Archivi tag: Marcello Affuso

Tramonti di Cartone: 64 a favore della popolazione africana!

Tramonti di cartone”, nuovo libro dello scrittore napoletano Marcello Affuso, è un viaggio interdisciplinare, un prosimetro illustrato dai forti contrasti e chiaroscuri. Edito dalla GM Press, il volume, che uscirà il 13 gennaio, è un lavoro corale che vede il debutto di due talentuose giovani scrittrici, Valentina Bonavolontà e Giulia Verruti, della fotografa Erica Bardi, e della riconferma ad altissimi livelli della illustratrice Federica Crispo.

Un dialogo, il loro, che parte dell’assunto di abbandonare la zona di comfort che permette di celare se stessi nel chiaroscuro delle proprie fragilità, come se la vera essenza di sé fosse qualcosa di cui vergognarsi per mettersi poi a nudo, parlando di amori vecchi e nuovi, amicizia, perdita, ricordo, incontri, dolore, speranze. Un lavoro collettivo di ben 64 contributi in cui ciascuno fa la sua parte. Ma anche molto di più, in realtà, perché i proventi delle vendite saranno devoluti in beneficenza alla Onlus I Care, associazione che ogni giorno lotta per portare in Africa acqua, istruzione e formazione ad un popolo duramente provato dalla fame, dalla miseria, dalla siccità, dalla guerra e da gravi emergenze sanitarie.

Dal buio alla luce, con tutte le sfumature intermedie, il doppio binario che compone l’opera è un frastagliato percorso ad ostacoli nel quale non ci sono punti fermi, ma solo domande, riflessioni, echi nostalgici.

Il tramonto indica, metaforicamente, qualcosa che volge al termine, che si dilegua e che, declinando, svanisce sotto la linea dell’orizzonte. Nell’istante che precede la scomparsa della luce un sentimento di malinconia può assalire lo spettatore, come se fosse l’ultima occasione per afferrare “un’effimera illusione”.

Da “un labirinto di periodi ipotetici” si giunge a una “luce straordinaria prima che sorga il sole”, a una madre terra che genera fiori nonostante l’arsura, a uno scambio di sguardi che si tinge di azzurro.

La presentazione ufficiale è prevista per il 22 gennaio (ore 18) alla Feltrinelli (Piazza Dei Martiri) ma sono già due gli appuntamenti a calendario per i giovani artisti.

Il 13 dicembre verrà messa in scena al Teatro TRAM (via Port’Alba, ore 21) una performance ispirata ai temi del libro che vedrà sul palco, tra gli altri, l’attrice Francesca Hasson e la ballerina Assia Sarpa. Musiche originali a cura dei “1989” (Antonio Ardito e Andrea De Prisco).

Il 17 dicembre all’Istituto Nazareth (via Kagoshima 15, ore 17.45) è previsto, invece, un reading (aperto al pubblico) con esibizioni di artisti, tra cui la violinista Ludovica Grisolia e la cantante Manuela Capasso, ed ex allievi.

Il libro sarà disponibile in libreria e online dal 16 gennaio.

Cortocircuito il nuovo libro di Marcello Affuso: una galleria d’arte in cui sono esposti quadri vuoti, frammenti, deliri ed illusioni!

Cortocircuito edito da Guida Editori, questa raccolta si presenta come un lavoro corale che si pone l’obiettivo di raccontare con coraggio e sensibilità la vita, il dolore e le conseguenze dell’amore, vissute in tutte le sue sfaccettature. A fare da cornice alle 32 poesie di Marcello 34 illustrazioni e fotografie a cura di Mara Auricchio, Giorgia Bisanti, Sara Melis e Daniele Lepore. Ognuna di queste opere d’arte ha come sfondo l’abbandono e le foto e i disegni non fanno altro che amplificare il peso suggestivo delle poesie. Cortocircuito è un viaggio, un’esperienza che abbraccia la solitudine e a quella sensazione di vuoto, che inevitabilmente accompagna i nostri giorni. Attraverso le parole e le arti visive vengono raccontate fragilità, conati e orgasmi relativi all’esistenza dello scrittore, ma che saranno in grado di accarezzare anche l’anima dei lettori.

Il libro, i cui diritti d’autore saranno devoluti in beneficienza, sarà disponibile presso la casa editrice Guida e online a partire dal 17 dicembre e da gennaio in tutte le librerie.

Il 20 dicembre alle ore 17,30 presso l’Istituto Nazareth (Via Kagoshima, 15, Napoli) si terrà la prima presentazione nel contesto di una giornata solidale a sostegno della ricerca e della clownterapia. Un secondo incontro è previsto per il giorno successivo, alle ore 18 presso la saletta Guida (via Bisignano 11, Napoli). Il 4 gennaio alle ore 19 ci sarà, invece, un vernissage di foto legate alle tematiche del testo al Riot Laundry Bar (via Michele Kerbaker 19). L’ingresso è gratuito, ma sarà possibile lasciare una donazione oppure acquistare le foto al prezzo simbolico di 15 euro (20 euro con il libro). Parte dell’incasso, per volontà dell’autore e dell’editore, saranno sempre oggetto di donazione.

L’autore

Marcello Affuso, classe 1989, nasce ad Alessandria, ma sin da bambino vive a Napoli. Frequenta il Liceo Scientifico Leon Battista Alberti e consegue il diploma nell’anno 2008. Si immatricola, poi, alla facoltà di Lettere Moderne dell’Università Federico II dove si laurea nel 2011. Il 22 Luglio dello stesso anno, Linee Infinite Edizioni pubblica il suo romanzo d’esordio scritto con Jessica Mastroianni: “A un passo da te. Sincronizza il battito!”.

Nel 2013 consegue la laurea in Filologia Moderna e fonda il giornale online “Eroica Fenice”. L’anno successivo frequenta il corso di Ufficio Stampa Online e Social Media Relations della Giffoni Accademy e nel 2015 quello di Social Media Marketing di SQcuola di Blog. Dal 2016 insegna italiano, latino e storia all’Istituto Nazareth di Napoli.

Per ulteriori informazioni:

Pagina Facebook: Cortocircuito