EcoFoodFertility, anche sulla pizza gli ingredienti che aiutano l’ambiente, la fertilità, la salute

Sedersi a tavola secondo le indicazioni dettate da EcoFoodFertility, il progetto che partendo dalla valutazione precoce del rischio salute da danni ambientali, attraverso la valutazione del liquido seminale, ha come obiettivo quello di liberare il corpo da ogni forma di inquinamento, alimentarlo con prodotti privi di pesticidi e contaminanti seguendo le indicazioni della dieta mediterranea. L’obiettivo è quello di recuperare salute e giusto vigore riproduttivo, disintossicando l’organismo e salvaguardando l’ambiente.

Continua la lettura di EcoFoodFertility, anche sulla pizza gli ingredienti che aiutano l’ambiente, la fertilità, la salute

I primi quattro anni dell’Accademia Universitaria degli studi Giuridici Europei

L’Accademia Universitaria degli studi Giuridici Europei , presieduta dall’Avv. Prof. Giuseppe Catapano, celebra i suoi primi quattro anni di attività formativa presentando al pubblico i nuovi corsi di formazione: l’evento, tenuto presso la Sala Teatro della nuova struttura Gioca Family Park nella città di Ottaviano, è stato presentato da Alfredo Mariani con la partecipazione della Dott.ssa Maria Parente, ufficio stampa AUGE, nonché caporedattrice del quotidiano “La Notte Online”, per riproporre ai presenti il discorso inaugurale recitato dal Rettore nel febbraio 2016 a battesimo dell’AUGE.

Continua la lettura di I primi quattro anni dell’Accademia Universitaria degli studi Giuridici Europei

Branding Dalì teatro di un’experience ispirata a “La casa de papel”

Sabato 1 febbraio a Palazzo Fondi, in via Medina 24 a Napoli, la Mostra “Branding Dalì” sarà teatro di un’experience liberamente ispirata alla famosa serie tv “La casa di carta”. Nella serie le maschere della banda di criminali sono ispirate proprio al viso e ai baffi iconici di Salvador Dalì, centro di quel viaggio che la mostra di Palazzo Fondi rappresenta.  

Continua la lettura di Branding Dalì teatro di un’experience ispirata a “La casa de papel”

Vittorio Sgarbi e Francesco Murano presentano il libro “L’illuminazione delle opere nelle mostre d’arte” a Palazzo Bonaparte

In occasione della mostra record di visitatori “Impressionisti Segreti”, martedì 4 febbraio 2020 alle ore 18 presso Palazzo Bonaparte – Spazio Generali Valore Cultura a RomaVittorio Sgarbi presenta il libro L’illuminazione delle opere nelle mostre d’arte di Francesco Murano (edito da Maggioli). Tutti coloro che parteciperanno alla presentazione saranno omaggiati di uno speciale coupon che permetterà di visitare la mostra “Impressionisti segreti” a tariffa ridotta fino all’8 marzo, ultimo giorno di apertura della mostra (le riduzioni non sono cumulabili).

Continua la lettura di Vittorio Sgarbi e Francesco Murano presentano il libro “L’illuminazione delle opere nelle mostre d’arte” a Palazzo Bonaparte

Gaetano Genovesi e Cipajo creano il panino “Mommò”

Uno dei pizzaioli più noti d’Italia incontra un’impresa giovane per far nascere il panino “Mommò”. Dal 3 febbraio nel menù di Cipajo Pub & Grill (ubicato in via Franscesco Morosini, 44 – Napoli) sarà possibile ordinare questa nuova pietanza nata dall’intesa col maestro pizzaiolo Gaetano Genovesi.

Il “Mommò” punta forte su ingredienti della Campania, tant’è che è farcito da una cheese steak di maialino nero casertano in cbt (cottura a bassa temperatura) al pepe rosa e provolone del Monaco, con cotoletta di provola dei Monti Lattari,  zucca stufata e fogliolina di mentuccia fresca. Il tutto avvolto in un bun ai pomodori secchi con 4 tipi di semi in superficie: papavero, lino, quinoa e sesamo.

La nuova creazione si inserisce nel menù che prevede tra i tanti panini il Verdebaccalà (con baccalà fritto, reso croccante da una particolare impanatura, ed esaltato dalla crema di scarola e dal patè di olive nere), il Papapollo (con burger di “Figlie di Apollo” su un letto di insalata iceberg, provola di Agerola e patate al forno ricoperte da dressing caesar), il Panzer (con hamburger di Marchigiana da 180 gr, provola di Agerola, prosciutto cotto vellutato, bocconcini di crocchè di patate e crema di parmigiano). Tra i dolci spicca il panettone di Capri che lo chef Pasquale Rinaldo, volto della trasmissione “La prova del cuoco” su RaiUno, ha creato in partnership con Cipajo. Completano il tutto una vasta gamma di vini, tra rossi e bianchi, e birre, tra artigianali e alla spina.

«Sono molto contento di aver realizzato questa collaborazione con dei giovani imprenditori del nostro territorio. Abbiamo provato a creare un qualcosa di diverso rispetto al solito ma al tempo stesso gustoso, genuino e all’altezza della situazione» spiega Genovesi, titolare dell’omonima pizzeria in via Alessandro Manzoni 26/i. L’intuizione di legare queste due realtà è venuta a Stefano Siviero, giovane creativo che sviluppa idee e contenuti per il web. «Ho provato a creare questa sinergia qui per qui, perché credo molto nelle energie positive che lascia la mia terra. Tutto è nato da una riflessione sui social network che hanno praticamente distrutto ogni tipo di distanza, spezzando in maniera drastica i tempi. È vero che i social, utilizzati bene, sono produttori di legami ed opportunità anche se spesso ci spingono a vivere con dei ritmi poco umani. Ed è vero anche che in un attimo potrebbero cambiarti la vita. Siamo tutto ciò che postiamo, nel bene e nel male. Chiaramente mi affascinano le storie di ragazzi che con sacrifici riescono a raggiungere massimi livelli grazie all’appoggio di questa rete immensa di canali virtuali. A fronte di chi vorrebbe raggiungere tutto e subito. Ecco l’ispirazione al nome del panino “Mommò” che in italiano si traduce “adesso”, “ora”, pronto ad unire le realtà del territorio rispettando i valori di tempo, dedizione e talento».

Not just another Pub”, recita il claim di Cipajo, un format che unisce cibo, passione e gioventù. Un luogo di aggregazione e amore per il proprio territorio.

Oltre al locale di Fuorigrotta, Cipajo è presente anche a Giugliano, in Via S. Giovanni a Campo 8, e a Frattamaggiore in Via Padre Sosio del Prete, 26/28.

Aiutare Serena e chi attende trapianto di midollo, a Somma una giornata per trovare un donatore

Una giornata per aiutare la giovanissima Serena Piccolo e tutti quelli che sono in attesa di trapianto di midollo. Tutti i cittadini tra i 18 e i 35 anni  potranno presentarsi alla giornata di sensibilizzazione per la tipizzazione midollare (tramite tampone salivare) ed entrare così a far parte della banca dati mondiale. L’iniziativa si terrà a Somma Vesuviana sabato 8 febbraio al Teatro Summarte (in via Roma 15) dalle 9 alle 18 ed è nata per accogliere l’appello del papà di Serena, la 17enne di origini sommesi ma residente a Pomigliano d’Arco, affetta da una rarissima patologia e che ora è in attesa di un trapianto di midollo osseo all’ospedale Bambino Gesù di Roma.

Continua la lettura di Aiutare Serena e chi attende trapianto di midollo, a Somma una giornata per trovare un donatore

Insieme per il Dormitorio IV Edizione

L’ 1,2, e 3 febbraio 2020 si terrà la quarta edizione dell’evento di beneficenza “Insieme per il Dormitorio”. La comunità interparrocchiale di Brusciano anche quest’anno, con il sostegno di Don Salvatore Purcaro, in una tendostruttura di 1200 mq, ha organizzato tre serate in cui sarà dato spazio alla musica, al talento, all’arte culinaria, al buon cibo e soprattutto alla beneficenza.

Continua la lettura di Insieme per il Dormitorio IV Edizione

«Prossima fermata: Supereroi». I superpoteri viaggiano sui treni di Pietrarsa per unire generazioni

Una nuova esilarante avventura tra i vagoni storici di Pietrarsa, dove la storia si incontra con il mito dei supereroi al cui fascino non potranno sfuggire né grandi né piccini. «Prossima fermata: Supereroi» che si terrà sabato 1 e domenica 2 febbraio al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa è la nuova originale sfida di «Animazione in corso srl» di Aurora Manuele con direzione artistica di Francesco Chiaiese, nell’ambito del progetto sociale «Ma dove vivono i cartoni?».

Continua la lettura di «Prossima fermata: Supereroi». I superpoteri viaggiano sui treni di Pietrarsa per unire generazioni