Archivi tag: Acerra

Massimo Boldi ospite del gala di premiazione del Pulcinella Film Festival 2019

Massimo Boldi salirà domenica 22 dicembre alle ore 17 sul palco del Cinema Teatro di Acerra (Via Francesco Castaldi, 13) in occasione del Pulcinella Film Festival 2019 per raccontarsi al pubblico e ricevere il premio alla carriera.

Durante la serata presentata da Claudio Dominech e alla quale interverranno il direttore artistico Giuseppe Alessio Nuzzo, il sindaco Raffaele Lettieri e la madrina di questa edizione Ester Gatta, verranno svelati i vincitori della 4a edizione della rassegna di cinema dedicata al genere della commedia. Nel pomeriggio Boldi incontrerà gli studenti del territorio e quelli dell’Università del Cinema di Acerra prestandosi alle loro domande in una masterclass di recitazione.

Info www.pulcinellafestival.com

Siani accende il Pulcinella Film Festival

Apertura nel segno di Alessandro Siani al Pulcinella Film Festival di Acerra. L’amatissimo attore e regista ha inaugurato la rassegna cinematografica dedicata alla commedia con il taglio il nastro al Castello Baronale insieme al direttore artistico Giuseppe Alessio Nuzzo, il sindaco Raffaele Lettieri e la madrina di questa edizione Ester Gatta. Siani ha prima tenuto una masterclass incontrando gli studenti del territorio e quelli dell’Università del Cinema di Acerra prestandosi alle loro domande con la sua consueta ironia e profondità. Ha raccontato i suoi esordi, le prime difficoltà, fino al grande successo con “Benvenuti al Sud” e i suoi ultimi lavori al cinema con “Il giorno più bello del mondo” e a teatro con “Felicità” al Diana fino al 19 gennaio. Durante la serata di gala, condotta da Claudio Dominech, l’artista napoletano ha scherzato con il pubblico tra battute esilaranti e coinvolgendoli in un “Surdato innamurato” per riscaldarsi dato il clima rigido. A lui è andato il premio alla carriera e il premio Cinema Campania. La rassegna proseguirà fino al 22 dicembre tra workshop, incontri, dibattiti, Virtual reality e casting zone, parate, mostre fotografiche ed artistiche, proiezioni, anteprime, attività stampa, visite guidate del territorio, street casting, party, riprese cinematografiche, contest.

Tra gli eventi in programma, mercoledì 18 alle 18, l’incontro con Sandra Milo al Granile del Castello dei Conti e presentazione del libro “Il corpo e l’anima. Le mie poesie” (Morellini Editore) a cura di Contrappunto House of Books.

Giovedì 19 alle ore 18,30, nella Sala Multimediale sempre al Castello dei Conti, ci sarà l’omaggio a Massimo Troisi e Luciano De Crescenzo.

Venerdì 20 alle ore 18, l’incontro con Cristina Donadio al Granile e proiezione in anteprima per la città del cortometraggio “La Scelta”, di Giuseppe Alessio Nuzzo, ispirato alla storia vera dell’attrice, che la vede anche protagonista. Presenti per l’occasione anche le attrici Gina Amarante e Anna Brancati.

La giornata di chiusura, domenica 22 dicembre, sarà nel segno di Massimo Boldi che si racconterà nel pomeriggio in una masterclass per poi ricevere in serata il riconoscimento alla carriera.

Tutte le attività verranno accompagnate dalla maschera di Pulcinella, con i volti di Carmine Coppola e Angelo Iannelli, che la tradizione vuole sia nata proprio ad Acerra. Il Pulcinella Film Festival, fortemente voluto dal Sindaco Raffaele Lettieri e organizzato dal Comune di Acerra, è ad ingresso gratuito grazie alla sovvenzione della Camera di Commercio di Napoli (per info segreteria@pulcinellafilmfestival.com).

Ad Acerra concerto per beneficenza a tutela dell’ambiente

Sabato 16 novembre 2019 alle ore 20:00, presso il Teatro Italia di Acerra – con il patrocinio di Isde Provincia di Napoli, Isde Medici per l’Ambiente Campania e della Federazione AssoCampaniaFelix (Giugliano-Acerra-Nola) – si terrà un concerto di beneficenza per la tutela della salute e dell’ambiente dal titolo “Un tuffo nel passato per il futuro della nostra terra”.

Continua la lettura di Ad Acerra concerto per beneficenza a tutela dell’ambiente

Acerra si unisce contro la dispersione scolastica, al via il progetto “Oltre la scuola”!

Potenziale la genitorialità e l’inclusione sociale. Acerra fa quadrato e si unisce contro la dispersione scolastica. Tutto grazie al progetto “Oltre la scuola” organizzato dall’A.Ge. – Associazione italiana genitori di Acerra che ha coinvolto 4 istituti (IV Circolo Didattico, Bruno Munari, Caporale, Ferrajolo-Siani) e 5 associazioni (Atletica 88, Fenix Culture, Giocando s’impara, Social World Film Festival) con patrocinio del Comune fortemente voluto dal sindaco Raffaele Lettieri, e finanziato dalla Regione Campania nell’ambito dell’avviso “Scuola di comunità” POR Campania FSE 2014-2020 (www.oltrelascuola.it).

«La dispersione scolastica è una tematica complessa, di non semplice soluzione, ma non si poteva stare fermi. E così l’A.Ge. Acerra ha sentito il dovere di partecipare al bando regionale – spiega il presidente Gioacchino di Capua – Tutti insieme dobbiamo fare comunità, questo percorso è un’opportunità per tutti: alunni, scuole e genitori».

È stata una delle prime iniziative a partire con l’obiettivo di rendere maggiormente attrattiva la scuola, valorizzare e potenziare le dinamiche relazionali, sia all’interno della famiglia che nella comunità locale, anche attraverso il sostegno del ruolo genitoriale e il rafforzamento della rete di legami tra nucleo familiare e comunità locale. La scuola diventa, così, il punto di riferimento, insieme agli altri attori del territorio, in grado di svolgere un ruolo propulsore per il rafforzamento della cultura della legalità e per la crescita, non solo dei ragazzi, ma dell’intera comunità.

Si punta all’aumento della legalità nelle aree ad alta esclusione sociale e miglioramento del tessuto urbano nelle aree a basso tasso di legalità, a svolgere un ruolo sinergico con la comunità di riferimento; sviluppare il senso di appartenenza del cittadino attraverso una percezione positiva delle relazioni vissute all’interno del territorio stesso; rafforzare il senso civico e promuovere la cultura della legalità per prevenire i fenomeni di criminalità; promuovere atteggiamenti positivi nei confronti dell’istruzione e del sistema scolastico; facilitare la prevenzione dei fattori che originano il disagio e determinano il rischio di abbandono scolastico.

“Oltre la scuola” si sviluppa in 3 macro azioni nell’arco temporale di 24 mesi, da dicembre 2018 a novembre 2020: a) educazione alla legalità e supporto scolastico con 600 ore di laboratori di cinema, danza, teatro, musica, realtà virtuale, droni, robotica affiancati da incontri con i genitori; b) sostegno alla genitorialità grazie allo sportello d’ascolto con uno psicologo che miri ad un accompagnamento del genitore verso il senso di responsabilità e la consapevolezza del suo ruolo avvalendosi anche di incontri di gruppo; c) animazione territoriale coinvolgendo la città.

Tra i risultati attesi il miglioramento delle conoscenze scientifiche ed ambientali sia dei ragazzi coinvolti sia delle famiglie, l’acquisizione di criticità locali, ma anche di buone pratiche consolidate nel territorio, la riflessione sulla rilevanza dei comportamenti abituali rispetto al loro impatto ambientale, il consolidamento di atteggiamenti critici, responsabili e attivi in conformità alle buone pratiche.

“Primitivamente”, premio speciale al CortiSonanti per il documentario su Acerra

Un documentario per parlare di Acerra, al di là dei preconcetti legati alla Terra dei Fuochi. “Primitivamente”, opera del regista Giuseppe Alessio Nuzzo, ha ricevuto un premio speciale al festival CortiSonanti Film Festival 2017 Awards per per “aver dato testimonianza vera con coraggio attraverso il linguaggio cinematografico di denuncia“.

Continua la lettura di “Primitivamente”, premio speciale al CortiSonanti per il documentario su Acerra