“Illuminiamo Salerno” accende (prima) la speranza e (poi) i balconi

L’iniziativa di Pippo Pelo strizza l’occhio alla solidarietà e prepara il terreno per l’asta di beneficenza a favore di OPEN #tendiAmolaMano.

Martedì 1 dicembre, alle 18, con una diretta social saranno battute cento magliette per supportare la ricerca sui tumori solidi infantili.
Mentre la città di Salerno si prepara ad accendere i balconi aderendo a IlluminiAMO Salerno, l’iniziativa ideata da Pippo Pelo in programma nel giorno dell’Immacolata, un appuntamento benefico precede il click unanime che vedrà la partecipazione di oltre 12.000 persone.
A meno di un mese dalla nascita del gruppo Facebook omonimo (https://www.facebook.com/groups/424097825651092), che il conduttore radiofonico ha messo in piedi lo scorso 8 novembre, tantissime sono le idee, i suggerimenti e i commenti che si sono susseguiti sulla pagina. Tra queste quella degli amici di Op2Gadget che di loro spontanea volontà hanno voluto realizzare una shirt con il logo dell’iniziativa. Cento magliette che saranno battute all’asta da Pippo Pelo in una diretta social in programma per domani.

«IlluminiAMO Salerno strizza l’occhio alla solidarietà – spiega la voce di Radio Kiss Kiss – e si aggancia a tendiAmolaMano, l’asta on line realizzata con il supporto del team di Inspire – heart&communication, l’area comunicazione del Consorzio ISMESS».
La base per ogni shirt è di 15 euro. Il ricavato andrà ad OPEN, la onlus che da anni si adopera nel supportare le famiglie di bambini con difficoltà sostenendo la ricerca sui tumori solidi infantili. L’obiettivo è quello di dotare il reparto di pediatria dell’Ospedale San Giovanni Di Dio e Ruggi D’Aragona di una lavatrice, un’asciugatrice e un set di scalda biberon da mettere a disposizione dei piccoli pazienti e delle loro famiglie, impossibilitati a tornare a casa a causa del Covid-19.
Ma non è tutto. Tra migliaia di messaggi c’è anche quello di SARA Assicurazioni che ha deciso di aderire ad IlluminiAMO Salerno. «Voglio ringraziare le aziende, piccole o grandi che siano – conclude Pippo Pelo – che si sono appassionate a questa mia idea e che mi stanno aiutando ad abbellire quella che ormai è una grande macchina organizzativa, siamo oltre 12 mila! Per questo ho deciso di destinare la generosissima donazione di 500 euro di SARA Assicurazioni, fortemente voluta dal direttore Enrico Giudice e dall’amico – gancio Enni Furlani, ai bambini oncologici sostenuti dall’Associazione OPEN Onlus. Aggiungeremo la cifra al ricavato dell’asta solidale delle magliette».
Per acquistare le t-shirt basterà partecipare alla diretta e scrivere nei commenti la quantità di magliette desiderata e l’importo che si intende devolvere. I benefattori saranno contattati dal team di Inspire per ricevere le informazioni in merito alle modalità di pagamento e di ritiro delle t-shirt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *