Claudio Giovannesi da Gomorra al Duel Village per presentare il film ‘Fiore’

 

Il regista Claudio Giovannesi sarà al Duel Village di Caserta venerdì 10 giugno alle ore 21 per presentare la sua nuova opera ‘Fiore’. Il film è il racconto del desiderio d’amore di una ragazza adolescente e della forza di un sentimento che infrange ogni legge. Presentato all’ultimo Festival di Cannes nella sezione Quinzane des Réalisateurs, ‘Fiore’ , sceneggiato dal casertano Filippo Gravino, è interpretato da Valerio Mastandrea e da due giovani esordienti che colpiscono per immediatezza e carisma. La protagonista femminile Daphne Scoccia sarà presente in sala, al fianco del regista, per rispondere alle domande del pubblico . Il suo personaggio è particolarmente complesso. Un vero e proprio gatto selvatico con alcuni precedenti alle spalle, una madre assente e un padre amorevole ma inadeguato che ha conosciuto da vicino la galera. Dafne vive alla giornata, e anche in riformatorio afferma la sua indole ribelle. Ma è anche una creatura profondamente sensibile, capace di profonda compassione e di quella solidarietà umana che nei suoi confronti è quasi sempre mancata. Un film che racconta ‘gli ultimi’ e che ha conquistato pubblico e critica consacrando il talento di Giovannesi che si era già fatto notare al cinema con ‘Alì ha gli occhi azzurri’ e in tv con la serie Gomorra 2 , sua infatti la direzione degli ultimi due episodi in onda.
TRAMA
Carcere minorile. Daphne, detenuta per rapina, si innamora di Josh, anche lui giovane rapinatore. In carcere i maschi e le femmine non si possono incontrare e l’amore è vietato: la relazione di Daphne e Josh vive solo di sguardi da una cella all’altra, brevi conversazioni attraverso le sbarre e lettere clandestine. Il carcere non è più solo privazione della libertà ma diventa anche mancanza d’amore.
FIORE è il racconto del desiderio d’amore di una ragazza adolescente e della forza di un sentimento che infrange ogni legge.

Per informazioni e contatti
3393167253
3481149417
ufficiostampaduelvillage@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *