Le vie sostenibili di Greenbluedays. Azioni concrete a Chiaia

Quali iniziative poter mettere in campo per impattare meno sull’ambiente? Come essere azionista del cambiamento?

La sfida non è solo culturale ma anche scientifica, tecnica, tecnologica.

Mediante la co-autorialità i Greenbluedays vogliono dar luogo ad un’esperienza collettiva, ad un progetto pilota che coinvolga le attività produttive e professionali del distretto CHIAIA e non solo.
Come saranno i negozi del futuro? Le botteghe, gli showroom, le gallerie d’arte, gli spazi polifunzionali, i pop-up store, gli studi professionali, i luoghi dell’ospitalità? Alle start up che GreenBluedays ha cooptato, è stata affidata la visione futura.

Tante opportunità per chi sceglierà di aderire al progetto Vie Sostenibili.

Le azioni poste in essere dai tanti protagonisti consentirà, con un’attività a lungo termine, di monitorare il processo e di raccontarlo a livello istituzionale all’edizione di maggio 2024.

Diversi i protagonisti, una selezione già è presente sulle pagine social della manifestazione. Si va da Agra Suites Napoli, un piccolo hotel di lusso a piazza dei Martiri che fa dell’ecosostenibilità il fulcro della propria attività imprenditoriale, a Dea Madre, che sta portando avanti un progetto interessante con il CNR e lo chef Stefano Polato, inventore della cucina verticale, un cuoco e Nutritonal & Nutraceutical Consultant, che negli ultimi 15 anni si è specializzato nella scelta, preparazione, conservazione dei cibi, con la mission di unire cucina e scienza per “vivere bene”. Tra le realtà più interessanti dell’evento, anche Alberta Saladino che con l’artista Michele Jodice porterà sulla scena il progetto “Trasformatio” che coniuga arte, artigianato cosciente e sostenibilità L’architetto Antonella Venezia e l’architetto Anna Fresa per 14 Poerio travel presenteranno un progetto che va in una direzione ben precisa: l’inclusione sociale. L’azienda Alfa Marmi con il suo progetto racconterà il valore delle azioni aziendali. Ester Gatta, invece, con il marchio Eles, prendendo spunto dalla parola chiave di questa edizione, Acqua, darà luogo ad un’installazione sorprendente. Engel & Volkers, attenti da sempre alla sostenibilità attiveranno all’interno del loro spazio di Via dei Mille, servizi di consulenza. E poi senza spoilerare troppo, progettualità interessanti che spaziano dal mondo dell’architettura e del design a quello dell’arte con Eco contract, Manzoni82 e Galleria Solito.

Tante altre le realtà che stanno aderendo e tanti i benefit in termini di comunicazione, di servizi e di prodotti che verranno messi a loro disposizione per aver deciso di partecipare in modo attivo, attraverso GreenBlueDays, al processo di cambiamento.

Per partecipare ai GreenBlueDays Action Vie Sostenibili ed aderire al progetto è sufficiente collegarsi al sito e seguire step by step il form di partecipazione https://greenbluedays.it/vie-sostenibili-napoli/
Count down dunque per la nuova edizione del primo forum sulla sostenibilità sistemica, fondato nel 2019 da Sonia Cocozza, Rosy Fusillo e Elisabetta Masucci (nella foto), che guarda al Sud come Lab d’idee per la Gen Z.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *