She Means Business: il programma globale di facebook in collaborazione con Fondazione Mondo Digitale rivolto alle donne imprenditrici. Tra le tappe anche la Campania!

Dopo aver raggiunto nel 2018 oltre 4.000 donne attraverso 35 eventi formativi e di sensibilizzazione organizzati in 24 città di tutta Italia, torna #SheMeansBusiness, il programma globale di Facebook che mira a supportare le donne che fanno o vorrebbero fare impresa. La versione italiana dell’iniziativa è realizzata con la collaborazione della Fondazione Mondo Digitale, l’organizzazione no profit che lavora per una società della conoscenzainclusiva coniugando innovazione, istruzione, inclusione e valori fondamentali.

#SheMeansBusiness si propone di aiutare le donne che vogliono far crescere il proprio business e di ispirare tutte quelle che sognano di avviare un’attività professionale, fornendo loro gli strumenti, la formazione e gli esempi necessari per realizzare il proprio obiettivo. Dalla creazione di contenuti efficaci all’utilizzo delle storie Instagram per promuovere il proprio brand, fino alla presentazione di storie e casi studio di successo. Lo scopo è quello di supportare oltre 2.000 donne del Centro e Sud Italia a un uso efficace dei social media e del digital marketing per lanciare o far crescere la propria attività imprenditoriale e posizionarsi correttamente sul web.

Il 14 Ottobre2019 #SheMeansBusiness fa tappa a Napoli con la collaborazione e la gentile ospitalità di RIOT Studio. A partire dalle ore 15.30la coachdel programma #SheMeansBusiness, Francesca Ferrara, incontradonne interessate ad approfondire strumenti e strategie social per il personal branding. L’iniziativa, interamente gratuita e dedicata al tema dell’empowerment femminile, sarà anche l’occasione per presentare storie e casi di successo.

Per partecipare al training gratuito è necessario prenotare il proprio posto direttamente sul sito della Fondazione Mondo Digitale

Iscrizioni fino a esaurimento posti

Per informazioni

Francesca Meini

f.meini@mondodigitale.org

tel: 06 42014109/ int.2

Ciclo pedalata cittadina a Pomigliano d’Arco per avvicinare grandi e piccini all’uso della bici

Domenica 29 settembre alle ore 9,30 a Pomigliano d’Arco si terrà la quarta edizione della ciclo pedalata cittadina per avvicinare grandi e piccini all’uso della bicicletta. Lo scopo è quello di lasciare l’auto in garage e pedalare con i propri figli. Questa iniziativa fa parte di un progetto di sensibilizzazione all’uso della bicicletta in città.

Continua la lettura di Ciclo pedalata cittadina a Pomigliano d’Arco per avvicinare grandi e piccini all’uso della bici

Cafè Experience: il contest fotografico con serata-evento al Riff Loungebar

Il caffè è un culto: racchiuderlo all’interno del mero assaggio è limitativo, il caffè è incontro, aggregazione e convivialità. Attraverso la ricostruzione storica ed il contributo di voci autorevoli Vincenzo Lamagna, regista napoletano, porterà la cultura del caffè al di fuori dei bar, che ne rappresentano il tempio prediletto, fino ad esportarla a coloro che del caffè, forse, conoscono solo l’aroma. 

Nasce da questi presupposti e dall’antica tradizione, il documentario “Cafè – Storia di una ribalta napoletana”, che si prefigge l’obiettivo di raccontare a tutto tondo il caffè come espressione più pura della napoletanità. 

Parallelamente alla pre-produzione del documentario, si sviluppa anche il desiderio di dare spazio al suo interno a giovani artisti amanti del caffè. 

Nasce così il contest “Cafè Experience”, volto a puntare l’attenzione sui talenti del mondo fotografico, invitandoli a interpretare con criticità, sensibilità e fantasia un tema tanto comune, quanto ostico: il caffè. Il contest internazionale, al quale ci si può iscrivere fino all’11 ottobre 2019 attraverso il link , mira soprattutto a dare voce, a chi vede il caffè sotto occhi diversi, quelli dell’obiettivo fotografico. 

I 10 migliori lavori saranno esposti presso il Riff Loungebar, a Napoli in Via Giuseppe Martucci 87, location scelta anche per alcune riprese del documentario. Durante la serata-evento del 13 ottobre 2019 alle ore 18.30, sarà proclamato il vincitore del contest. I 10 lavori selezionati per l’esposizione saranno premiati con un attestato e un alloro di selezione ufficiale e parteciperanno all’estrazione di un premio, insieme a tutti coloro che parteciperanno alla serata. Chi consumerà, infatti, riceverà insieme allo scontrino un numero, che permetterà di partecipare ad un’estrazione finale, attraverso cui il vincitore sarà premiato con diversi gadget. 

La foto del vincitore, oltre ad un attestato e all’alloro dorato, sarà inserita all’interno del documentario con il nome dell’autore citato nei titoli di coda.

L’evento del 13 ottobre al Riff Loungebar è aperto al pubblico. Qualora gli autori delle opere selezionate non potessero partecipare, l’attestato sarà inviato loro in formato digitale. 

Il regista

Vincenzo Lamagna nasce a Napoli il 21/07/1994 e dimostra sin dalla tenera età la passione per il cinema. Inizia subito a dirigere e produrre cortometraggi indipendenti quali ” Il Mare della Tranquillità “, ” Reality or Dream ” e ” The Magic Crown “. Quest’ultimo, che gli permette di laurearsi all’Accademia di Belle Arti di Napoli con una tesi su Spielberg e sul cinema di genere fantastico, entra nella selezione ufficiale del festival “Lift-Off” dei Pinewood Studios e in quella del “First-Time Filmakers Festival”, ottiene invece la semifinale del “Lisbon Rendez-Vous Film Festival”. Ma è con il “Festival De Cine La Cripta” in Argentina che si aggiudica il primo riconoscimento per la categoria “Migliori effetti speciali”. Attualmente è in fase di post-produzione il suo primo lungometraggio, dal titolo “Dove sei”. Per “Cafè – Storia di una ribalta napoletana”, ha intenzione di dare al documentario un taglio fresco e nuovo, altamente fruibile e appassionante, ispirandosi ai nuovi trend attualmente cavalcati da Netflix.

Premio Napoli arte e Rivoluzione al Palazzo delle Arti di Napoli

Nell’ambito di Napoli Expò Art Polis, al via la VI edizione del premio artistico Napoli, Arte & Rivoluzione un percorso di recupero della nostra memoria storica, dedicato alle Quattro giornate di Napoli, con il tramite dell’arte come linguaggio della libertà d’espressione e di pensiero. Dal 27 al 30 settembre, la Sala Di Stefano del Palazzo delle Arti di Napoli ospiterà le opere di pittori, scultori e fotografi chiamati a confrontarsi con i principali episodi in cui il popolo napoletano ha trovato una spinta comune per combattere il suo oppressore.

Il premio nasce da un’idea della curatrice Daniela Wollmann con l’associazione culturale rivoluzionART/creativiATTIVI, in collaborazione sin dalla prima edizione con la V Municipalità Arenella-Vomero e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.
Anche quest’anno Napoli, Arte & Rivoluzione rientra nel calendario delle celebrazioni dell’ anniversario delle Quattro giornate di Napoli volute dall’assessorato alla cultura che l’ha inserito tra le sue manifestazioni di interesse.

Saranno presenti al vernissage del 27, alle ore 17.30,  il professor Giuseppe Aragno, autore del libro Le 4 giornate di Napoli, il regista Arnaldo Delehaye che racconterà gli sviluppi del suo film Bruciate Napoli appena ultimato e di prossima presentazione al pubblico.
La giuria è composta, dal presidente della V Municipalità Paolo De Luca, dall’assessore alla cultura V Municipalità Luigi Sica, dalla storica dell’arte Marina Albamonte, dal critico d’arte Gianpasquale Greco e dal critico e sociologo Maurizio Vitiello.
Saranno loro a designare i vincitori, formulando giudizi critici sulle opere premiate o meritevoli di segnalazione. Non solo: durante il giorno di apertura della mostra il pubblico avrà la possibilità di scegliere l’opera che considera più rappresentativa compilando un’apposita scheda. L’opera più votata riceverà il Premio Speciale del Pubblico
La premiazione è prevista per lunedì 30 settembre, ore 17.30.
Le opere partecipanti al Premio saranno inserite in un catalogo di prossima pubblicazione.

Info e contatti

Daniela Wollmann

danielawolmann08@gmail.com 

cell. +39 335 8789202

Associazione CreativiATTIVI/rivoluzionART – rivoluzionart@gmail.com

Bobo Vieri: dal campo di calcio alla consolle (del Dolcevita)

Una storia lunga 25 anni, scandita da appuntamenti tutti incentrati sulla buona musica e il sano divertimento. Milioni i giovani avventori che da un quarto di secolo ogni estate affollano il Dolcevita di Salerno (Pontecagnano), da sempre considerato un luogo di aggregazione importante per i ragazzi che ivi muovono da generazioni i primi passi nel mondo del divertimento: i primi amici, i primi amori, i primi balli…

La discoteca vanta anche una lunga lista di ospiti importanti:  personaggi del mondo della musica, della televisione, del cinema, dello sport e del cabaret. Per il suo 25esimo compleanno, che coincide con il closing party di sabato 28 settembre, i gestori di questo tempio della movida hanno voluto come special guest Christian “Bobo” Vieri con il suo “Bobo DJ Show”: un tempo star del calcio mondiale, oggi imprenditore e trend setter, un principe dei social e icona della night life.

L’ex attaccante dell’Inter e della Nazionale ha sempre avuto la musica nel sangue: la ascoltava mentre faceva jogging oppure prima delle partite. E’ stato anche concorrente del  programma tv «Ballando con le stelle» nel 2012. Così ha messo su un’equipe di professionisti della musica, composta dal dj Luca Cassani e dalla vocalist Lara Caprotti, e adesso sta girando l’Europa con il suo Bobo DJ Show, durante il quale remixa Barry White, Abba e in generale capolavori musicali degli anni ‘70 con le hit del momento.

Cinque diversi ambienti musicali, circondata dal mare che bagna due fra le coste più belle al mondo, quella amalfitana e quella cilentana, in un intreccio di archi, scale e architetture tipiche mediterranee, fuse ad un ambiente hi-tech. La discoteca Dolcevita, forte dei grandi eventi prodotti, della qualità dei suoi servizi, dei continui restyling e soprattutto della sua musica, si è confermata per la venticinquesima estate il luogo ideale per chiunque voglia essere protagonista o semplicemente confondersi tra le migliaia di giovani che settimanalmente godono del suo puro divertimento.

Wine Art Fest: musica e vino a Portici

Arte ed enogastronomia, musica e cultura del bere responsabile si incontrano a Portici presso il MAVV (Museo Virtuale Arte Vino) , location suggestiva sita nel complesso della Reggia di Portici guidata dal Fondatore Eugenio Gervasio che ha messo a punto un evento che coniuga la musica d’autore con calici dell’oro di Bacco in occasione del Wine art Fest che vedrà sul palcoscenico, sabato 28 settembre, Tony Esposito insieme ad altri artisti che renderanno omaggio a Pino  Daniele.

Continua la lettura di Wine Art Fest: musica e vino a Portici

Cartoon Day all’Oasi Fiume Alento: una domenica da supereroi nella natura del Cilento

Domenica 29 settembre all’Oasi Fiume Alento è di scena il «Cartoon Day», un evento fantastico dedicato ai bambini che diverte anche i grandi. L’evento è promosso da «Animazione in corso Srl» nell’ambito del progetto sociale «Ma dove vivono i cartoni» di Aurora Manuele con la direzione artistica di Francesco Chiaiese.

Continua la lettura di Cartoon Day all’Oasi Fiume Alento: una domenica da supereroi nella natura del Cilento

Giornata internazionale del caffè, l’iniziativa di Caffè Kamo

Il 1° ottobre si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale del caffè, una ricorrenza promossa dall’Organizzazione internazionale del caffè (Ico) per dare risalto a questa bevanda, portando all’attenzione generale, ogni anno, un aspetto diverso del mondo del caffè. Il focus scelto per l’International Coffee Day 2019 è la “sostenibilità economica del caffè” al fine di sensibilizzare i consumatori su un tema “misterioso” quale il viaggio che si cela dietro la mitica “tazzina”.

Continua la lettura di Giornata internazionale del caffè, l’iniziativa di Caffè Kamo

Via Calabritto passerella per una notte: 30 modelle indosseranno gli abiti della nuova collezione di Maison Signore

Sabato 28 settembre a Napoli, presso l’esclusivo showroom di Via Calabritto 20, si svolgerà la presentazione delle nuove collezioni Sposa 2020 di Maison Signore: una serata speciale per far sognare le future spose con special guest Gennaro Lillio, Cecilia Capriotti, Karina Cascella e Ivana Icardi
Continua la lettura di Via Calabritto passerella per una notte: 30 modelle indosseranno gli abiti della nuova collezione di Maison Signore