La salute in un talk 

L’importanza della prevenzione per il carcinoma dell’endometrio, il più frequente fra le donne: il 12 ottobre a Napoli il talk ad accesso libero con i medici specialisti di SYNLAB SDN.


A partire dalle 18.30, presso l’aula convegni al terzo piano della sede di SYNLAB SDN in via Emanuele Gianturco, 113, a Napoli, si terrà l’incontro pubblico ad accesso libero sull’importanza della prevenzione per il carcinoma dell’endometrio con rinfresco a seguire, organizzato nell’ambito delle iniziative di informazione e sensibilizzazione promosse da SYNLAB SDN e rivolte alla popolazione femminile.
Il talk nasce con l’obiettivo di diffondere la conoscenza dei fattori di rischio e dei sintomi precoci del carcinoma dell’endometrio; il cancro endometriale è infatti la neoplasia che colpisce con maggiore frequenza l’apparato genitale femminile, con oltre 50.000 nuovi casi diagnosticati ogni anno in Italia e in Europa e circa 700 solo in Campania. Secondo i dati, si tratta del terzo tumore più diffuso nelle donne tra i 50 e i 69 anni (con un’età media alla diagnosi di 61 anni). Sono 123.000, complessivamente, le donne italiane che sono sopravvissute a tale diagnosi e rappresenta pertanto una criticità rilevante in termini socio-sanitari. Per la diagnosi del cancro endometriale non esiste ancora un test di screening efficace come per il tumore del collo uterino o quello della mammella. Si tratta di una patologia le cui diagnosi sono in crescita e per la quale, in assenza di uno screening particolarmente efficace, diventa fondamentale l’attività di prevenzione. SYNLAB prosegue il suo impegno per la diffusione della cultura della corretta informazione e della prevenzione sanitaria sul territorio.
L’incontro è gratuito e rivolto alle pazienti, che potranno prenotare subito dopo un appuntamento per l’Open day di prevenzione, che si terrà il giorno successivo (venerdì 13 ottobre) presso la sede di via Emanuele Gianturco, 113 a Napoli.
Per partecipare è necessario iscriversi inviando una mail a eventi.campania@synlab.it oppure al link https://forms.gle/B57NPSwKjswoXQ7FA
Intervengono la Dott.ssa Iolanda Iannella, medico chirurgo specialista in ostetricia e ginecologia, e il Prof. Stefano Greggi, Professore Ordinario Ginecologia e Ostetricia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *