Archivi tag: Duel Village

La Gatta Cenerentola: tutto è bene quel che finisce bene…

La “Gatta Cenerentola” si sta verificando un fenomeno eccezionale del mercato del cinema italiano. Distribuire nelle sale cinematografiche un film d’animazione non rivolto solo a ragazzi è difficile (soprattutto in Italia): vuoi perché si tende sempre ad identificare il target di un lungometraggio animato con un pubblico di bambini, vuoi perché noi italiani purtroppo non siamo bravissimi con gli effetti speciali. Eppure “La Gatta Cenerentola” ( come “L’arte della felicità” un po’ di anni fa, d’altra parte il regista è sempre lo stesso, ovvero Alessandro Rak) ce l’ha fatta: a pochi giorni dalla sua presentazione al Festival del Cinema di Venezia, è stato recensito da centinaia di giornali, registra degli ottimi incassi nelle maggiori sale italiane ed è anche richiesto all’estero.

Continua la lettura di La Gatta Cenerentola: tutto è bene quel che finisce bene…

Al Duel Village il regista Carlo Lavagna presenta ‘Arianna’ il primo film sull’ermafroditismo

Arianna“, in concorso alle Giornate degli Autori della Mostra del Cinema di Venezia, è il film d’esordio di Carlo Lavagna. Un esordio potente e destinato a lasciare il segno perché “Arianna” è il primo film italiano sull’ermafroditismo. Un tema delicato che Lavagna affronta in modo misurato ed elegante senza isterismi o drammi di alcun tipo. Sarà proprio il regista – martedì 10 novembre alle ore 21 – a presentare il film al Duel Village di Caserta nell’ambito della rassegna “Opera Prima e Seconda” curata da Caserta Film Lab.  Tra i riconoscimenti ottenuti dalla pellicola merita una menzione il Nuovo IMAIE Talent Award assegnato alla protagonista Ondina Quadri dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani. Alla giovane interprete anche il premio FEDEORA, assegnato dalla Federazione dei Critici Cinematografici Europei e del Mediterraneo, come Miglior attrice esordiente, per la sua “potente e impressionante interpretazione che comunica giovanile fragilità bilanciata da uno spirito forte e indipendente“.  Il film sarà proiettato anche mercoledì 11 novembre alle ore 17,45.
LA TRAMA
Arianna ha diciannove anni, ma non è ancora donna. All’inizio dell’estate, nel casale sul lago di Bolsena dove era cresciuta fino all’età di tre anni e in cui torna con i genitori, ritrova antiche memorie che la convincono a restare da sola. Comincia così a indagare sul proprio corpo e sul proprio passato; l’incontro con la giovane cugina Celeste – così diversa e femminile rispetto a lei – e la perdita della verginità con un ragazzo della sua età, la spingono a confrontarsi definitivamente con la sua vera natura. Ma è con se stessa e nel rapporto coi la famiglia, nodo irrisolto fin dall’infanzia, che Arianna deve trovare se stessa.

David di Donatello, il Duel Village selezionato dall’Agis

Un nuovo prestigioso riconoscimento per il Duel Village di Caserta. Lo storico cinema di via Borsellino è stato selezionato dall’Agiscuola per comporre la giuria degli studenti che decreteranno i vincitori del premio David di Donatello, sezione Giovani. Solo quattro i cinema selezionati in tutta la Campania. Oltre al Duel, scelte le strutture di Poggiomarino, Castellammare di Stabia e Pozzuoli. In collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale, i dirigenti scolastici e i docenti, il Duel Village selezionerà da un minimo di trenta ad un massimo di cento studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori della provincia di Caserta. Gli studenti-giurati, nel periodo compreso tra il 3 novembre e il 30 marzo, dovranno visionare gratuitamente venti film della stagione cinematografica in corso. Tra questi “L’Attesa” di Piero Messina, “La Bella gente” di Ivano De Matteo, “Non essere cattivo” di Claudio Caligari, “Per amor  vostro” di Giuseppe Gaudino,”‘Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone e “Sangue del mio sangue” di Marco Bellocchio. Entro il 15 aprile 2016 gli studenti saranno tenuti a consegnare le schede di votazione con le loro preferenze, mentre entro il 30 aprile dovranno scrivere un componimento o una recensione su uno o più film visionati nell’ambito dell’iniziativa. I migliori cinque lavori verranno inviati all’Agiscuola nazionale che a sua volta ne selezionerà tre per ogni regione. Il primo classificato potrà partecipare, nell’ambito della 73esima Mostra internazionale d’Arte cinematografica di Venezia, alla giuria del premio Leoncino d’Oro, mentre il secondo e il terzo classificato saranno ospiti di Agiscuola al Campus Scuola Cinema Giovani in programma il prossimo inverno a Roma. “Un responso, quello dell’Agiscuola, – hanno dichiarato Silvestro Marino, titolare del Duel Village, e Pietro Mastroianni, responsabile della supervisione artistica del cinema – che consentirà di attuare una collaborazione ancora più proficua con le scuole del territorio ma che soprattutto premia il lavoro, la programmazione e le iniziative portate avanti con grande entusiasmo negli ultimi anni da questo cinema che rappresenta ormai a tutti gli effetti un indiscusso polo culturale per tutta la provincia di Caserta e non solo”.