Archivi tag: borse

ELYSSE: le borse che fanno impazzire uomini e donne

Lo spirito delle storiche botteghe italiane è condensato nella classe delle creazioni di Elysse. Nata dalla creatività di Elina Arangelova, la collezione di borse femminili e maschili è disegnata e progettata direttamente dalla maison ed  è costruita ed assemblata dai designer che sanno interpretare al meglio il nostro tempo e garantiscono l’elevata qualità del prodotto.

Continua la lettura di ELYSSE: le borse che fanno impazzire uomini e donne

Peace & Love la nuova collezione firmata Le Zirre Napoli

Peace & Love è questo il nome della nuovissima collezione Spring Summer 2018 firmata dal brand Le Zirre Napoli® e ispirata al ’68 di cui quest’anno si celebrano i 50 anni. Un’epoca vivace i cui entusiasmi e voglia di lasciare il segno rispecchiano il mood di questa collezione di borse e accessori glamour e incisive che saranno presentate in anteprima assoluta dal 23 al 26 febbraio in occasione della Fashion Week di Milano, presso l’Opificio 31 di via Tortona.

Hanno un messaggio forte e colorato da veicolare le quattro linee che compongono questa collezione e a cui Le Zirre consegna la sua personale rivoluzione in ambito fashion “a portér”

 La Chanella

Ricalca ironicamente il nome di un brand famoso; il tessuto bouclé declinato in tanti modelli dalle forme sia morbide che rigide.

La Crazy Color

Il suo punto di forza sono i tessuti molto ricercati, dalle sete allo shantung, bouclé ecc. lavorati insieme a creare, come per tutte le borse, un prodotto unico nel suo genere. Il simbolo della pace è poi il fiore all’occhiello di questa produzione proposto in vari colori e fantasie.

La Paint

E’ una linea vincente del brand napoletano, lavorata “ad arte”. Originale e speciale per la sua resa estetica di borsa-tela dipinta, rappresenta un must have per chi cerca accessori mai scontati.
 
La Pop Art

Strizza l’occhio alle creazioni stile Andy Warhol dove protagonista è sì il colore ma abbinato a righe, forme geometriche e disegni di grande carattere e personalità.
 
Nel ricordo di un contesto storico in cui le regole erano sovvertite, così come ragioni e convinzioni, e dove si dava una scossa al mondo a suon di contestazioni per un mondo migliore oggi si fa largo una collezione di forte impatto e tutta da scoprire. Diffidare delle imitazioni, le vere e original sono solo brand Le Zirre Napoli®.

1978-2018: Compagnia del Viaggio celebra 40 anni!

In occasione del prossimo MIPEL 113 Compagnia del Viaggio celebra 40 anni! L’azienda specializzata nel settore valigeria e accessori viaggio viene fondata a Firenze nel 1978 da Roberto Gista e la moglie Lucia. Dopo 40 anni di attività, l’azienda toscana è ancora di proprietà della famiglia Gista e vede ora ai vertici amministrativi la seconda generazione, Lorenzo, in qualità di Amministratore Delegato e Direttore Generale. Lorenzo Gista, è attualmente anche Consigliere dell’Associazione Italiana Pelletteria – Aimpes.

Continua la lettura di 1978-2018: Compagnia del Viaggio celebra 40 anni!

Dietorelle, la caramella “better for you” compie 40 anni

Ha 40 anni, ma ne dimostra 20 per creatività e bontà: si tratta del marchio Dietorelle, il produttore per antonomasia della caramella “better for you“. Eh già, perché le caramella Dietorelle da sempre incontrano il gusto di tutti grazie alle diverse declinazioni di sapori e consistenze: ci sono le caramelle gommose (alla liquirizia e alla menta), le morbide alla frutta (in tantissimi gusti, dalla classica fragola e limone ai più ricercati frutti di bosco e agrumi), le dure rinfrescanti (menta e ice), le dure alla frutta ripiene e le gelées (gusti: mora, fragola, ciliegia, etc.).

Continua la lettura di Dietorelle, la caramella “better for you” compie 40 anni

L’azienda fiorentina Compagnia del Viaggio ha siglato un accordo di distribuzione con Ridaz by Welly.

L’azienda di Hong Kong, specializzata nella produzione di modellini di autovetture, incontra l’azienda italiana specializzata dal 1968 nella produzione e distribuzione del comparto valigeria. Nasce così un accordo che prevede la licenza di distribuzione esclusiva sul mercato italiano dei nuovissimi trolley Ridaz, una collezione di mini valigie pensate per i più piccoli. Tra i modelli proposti Lamborghini Huracan, Ford Mustang e Toyota nei colori rosso, arancione, giallo, verde e blu.

Continua la lettura di L’azienda fiorentina Compagnia del Viaggio ha siglato un accordo di distribuzione con Ridaz by Welly.

Monya Grana presenta al Mipel la collezione Primavera Estate 2017

Monya Grana Hybla, il brand di borse luxury dallo stile barocco Made in Sicily che ha come tratto distintivo i mascheroni delle facciate nobiliari, presenta la sua collezione Primavera Estate 2017 “Fashion innovation” al Mipel di Milano.
Il brand ragusano ideato dalla stilista omonima parteciperà per la prima volta dal 3 al 6 settembre 2016 al Mipel, FieraMilano Rho stand G10, la manifestazione internazionale dedicata alla pelletteria e all’accessorio moda.

Continua la lettura di Monya Grana presenta al Mipel la collezione Primavera Estate 2017

Mary Frances Accessories: where have all the flowers gone?

Colori brillanti e forme espressive si intrecciano nella preziosa collezione Flower Bag della californiana Mary Frances, stilista-artista di un’avanguardia chic globale e metropolitana.
Le sue borse lavorate a mano sono affreschi di creatività, emozioni floreali di grazia infinita, custodita con classe. Uniche, rare, inimitabili vanno dritte al cuore della donna più ricercata. Nei boulevard hollywoodiani sboccia una primavera che profuma di fascino sfizioso, affresco sottile di un look d’autore all’insegna dell’unicità.

Mary Frances Accessories è stata per ben due volte consecutive, nel 2005 e 2006, inserita nell’elenco delle 500 più importanti realtà aziendali private che hanno avuto migliori trend di crescita negli Usa. Nel 2004 la stilista ha ricevuto inoltre a Dallas l’attestato di “Accessory Designer of the Year Award” ed è risultata, sempre lo stesso anno e l’anno successivo, una delle cinque designer mondiali a ottenere il titolo di “Star of the Show” in occasione della “Paris Fashion Week”.

Vitussi al White dal 27 al 29 febbraio

E’ destinata ancora una volta a stupire la collezione di borse Vitussi, lontana dal tempo e dalle mode, che si arricchisce di nuovi pezzi di rara bellezza e sceglie il White per mostrarsi al suo pubblico.
Materiali inediti come la pietra e l’erba si aggiungono al ficodindia e alla paglia. Ingredienti antichi, tipici della tradizione siciliana, si fondono con l’oro dei telai, ritrovandosi attori del loro nuovo destino: dalle campagne assolate dell’Isola alla ribalta internazionale.
Forme nuove, inusuali, ironiche e irriverenti, si affiancano alla regolarità delle geometrie della prima parte della collezione, rompono gli schemi, abbattono i confini della borsa tradizionale e aprono nuovi scenari alla creazione, sfidando le leggi della percezione visiva.
Se le creazioni Vitussi sono il frutto del piacere della ricerca di nuovi materiali e forme, anche coloro che la scelgono non possono che essere fuori dal comune.
La Collezione Vitussi è destinata a una donna di classe, libera e ironica, che non ha bisogno di essere riconosciuta per il marchio che indossa.
“Una borsa Vitussi non aggiunge valore alla donna che la porta ma lo rivela. Un lusso che solo in poche possono permettersi”, dice Vito Petrotta anima e cuore del brand Vitussi.
È proprio a questa nicchia di mercato che Vitussi si propone, godendo del privilegio di non dover sottostare alle leggi del mercato.

image001

Aida:bauletto in ottone placcato in oro on pelle di pecora bianca a pelo lungo. Telaio in ottone placcato in oro, saldato ad argento. Fodera interna color ottanio. Lavorazione artigianale. Serie limitata.
Dimensioni: 14 x 12 x 22,5
Prezzo: su richiesta
La spedizione è gratuita in tutta Italia.

image006

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cleopatra: borsa scrigno triangolare in piumetta di fagianella.

