAZZ  Museo Diocesano Napoli, ore 20.30

Biglietto concerti Museo Diocesano: € 14    
Biglietto concerti San Marcellino: € 12 

prevendita on line su www.azzurroservice.net  punti vendita TicketOnLine

vendita presso le sedi dei concerti da un’ora prima dell’inizio

Prezzi riservati ai soci Ami Scarlatti e studenti e Personale Federico II:
Museo Diocesano € 12 –  San Marcellino € 10
(acquistabili on line su www.azzurroservice.net o presso le sedi dei concerti)

 

 

 

Info: 081 410175 – 320 7031182 –  info@nuovaorchestrascarlatti.it

Sui social: flickr / facebook / twitter

Per condividere le nostre iniziative puoi aderire ad Ami Scarlatti