Archivi tag: arte

L’Accadeia Universale Padre Pio premia Nunzio Bellino e Giuseppe Cossentino

Nel suo significato più sublime l’arte è l’espressione estetica dell’interiorità e dell’animo umano. Rispecchia le opinioni, i sentimenti e i pensieri dell’artista nell’ambito sociale, morale, culturale, etico o religioso del suo periodo storico.

Continua la lettura di L’Accadeia Universale Padre Pio premia Nunzio Bellino e Giuseppe Cossentino

Vittorio Sgarbi e Francesco Murano presentano il libro “L’illuminazione delle opere nelle mostre d’arte” a Palazzo Bonaparte

In occasione della mostra record di visitatori “Impressionisti Segreti”, martedì 4 febbraio 2020 alle ore 18 presso Palazzo Bonaparte – Spazio Generali Valore Cultura a RomaVittorio Sgarbi presenta il libro L’illuminazione delle opere nelle mostre d’arte di Francesco Murano (edito da Maggioli). Tutti coloro che parteciperanno alla presentazione saranno omaggiati di uno speciale coupon che permetterà di visitare la mostra “Impressionisti segreti” a tariffa ridotta fino all’8 marzo, ultimo giorno di apertura della mostra (le riduzioni non sono cumulabili).

Continua la lettura di Vittorio Sgarbi e Francesco Murano presentano il libro “L’illuminazione delle opere nelle mostre d’arte” a Palazzo Bonaparte

A Capri sabato si terrà l’evento “Dalì Night – A Surrealist Gala”

Dalì Night – A Surrealist Gala”: questo il titolo di un evento esclusivo che si terrà sabato sera 27 luglio negli eleganti spazi dell ’Hotel La Palma di Capri. L’evento, a cui parteciperanno selezionatissimi invitati, esponenti del mondo delle istituzioni, dell’impresa e del professionismo italiano e internazionale, costituisce “la punta di diamante” di un progetto promosso sull’isola azzurra dall’Istituto di Cultura Meridionale, nella persona del Presidente, Avv. Gennaro Famiglietti Console Onorario della Repubblica di Bulgaria, di concerto con la Dalì Universe, rappresentata dal Dott. Marco Franchi ed il Direttore artistico Arch. Pantè, attivato sull’isola azzurra qualche settimana fa e denominato “ Dalì e l’eleganza del surrealismo” , un vernissage di 70 tra le opere più belle dell’artista, tra sculture e rappresentazioni grafiche..
Sulla scia del grande successo riscosso tra i millenari Sassi di Matera, con la mostra “ Dalì – la persistenza degli opposti” tutt’ora in essere, e dell’’evento Matera e Plovdiv – Due capitali europee, tenutosi presso l’Istituto di Cultura Meridionale di Napoli qualche mese fa – spiega il Console Famiglietti – abbiamo deciso di allestire una mostra delle preziose opere di Dalì a Capri, isola magica, da sempre meta preferita dell’intelligentia mondiale il cui momento clou sarà la serata di sabato prossimo all’Hotel La Palma, dove gli invitati potranno ammirare le sculture “gioiello” con diamanti e pietre preziose di colore di Dalì ed abiti di Griffes di Alta Moda, ispirati alle opere del maestro catalano”. Ad allietare la serata, il tenore di fama internazionale Gianluca Terranova, che interpreterà alcuni pezzi del suo repertorio apprezzato dagli “intenditori” doc di tutto il mondo.  

Vita semper vincit: al Complesso di Sant’Anna dei Lombardi in mostra l’opera di Marcello Aversa

Venerdì 12 luglio, alle 18, a Napoli, nel Complesso di Sant’Anna dei Lombardi, sarà presentata l’opera “Vita semper vincit” di Marcello Aversa, a cura di Antonino Di Maio e Vincenzo Nicolella.

“Vita semper vincit” è stata esposta a Firenze nella Basilica di Santo Spirito, dove vanta un primato unico, ovvero essere posta di fronte al Crocifisso, opera giovanile di Michelangelo Buonarroti, poi a Sorrento e, dopo Napoli, arriverà a Carpi. Sia a Sorrento che a Firenze ha attratto circa 25mila visitatori.

Vita Semper Vincit invita a contemplare la dicotomia tra la vita e la morte – dichiara il Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di Napoli -. Dalla Croce così realizzata promana un potente messaggio di fede che raggiunge con immediatezza la mente e i cuori di quanti la contemplano. Per il suo valore artistico, l’opera è un vero gioiello nel campo della miniatura, una rappresentazione artistica che celebra il sacrificio del Cristo con fede e devozione”.

La monumentale croce, in mostra fino al 1 agosto nel Complesso di Sant’Anna dei Lombardi, è composta da circa 80mila pezzi tra foglie, fiori e personaggi, che ripropongono, con una interpretazione personale, l’antica tradizione del presepe di Pasqua – nato a Napoli probabilmente nel XV secolo –, e rappresentano la vittoria della vita sulla morte.

Dal Comitato di Gestione delle Arciconfraternite Commissariate, il Presidente Sac. Salvatore Fratellanza dichiara: “Il Maestro Marcello Aversa, che è erede di una tradizione familiare di ceramisti attivi in Sant’Agnello, con l’opera “Vita Semper Vincit” ha il pregio di far emergere “il fanciullino” che è in noi, evocato da Pascoli. Tenuto conto della bellezza e del messaggio di fede che da essa promana, sono ben lieto che l’opera sia esposta nel Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi, con il Patrocinio concesso dal Cardinale Sepe, a rafforzare così il messaggio universale dell’opera stessa”.

Un’occasione rara per mostrare ai turisti un’opera abitualmente legata al periodo pasquale, una dedica alla città di Napoli e ai suoi tanti avventori che, attraverso questa croce, potranno scoprirne non solo le bellezze monumentali, ma godere di un’esperienza spirituale unica per tutto il periodo estivo.

Commenta così l’Assessore alla cultura e al turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele: “Sarà motivo di grande emozione per i cittadini napoletani e per i tanti turisti presenti in città avvicinarsi all’opera di uno dei più sorprendenti e originali artisti del territorio e farlo in uno degli scrigni monumentali più splendenti di una città che ne è copiosamente dotata”.

Grazie all’allestimento ideato da Antonino Di Maio e Vincenzo Nicolella, i visitatori potranno seguire un percorso di visita che risalta i dettagli della croce attraverso le dodici scene bibliche, dal “Peccato originale” alla “Resurrezione”, riprodotte nei diversi punti della Chiesa che conducono alla Cappella del Tolosa, dove l’opera di Marcello Aversa è esposta.

Vita Semper Vincit nasce dalla consapevolezza che, senza il “passaggio” della croce, Cristo probabilmente sarebbe stato dimenticato dalla storia ma, soprattutto, non avrebbe dato la speranza che, dopo la morte, il “viaggio” prosegua, anche se in una dimensione qualitativamente diversa – spiega Aversa –. Circa trent’anni fa la signora Anna Buoniconti Aschettino mi prese per mano e mi fece muovere i primi passi nello straordinario mondo del presepe. A lei e alla Città di Sorrento, che ha contribuito in maniera determinante alla mia “crescita” artistica, dedico questa mostra”.

L’opera in terracotta si pone nel solco del gruppo scultoreo della fine del Quattrocento realizzato nello stesso materiale firmato dall’artista Guido Mazzoni, che si può ammirare a Sant’Anna nel percorso che comprende “Vita semper vincit” e la famosa Sagrestia Vecchia affrescata da Giorgio Vasari.

L’albero della vita di Marcello Aversa, andando oltre lo schema canonico del presepe, ci fa riflettere sui significati atavici dell’esistenza umana e dell’imprescindibilità dal disegno Divino” suggerisce infine il curatore, Arch. Vincenzo Nicolella.

Il percorso Museale del Complesso di Sant’Anna dei Lombardi è visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 18. L’opera, inserita nel percorso, è nel Complesso fino al 1 agosto 2019.

Per ulteriori informazioni si rimanda alle pagine social del Complesso e della Cooperativa ParteNeapolis che cura le attività culturali all’interno del Complesso, tra le quali si annoverano visite guidate, aperture straordinarie e laboratori didattici con le scuole.

Complesso Monumentale Sant’Anna dei LombardiPiazza Monteoliveto, 4 Napoli
Tel. 0814420039 – 3917944140

Orari:
Dal lunedì al sabato
Ore 10 – 18 (ultimo ingresso ore 17:30)
info@santannadeilombardi.it

Viaggio nell’Arte – Un itinerario di fede e cultura tra le storiche Arciconfraternite del Vomero

Oggi le Arciconfraternite sono conosciute spesso solo come legate al culto dei morti, proprietarie di cappelle sepolcrali. E’ proprio a partire da questa riduttiva idea che si è sviluppata la necessità di far conoscere, a Napoli ed alla Campania, che le Arciconfraternite sono anche legate all’arte, alla cultura, alla preghiera ed alla solidarietà. Ed ecco che nasce l’iniziativa “Le Meraviglie, un viaggio nell’arte”, un vero e proprio “itinerario di fede e cultura tra le storiche Arciconfraternite del Vomero”.

           Dal prossimo 10 maggio negli ipogei della Cappella del SS. Rosario al Vomero ed in quella di Santa Maria del Soccorso all’Arenella, saranno esposte le opere, di carattere sacro, del maestro Carmine Meraviglia, un pittore i cui quadri saranno visibili gratuitamente fino a domenica 9 giugno. La mostra resterà aperta al pubblico tutti i sabato dalle ore 9,30 alle ore 13,00 e dalle ore 16 alle ore 20,00; la domenica dalle ore 9,30 alle ore 13,30.

           Ad arricchire il programma si svolgeranno due concerti: il primo nella Chiesa del SS. Rosario al Vomero Vecchio il 10 maggio, ed il secondo nella Chiesa di Santa Maria del Soccorso l’8 giugno del Napoli City Choir diretto dal M° Carlo Morelli.

            L’Evento è patrocinato dalla Regione Campania e dalla SCABEC.

Colour Inside Underground: moda, arte e gusto alla Galleria Borbonica di Napoli

Venerdì 30 novembre 2018, dalle ore 20.30, la Galleria Borbonica accoglierà “Colour Inside Underground”, format ideato da Simona Tagliaferri, considerato un “viaggio nel tempo” in una Napoli sotterranea attraverso un percorso sensoriale e visivo dove la moda, l’arte, il cibo, la danza e la musica avranno il ruolo di “Regine”.

Continua la lettura di Colour Inside Underground: moda, arte e gusto alla Galleria Borbonica di Napoli

“Emozioni in 3D”: la personale di Francesca Filardo al “Km Zero” di Napoli

Un invito alla meditazione, al ragionamento e alla ricerca. Tutto questo è “Emozioni in 3D”, la personale di Francesca Filardo presentata al Vomero al “Km Zero” il lounge bar bistrot di via Merliani.

Continua la lettura di “Emozioni in 3D”: la personale di Francesca Filardo al “Km Zero” di Napoli

“Ritagli” in mostra al MEDÌ fino al 19 dicembre

Un fluido intreccio di intagli decorativi ed elementi iconografici scuciti e integrati in una nuova partitura compositiva. Si inaugura giovedì 8 novembre, ore 18.30, il percorso espositivo Ritagli, mostra personale di Ellen G., con testo critico a cura di Paolo Mamone Capria. A ospitare l’evento, aperto al pubblico fino al 19 dicembre, è MEDÌ, l’organo di mediazione dell’ODCEC, in Piazza dei Martiri 30, Napoli. Con Ritagli prende avvio il nuovo ciclo di mostre del progetto Cultura Energia Economica, nato lo scorso anno da una proposta dell’ODCEC, Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli insieme con la Fondazione dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli, con la direzione artistica di Antonio Minervini, per dare un supporto concreto alla creatività, considerata come elemento fondante anche della cultura di impresa.

Continua la lettura di “Ritagli” in mostra al MEDÌ fino al 19 dicembre