Home » Blog

Blog

Marco Maddaloni: un personaggio politically correct sull’Isola, nella vita privata e in quella lavorativa

Marco Maddaloni, vincitore dell’ultima edizione de “L’Isola dei Famosi”, è tornato a Napoli da un po’ di giorni, ove sta incontrando parenti, amici, colleghi sportivi e fan in diverse occasioni. Tra queste un aperitivo che si è svolto domenica 14 aprile presso Villa Domi.

Leggi tutto »Marco Maddaloni: un personaggio politically correct sull’Isola, nella vita privata e in quella lavorativa

250 anni di grande Circo a Napoli: Stefano Orfei presenta il nuovo spettacolo, un’esclusiva riservata ai napoletani

Il Circo Tradizionale di Moira Orfei arriva a Napoli (precisamente le carovane circensi sosteranno al “Pareo Park”, nei pressi dell’uscita della tangenziale di Licola) per le festività natalizie. Monterà le tende in Città il 20 dicembre e rimarrà fino al 27 gennaio.

Leggi tutto »250 anni di grande Circo a Napoli: Stefano Orfei presenta il nuovo spettacolo, un’esclusiva riservata ai napoletani

Francesco Gabbani festeggia il suo compleanno sul palco dell’Arenile di Bagnoli: “Napoli, la mia versione dei ricordi”

Ciò che è “diverso” e “divertente”  piace,  ai giovani e ai “diversamente”  giovani. Lo dimostrano i concerti di Francesco Gabbani, il trionfatore dello scorso Festival di Sanremo con ‘Occidentali’s Karma‘, che registrano il sold out raccogliendo un pubblico eterogeno, comprendente bambini, adulti, giovani e giovanissimi.

Leggi tutto »Francesco Gabbani festeggia il suo compleanno sul palco dell’Arenile di Bagnoli: “Napoli, la mia versione dei ricordi”

Raoul Bova all’Italian Movie Award: “Nel cinema non ci sono regole, se ci fossero non sarebbe così bello”

ITALIAN MOVIE AWARD © 2016 continua a collezionare consensi.
Dopo il successo della presentazione ufficiale in occasione del 69° Festival di Cannes e della serata di apertura di lunedì 1° agosto con le bellissime attrici Miriam Leone ed Emanuelle Bains, strepitoso bagno di folla ieri, venerdì 5 agosto, per Raoul Bova.

Leggi tutto »Raoul Bova all’Italian Movie Award: “Nel cinema non ci sono regole, se ci fossero non sarebbe così bello”

Nasce “Piennolio”: il pomodorino del piennolo del Vesuvio incontra l’olio extravergine d’oliva del Cilento in un barattolo

Due prodotti d’eccellenza, simboli di culture vicine ma diverse, due ingredienti che negli ultimi anni sono diventati i “must have” di chef e pizzaioli di grido: il pomodorino del piennolo del Vesuvio e l’olio extravergine di oliva del Cilento sono racchiusi in un barattolo sotto forma di “Piennolio”, un sugo pronto realizzato solo ed esclusivamente con l’85% di pomodoro e il 15% di olio.

Leggi tutto »Nasce “Piennolio”: il pomodorino del piennolo del Vesuvio incontra l’olio extravergine d’oliva del Cilento in un barattolo

I piatti di Luigi Tramontano: racconti per il palato…

Una delle caratteristiche che differenziano l’uomo da tutte le altre specie animali consiste nella finalità del cibarsi: mentre l’uomo mangia per stare bene, gli animali mangiano per sfamarsi. Ergo, mentre gli animali sono disposti a mangiare qualsiasi cosa e in qualsiasi condizione pur di appagare la loro fame, l’uomo invece per stare bene ha bisogno di mangiare dei piatti che non potrebbe mangiare altrove in luoghi che lo facciano sentire “come a casa”…  

Leggi tutto »I piatti di Luigi Tramontano: racconti per il palato…

Vino, Veronafiere: da oggi Brexit, ma a Vinitaly è remain

«Seguiamo con attenzione le vicende della Brexit e il suo impatto sul commercio, in particolare del nostro vino. A oggi però sembra stia sortendo l’effetto contrario: a Vinitaly infatti si sono già stati registrati 400 nuovi buyer del Regno Unito mai venuti a Vinitaly, che si aggiungono agli oltre 500 presenti ogni anno». Lo ha detto, oggi in occasione dell’avvio ufficiale del processo di uscita di Londra dall’Unione Europea, il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani.

Leggi tutto »Vino, Veronafiere: da oggi Brexit, ma a Vinitaly è remain

Jerry Calà a Napoli parla della sua “Vita da libidine” e del suo prossimo film

Quella di scrivere un libro non è stata una mia idea – spiega Jerry Calà -, anzi io prendevo in giro i miei colleghi dicendo che ero l’unico a non aver mai scritto un libro. Poi mi ha chiamato la Sperling & Cupfer, che è una casa editrice di qualità, e ci ho fatto un pensierino: ho cominciato ad andare indietro nel tempo e mi son detto che forse ne valeva la pena. Il testo non è una biografia, ma un racconto della mia vita attraverso il quale illustro (involontariamente) bene un’epoca, quella degli anni ’70 – ’80, anni di grandi cambiamenti (ad es. da Claudio Villa si è passati ai Beatles)“.

Leggi tutto »Jerry Calà a Napoli parla della sua “Vita da libidine” e del suo prossimo film