Gli interni: le borse sono rifinite con fodera interna che può essere ricamata con un nome o un disegno, su richiesta.

La struttura in metallo delle borse, sempre in evidenza, è in ottone naturale, lucido placcato in oro o cromato nelle diverse tonalità, lucido o canna di fucile.
Made by Vitussi in Italy. La produzione delle borse e i materiali sono interamente italiani.
Tempi di realizzazione: da 15 giorni a 1 mese, secondo i modelli e i materiali disponibili.

 

 

 

 

 

 

E’ il momento di investire in borsa, “Birkin” ovviamente!

I mercati sono fluttuanti, ragion per cui comprare azioni o investire nell’oro al giorno d’oggi non è poi così conveniente… Sembra invece che investire in “Birkin“, l’iconica it-bag di casa Hermès dedicata all’attrice e cantante inglese Jane, rappresenterebbe una garanzia per il futuro. Lo studio è stato riportato sul sito americano Baghunter, e riportato dal quotidiano “The Independent“: negli ultimi 35 anni l’it-bag della maison di Faubourg St. Honoré ha visto un rialzo del valore del 500%, senza mai subire un decremento di valore nel mercato statunitense.
Acquistare una “Birkin”, insomma, rappresenterebbe una vera e propria fortuna in termini di patrimonio. Lo studio rivela inoltre che se dal 1980 l’oro ha registrato un decremento di valore a un tasso del 1,5% l’anno, quello della Birkin è salito del 14,2%, facendo dell”it-bag “l’investimento più sicuro e meno volatile sul mercato”.

Nel complesso – ha detto la fondatrice di Baghunter Evelyn Fox i risultati dello studio mostrano come il settore ultra-lusso sia rimasto stabile nel corso degli ultimi 35 anni rispetto alle tradizionali forme di investimento. In particolare, gli oggetti rari e preziosi come la “Birkin” di Hermès non sono mai scesi di valore, anche durante i periodi di recessione e di difficoltà economica“.

Declinata in cuoio, vitello, struzzo, e in coccodrillo, la “Birkin” fu ribattezzata così nel 1984, dopo che Jane Birkin, seduta accanto all’allora presidente di Hermès Jean-Louis Dumas durante un volo, gli raccontò la propria difficoltà nel trovare una borsa che fosse comoda e femminile al tempo stesso. Dumas ne realizzò in seguito un prototipo e gliela fece arrivare a casa, dando inizio a una vera leggenda del lusso.
Da allora, le celebrities, da Victoria Beckham (che ne avrebbe la più grande collezione al mondo) a Kim Kardashian, fanno a gara per sfoggiare i modelli più costosi o quelli in edizione limitata. Nonostante la “Birkin” sia tra le borse più richieste al mondo, ancora oggi risulta inaccessibile ai più: per ottenerla si deve passare per liste d’attesa che sfiorano i sei anni, e il suo prezzo oscilla tra i 6.000 euro (per la versione base) e i 100.000 (per i modelli in coccodrillo e struzzo).

New Entry in casa Gucci: la Dionysus Milan

Anno nuovo, borsa nuova. Una delle ultime borse lanciate da Gucci è la Dionysus Milan, una rivisitazione dell’iconica Dionysus Bag disegnata da Alessandro Michele. Disponibile in esclusiva per il flagship store milanese, la borsa è realizzata nel tipico tessuto GG Supreme, interpretazione moderna del motivo GG di Gucci, su sui vengono sovrapposte applicazioni decorative come farfalle, fiori ed un cuore, che personalizzano la borsa.
Speciale la chiusura con motivo a doppia testa di tigre, un dettaglio che celebra il dio greco Dioniso, il quale, secondo la mitologia, si trasformò in tigre per trasportare una giovane ninfa attraverso il fiume che fu poi chiamato Tigri.
La borsa Dionysus Milan in edizione limitata, al suo interno è impreziosita da un patch in pelle arancione scuro su cui è ricamata un’ape insieme al nome della città a cui questo accessorio speciale è dedicato. Solo in Via Montenapoleone.