Archivi tag: Ercolano

Lo scintillio di “JetSetCapri” illumina il “The Owl” di Ercolano

Il 30 gennaio presso il “The Owl” di Ercolano, rinomato locale vesuviano,  si è tenuto un evento in grande stile organizzato da Fabio Palazzi, star caprese, brillante vip concierge, luxury manager e fondatore del brand “JetSetCapri“, azienda che raccoglie sotto un solo marchio  prodotti e servizi di lusso.

Continua la lettura di Lo scintillio di “JetSetCapri” illumina il “The Owl” di Ercolano

Al “The Owl” di Ercolano l’elogio della tavola tra lusso, cibo e mondanità

Giovedì 30 gennaio presso il “The Owl” di Ercolano (ubicato in via Antonio Gramsci), si svolgerà una luxury dinner con protagonisti tanti personaggi dello spettacolo, la bella gente che solitamente frequenta il grazioso locale e i piatti “esperienziali” dello chef Ivano Picardi. Il tutto coordinato da Fabio Palazzi, VIP Concierge & Luxury Manager, fondatore e CEO del brand “Jet Set Capri“, azienda che raccoglie sotto un solo nome prodotti e servizi di lusso.
 

Continua la lettura di Al “The Owl” di Ercolano l’elogio della tavola tra lusso, cibo e mondanità

Campionato Nazionale di Pasticceria degli Istituti Alberghieri d’Italia

La FIPGC in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione e l’Istituto Superiore “A. Tilgher” di Ercolano (NA) organizza il terzo Campionato Nazionale di  Pasticceria degli Istituti Alberghieri d’Italia, che si svolgerà il 19, 20 e 21 novembre 2019 presso la sede del succitato istituto.

Continua la lettura di Campionato Nazionale di Pasticceria degli Istituti Alberghieri d’Italia

In occasione della Giornata nazionale del Paesaggio riapre il Teatro Antico di Ercolano

Il 14 marzo prossimo si celebrerà la Giornata nazionale del Paesaggio istituita dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali  con l’obiettivo di “promuovere la cultura del paesaggio in tutte le sue forme e a sensibilizzare i cittadini sui temi ad essa legati, attraverso specifiche attività da compiersi sull’intero territorio nazionale mediante il concorso e la collaborazione delle Amministrazioni e delle Istituzioni, pubbliche e private” .

Per i visitatori del Parco Archeologico di Ercolano i fantastici paesaggi del Golfo attraverso i percorsi della città antica saranno illustrati con visite guidate a cura di Coopculture.

Le visite partiranno dalla biglietteria del Parco con appuntamento alle ore 11.00  e ore 15.00. Numero massimo di partecipanti per turno: 30 persone.

Le prenotazioni  si effettuano al numero di Coopculture, 848800288, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17; il sabato dalle 9 alle 14. Le prenotazioni saranno chiuse il martedì 12/03/2019 alle 17.

Il tema del paesaggio urbano contemporaneo gioca un ruolo fondamentale per stabilire una nuova dialettica tra città antica e città moderna, l’una incassata nell’altra, l’una già tante volte nel corso dei secoli interconnessa all’altra, eppure ancora oggi non compiutamente integrate – dichiara il Direttore del Parco -. Il gioco dei punti di vista, dei diaframmi da eliminare, degli spazi da condividere insieme con decoro, legalità, attività sostenibili rappresenta una scommessa e una sfida alla quale nessuno degli attori che agiscono sul territorio può sottrarsi, ognuno per la propria parte e con le proprie specifiche responsabilità. In questo senso il Parco ha in fase di sottoscrizione insieme al Comune e alla Fondazione Packard per i Beni Culturali un innovativo accordo di attuazione per la gestione delle aree comprese tra via Mare e via Cortili dove prossimamente partiranno gli ultimi lavori di allestimento a cura dell’amministrazione comunale di Ercolano, dopo le attività di espropriazione e rimozione delle macerie ad opera del Parco e della Fondazione Packard.”

A coronare l’evento inoltre un gradito annuncio: dal 17 Marzo riapre in maniera permanente il percorso sotterraneo di visita al Teatro antico di Ercolano.  La giornata del Paesaggio diventa quindi l’occasione per il coinvolgimento degli stakeholders territoriali e per la loro inclusione attiva nell’iniziativa di riapertura stabile del Teatro: alle ore 17.00 gli esponenti di gruppi di interesse territoriale verranno accolti al Parco e si recheranno al Teatro antico dove il Direttore del Parco Francesco Sirano e il sindaco della Città di Ercolano Ciro Bonajuto daranno inizio all’apertura stabile del Teatro. “Aprire stabilmente il Teatro Antico è un ambizioso traguardo raggiunto – aggiunge Sirano – con la preziosa collaborazione del personale del Parco e della società in house del Ministero ALES SpA. si amplia e si aggiunge un tassello importante all’offerta di visita del Parco estendendola al primo settore di Herculaneum scavato nel XVIII secolo e per duecento anni costituente la più cospicua zona di visita. Il teatro, percorso da cunicoli e irrorato dallo stillicidio delle acque di falda, costituisce per sé un paesaggio urbano sotterraneo di rara bellezza ed eccezionale fascino. La restituzione del sito archeologico, nell’attuale momento storico, si collega strettamente anche alla volontà di contribuire al recupero di un’area della città moderna, quella di via Mare, un tempo centrale ma progressivamente marginalizzata dal periodo post seconda guerra mondiale in poi. Forti in tal senso la collaborazione e il supporto assicurati dall’amministrazione comunale di Ercolano e la sinergia, giunta finalmente ad un punto di svolta, per il recupero di Via Mare e Via Cortili secondo un progetto congiunto iniziato nel 2014 insieme all’allora Soprintendenza Pompei e alla Fondazione Packard”.

Come ulteriore occasione di inclusione del territorio, ai partecipanti dell’evento del 14 marzo pomeriggio verrà offerto un buffet da parte della rete del consumo critico ercolanese a cura della Cooperativa Siani e dell’associazione antiracket di Ercolano.

Dal 17 marzo, tutte le domeniche, i visitatori potranno accedere al percorso sotterraneo: il costo dei biglietti è di 10 euro (intero) e di 2 euro (ridotto per ragazzi con età compresa tra i 18 e i 25 anni).
I biglietti saranno acquistabili in prevendita sul sito Ticketone.it (con costo ulteriore di prevendita pari a 1.50) e presso lo sportello della biglietteria degli Scavi di Ercolano.

Le visite si terranno con i seguenti turni di visita:

·        ore 10,00 (visita in inglese, con possibilità di illustrazione anche in italiano)

·        ore 11,00 (in italiano)

·        ore 12,00 (visita in inglese, con possibilità di illustrazione anche in italiano)

Apertura del Teatro Antico

Il Teatro Antico viene restituito ai visitatori, dopo l’esperienza dell’estate scorsa, a circa 20 anni dalla sua chiusura.

Sepolto dall’eruzione del 79 d.C., fu il primo monumento ad essere scoperto nei siti vesuviani colpiti dal cataclisma. Fin dalla sua scoperta, suscitò grande interesse, nel corso del Settecento e dell’Ottocento, da parte dei colti viaggiatori che giungevano a Napoli da ogni parte d’Europa e diventò una tappa del Grand Tour.Il monumento è ancora oggi accessibile attraverso le scale realizzate in età borbonica, scendendo a più di 20 metri sotto il materiale eruttivo. Il percorso è concepito come una vera e propria esplorazione: i visitatori potranno avventurarsi in un luogo unico e suggestivo, in cui sono presenti, oltre ai resti dell’antico edificio, reperti, graffiti lasciati nei secoli dai visitatori, che alla luce delle fiaccole attraversarono nel XVIII e XIX secolo le gallerie e i pozzi creati per penetrare nelle viscere dell’antica Ercolano, e si potranno ammirare persino piccole stalattiti.

Attenzione:

  • Il percorso è sotterraneo e raggiunge circa 25 metri dalla quota stradale.
  • La visita è dedicata ai maggiorenni.
  • La pavimentazione è bagnata in più punti ed è scivolosa per via della presenza di sedimentazioni calcaree e di acqua. Inoltre, il percorso prevede molti gradini. Pertanto, non è adatto ai soggetti claustrofobici e alle persone con problemi di deambulazione o in gravidanza.
  • Per motivi di sicurezza si richiede ai visitatori di portare con sé solo borse di piccole dimensioni.
  • Saranno forniti dal Parco Archeologico di Ercolano caschetti, cuffia per capelli, mantelline e torce da utilizzare nel percorso.
  • È obbligatorio l’uso di scarpe chiuse, basse, resistenti ed impermeabili. è preferibile l’utilizzo di scarpe da trekking.
  • Si consiglia di munirsi di maglie o giacche comode, da indossare prima della visita, dato il considerevole sbalzo termico da affrontare durante il percorso.

Il 30 ottobre “Radici vesuviane” alla Masseria Guida di Ercolano: eccellenze del food and wine unite per rimboschire il Vesuvio

Lunedì 30 ottobre dalle ore 19,00 presso la Masseria Guida di Ercolano appuntamento con Radici Vesuviane, una serata che vedrà le eccellenze delfood and wine dell’area del Vesuvio riunirsi per una finalità benefica. Scopo di questo evento, organizzato dalla Masseria in collaborazione con Laura Gambacorta e Fabio Oppo, è, infatti, raccogliere fondi per acquistare alberi da ripiantare sul complesso Vesuvio – Monte Somma, fortemente danneggiato dalla lunga serie di incendi che si sono succeduti nel corso dell’estate appena terminata.

L’evento vedrà la partecipazione di alcuni dei migliori chef dell’area vesuviana nonché di pizzaioli, pasticcieri e artigiani del gusto in genere che daranno vita a un ricco percorso di degustazione. Saranno presenti anche alcune delle principali aziende vitivinicole dell’area.

Accanto ai due resident chef Basilio Avitabile e Angelo Falanga, protagonisti della serata saranno Angelina Ceriello di ‘E Curti di Sant’Anastasia, Alfonso Crisci di Taverna Vesuviana di San Gennaro Vesuviano, Vincenzo Esposito dell’Hotel Villa Franca di Positano, Maurizio Focone di Viva Lo Re di Ercolano, Luigi Russo e Consiglia Caliendo de La Lanterna di Somma Vesuviana e Luigi Salomone, stellato di Piazzetta Milù di Castellammare di Stabia. La sezione salata sarà ulteriormente arricchita dalle pizze di Giuseppe Pignalosa de Le Parùle di Ercolano, dai panini di Metamorsi, dalle carni della Fattoria Veneruso, dai pani del Panificio Doc di Domenico Filosa, dai piennoli e dai succhi dell’azienda agricola Sapori Vesuviani e dalla pasta vestita Dolce e Gabbana del Pastificio Di Martino.

La chiusura dolce sarà a cura della cioccolateria Zeno e delle pasticcerie Mennella e Generoso.

Per quanto riguarda la sezione del beverage ci sarà una ricca selezione di vini vesuviani a cura delle cantine Casa Setaro, Poggio Ridente, Sorrentino Vini e Villa Dora a cui si affiancheranno i cocktail dei Bar Iris e Civico 33 e le acque San Pellegrino e Panna.

Main sponsor dell’evento sarà Goeldlin Chef che reallizzerà le giacche di tutti i protagonisti della serata.

Le piante saranno fornite dall’azienda vivaistica Oleaeuropea.

Durante la serata sarà esposta l’opera dell’artista Massimiliano Mastronardi dedicata al Vesuvio.

Menu della serata

I finger degli chef:

  • Basilio Avitabile – Masseria Guida
  • Angelina Ceriello – ‘E Curti
  • Alfonso Crisci – Taverna Vesuviana
  • Vincenzo Esposito – Villa Franca
  • Angelo Falanga – La Casa del Massaro
  • Maurizio Focone – Viva Lo Re
  • Luigi Russo e Consiglia Caliendo – La Lanterna
  • Luigi Salomone – Piazzetta Milù

Altre prelibatezze:

Le pizze de Le Parùle

  • I panini di Metamorsi 
  • Le carni della Fattoria Veneruso
  • I pani di Filosa
  • I piennoli e i succhi di Sapori Vesuviani
  • La pasta di Di Martino vestita D&G

Il momento dolce:

  • Il cioccolato Zeno
  • I dolci di Mennella
  • I dolci di Generoso

Il beverage

  • Acqua San Pellegrino e Panna
  • Iris Bar
  • Bar Civico 33

I vini di:

  • Casa Setaro
  • Poggio Ridente
  • Sorrentino vini
  • Villa Dora

 

Ticket di partecipazione: 20 euro

Ingresso su prenotazione

 

Per info e prenotazioni:

Masseria Guida

Via Cegnacolo, 55

Ercolano (Na)

Tel. 081 7716863

“Ti sposo”: i mondi del wedding e dello spettacolo a Villa Campolieto

Manca poco all’appuntamento con l’alta moda sposa, che sarà protagonista nella splendida location di Villa Campolieto ad Ercolano in occasione della kermesse “Ti Sposo” in programma dal prossimo 30 settembre fino al giorno 8 ottobre.

Continua la lettura di “Ti sposo”: i mondi del wedding e dello spettacolo a Villa Campolieto

Edoardo Bennato inaugura la sezione “La Grande Musica” del 28° Festival delle Ville Vesuviane

Giovedì 6 luglio alle ore 21 al Parco sul mare della Villa Favorita (via Gabriele D’Annunzio 36, Ercolano) si inaugura la sezione “La Grande Musica” del 28° Festival delle Ville Vesuviane 2017, promosso dalla Fondazione Ente Ville Vesuviane con il contributo della Regione Campania.

Continua la lettura di Edoardo Bennato inaugura la sezione “La Grande Musica” del 28° Festival delle Ville Vesuviane

Mostra personale di Vittorio Miranda alle Scuderie di Villa Favorita

E’ già un successo la nuova personale inaugurata pochi giorni fa del maestro Vittorio Miranda con i testi a catalogo di Vittorio Sgarbi, Giovanni Cardone, Gabriele Finaldi e Domenico Rea. Fino al 31 gennaio saranno aperte gratuitamente le sale delle “Scuderie di Villa Favorita” a Ercolano, con numerose tele dell’artista scafatese raffiguranti “le dormienti”.

Continua la lettura di Mostra personale di Vittorio Miranda alle Scuderie di Villa Favorita

VIII^ Edizione S.E.B.S.: “Fiera dello Sport”

Ieri, martedì 12 aprile, alle ore 11 si è tenuta nella splendida location con vista mare del complesso Zeno, la conferenza stampa del SEBS2016.
Sono state presentate alla stampa le novità, le attività, gli spazi che caratterizzeranno questa ottava edizione della fiera del fitness, della danza, dello sport a 360° più importante del centro sud Italia.
Al tavolo dei relatori: Rossella Montagna, organizzatrice dell’evento, l’Avv. Luciani, Presidente della commissione Sport del Comune di Ercolano, il Dott. Mellone, Presidente CIP (Comitato Italiano Paraolimpico), Daniele di Salvo, direttore artistico dell’area danza.
Sono intervenuti i responsabili palco: Gianni Pane ed Emanuele Sicilia per la WFA, Annarita Manfellotto per la Zumba, Antonio Comi per le arti marziali, Marianna Mazza per la Baileactive, e Mena Franzese per la Fly Dance Company.
Si è dibattuto su come il SEBS negli anni sia diventato l’unico e solo polo di riferimento per lo sport dopo Rimini (RiminiWellness) grazie anche alle collaborazioni con marchi fitness prestigiosi, enti sportivi, presenters internazionali, etc.
Nel tempo si è dato spazio agli sport per persone diversamente abili grazie anche al supporto di Decathlon che da anni appoggia la manifestazione.
Tra le novità di quest’anno:

  • Area salute e benessere con consulenze, trattamenti, visite specialistiche gratuite;
  • L’area sportiva per disabili a cura del CIP il COMITATO PARAOLIMPICO ITALIANO;
  • Gladio race, una gara a staffetta tra squadre che riprende la lotta tra gladiatori;
  • Padiglione dedicato alla danza ancora più ricco, con circa 60 insegnanti e un’area appositamente dedicata ai più piccoli;
  • Area dedicata alle attività circensi (urban gravity).

Appuntamento, dunque,  il 16 e il 17 Aprile 2016 presso il Complesso Zeno di Ercolano (uscita autostradale Ercolano scavi).