Archivi tag: disabilità

E’ uscito, in formato cartaceo e digitale, il libro Piume di diamante. Sette frammenti di esistenza, resistenza e di legittima ricerca della felicità

Piume di Diamante: è questo il titolo del libro, edito attraverso la piattaforma di self-publishing Youcanprint, che, come recita la sinossi, racconta “Sette frammenti di vita e di legittima ricerca della felicità nonostante gli sgambetti dell’esistenza. Sette modi di essere nel mondo con tenacia, trasformando le smorfie di dolore in sorrisi e il veleno in medicina”.

Eleonora, Valeria, Claudio, Giusi, Gloria, Lisa, Tania, raccontano un piccolo pezzo del loro percorso, della loro sfida con la disabilità e l’esistenza, ma lo fanno, appunto, come “piume di diamante”.

Il diamante, infatti, è un elemento nativo, il più duro che ci sia. Viene generato all’interno del ventre della terra a grandi profondità e lì ha tempo e modo di nutrire la propria forza, riemergendo dall’oscurità.Ma anche questo materiale può avere fragilità, irregolarità,  che ne alterano l’apparente perfezione,  e punti critici, che lo espongono al rischio di rottura: sono le piume, che si intravedono al di sotto della superficie. Le piume, poi, rappresentano anche l’approccio degli autori alla propria condizione esistenziale, un contatto lieve che non abdica mai al sorriso ed alla voglia di lottare e sperare, nonostante le inevitabili cadute ed i colpi  duri. Anime delicate come fiori ma forti e temprate come l’acciaio, come verrebbero definite dal copione della pellicola del 1989, Steel Magnolias, diretta da Herbert Ross e tratta dal dramma teatrale di Robert Harling.

Quello che vorremmo trasparisse dalle nostre parole ed arrivasse ai lettori – sottolineano Eleonora e Valeria  – è che una Rinascita è sempre possibile, che dietro ogni limite si nasconde un’opportunità”.

Il libro rappresenta, in qualche modo, un’evoluzione rispetto ai frammenti di vita confluiti e raccontati nel blog  Ali di porpora .“Ali di Porpora – continuano gli autori – nasce dall’idea di voler donare al mondo occhi nuovi coi quali guardare la disabilità, trasformando la concezione che essa rappresenti una condizione insuperabile. In onore di quest’idea abbiamo capito che era giunto il momento di raccogliere in un libro i frammenti delle nostre storie, simbolo di quella rinascita che segna le tappe della nostra lotta e del nostro esistere. In questo senso, noi stessi mostriamo al mondo in quanti modi può essere vissuta e affrontata la malattia e la disabilità”.

Nascono così, come recita ancora la sinossi, “Sette modi di raccontarsi e di raccontare la disabilità fuori dagli stereotipi, dal già visto e sentito, tenendo lontani i toni acclamanti del supereroe, quelli pietistici dello sfigato colpito da una tragedia biologica e dalla malasorte. Sette tessere di un puzzle multicolore che tenterà di farvi immergere in un caleidoscopio di colori e di emozioni: il riso, il pianto, l’empatia, la rabbia, la frustrazione, la meraviglia, la gioia e tanto altro. Per poi scoprire, attraverso una sorta di illuminazione, l’Araba Fenice che alberga in ognuno di noi”.

Il libro è disponibile, in formato cartaceo ed e-book, negli store Hoepli, Mondadoristore, Libreriauniversitaria, LaFeltrinelli,  IBS.

“Meglio Insieme – Art festival”: la musica come strumento di integrazione per i pazienti psichiatrici

Si terrà Lunedì 10 Giugno alle ore 11.00 al Centro Studi “Icaro” Via Gran Bretagna, 5 – Santa Maria Capua Vetere (Caserta) la conferenza stampa di presentazione della serata “Meglio Insieme – Art Festival”, ideata da “Icaro consorzio di cooperative sociali£, promotore del progetto “Meglio Insieme”, un particolare programma di riabilitazione psichiatrica che, coordinando alcune cooperative sociali, si occupa dell’organizzazione di una serie di eventi ed attività culturali, sportive, musicali, teatrali e ludiche-ricreative. Alla conferenza stampa prenderanno parte Gabrielle Capitelli, direttore Consorzio Icaro e coordinatore del Progetto “Meglio Insieme” , Emanuela Esposito, coordinatrice Progetto “Meglio Insieme”, Patrizio Trampetti, cantautore tra gli aderenti alla serata, Lino D’Angiò, artista e presentatore della serata, Jennà Romano, direttore artistico. Modera Nunzia Marciano, giornalista e presentatrice della serata.

L’evento, che gode del patrocinio della Regione Campania e della Provincia di Caserta, si terrà il prossimo 15 Giugno alle ore 20.00 al Real Sito di Carditello – Comune di San Tammaro (CE) e prevede l’esibizione di utenti psichiatrici seguiti dal Consorzio, accompagnati da professionisti nazionali del campo della musica e del teatro. Gli utenti saranno coesecutori di canzoni, musica e sketch teatrali. Sono altresì previsti momenti di Reading. La manifestazione è completamente gratuita ed aperta alla cittadinanza. Hanno aderito all’iniziativa: Lino D’Angiò (attore, comico, presentatore), Letti sfatti (gruppo musicale), Fausta Vetere (Nuova Compagnia di Canto Popolare), Patrizio Trampetti (cantautore), Rosalba Di Girolamo (attrice), A67 (gruppo musicale), Suoni Antichi i Bottari di Macerata Campania.

La musica ed il teatro rappresentano strumenti comunicativi dall’alto valore educativo, riabilitativo e terapeutico, in quanto mirano ad accrescere il benessere emotivo attraverso la stimolazione cognitiva e l’interazione sociale.  La manifestazione finale rappresenta un importante obiettivo da raggiungere, legato alla percezione delle proprie capacità, all’efficacia delle proprie abilità comunicative, alla gestione dell’emotività, al miglioramento della capacità di memorizzazione e dell’autostima personale, al rafforzamento dell’identità e della capacità di stare in gruppo e di esercitare ruoli diversi. L’impegno nel sociale e l’interesse a promuovere attività espressive e creative a favore degli utenti affetti da disagio psichiatrico, al fine di favorire l’integrazione, la socializzazione e l’attaccamento al territorio di riferimento.

“Il riscatto di Afrodite”: un convegno sull’intimità delle persone con disabilità fisica

Gioca con le parole il Convegno “Il riscatto di Afrodite”, che si svolgerà a Firenze il 24 novembre dalle 15.00 alle 19.00, ma lo fa con quella leggerezza di calviniana memoria, che serve a fugare la superficialità ed a far spazio al gioco che non serve solo ai bambini ma anche agli adulti per conoscere ed imparare e che ha il sapore delle faccende davvero profonde.
Ad ospitare l’incontro Villa Pallini in Via Francesco Baracca, 150/P.

Continua la lettura di “Il riscatto di Afrodite”: un convegno sull’intimità delle persone con disabilità fisica

Al Castello di Lettere domenica 25 giugno si cena “sotto un Cielo diverso”

Domenica 25 giugno nello storico Castello di Lettere (Napoli), avrà luogo la VI edizione dell’evento “Cenando sotto un Cielo diverso”, kermesse patrocinata dal Comune di Lettere con protagonista un parterre di ospiti, chef e aziende di tutto rispetto.

Continua la lettura di Al Castello di Lettere domenica 25 giugno si cena “sotto un Cielo diverso”