“Single per legittima difesa”: il libro di Nunzia Marciano di nuovo in libreria con una grafica rinnovata e un capitolo in più!

Due anni e dodici ristampe dopo “Single per legittima difesa” di Nunzia Marciano ritorna a far parlare di sé. Una nuova edizione con veste grafica rinnovata – senza perdere l’iconica immagine di copertina – e un nuovo capitolo.

Continua la lettura di “Single per legittima difesa”: il libro di Nunzia Marciano di nuovo in libreria con una grafica rinnovata e un capitolo in più!

“Respiro”: l’arte contemporanea alla Reggia di Caserta

Respiro” è l’opera di Fabrizio Corneli che verrà collocata sullo splendido scalone d’onore della Reggia di Caserta; l’installazione testimonia l’ingresso dell’arte contemporanea come espressione artistica all’interno della manifestazione “AspettandoNapoliModaDesign” che dal primo al 3 dicembre investirà il palazzo reale vanvitelliano sotto la direzione artistica dell’architetto Maurizio Martiniello, ideatore e organizzatore della kermesse.

Continua la lettura di “Respiro”: l’arte contemporanea alla Reggia di Caserta

Colour Inside Underground: moda, arte e gusto alla Galleria Borbonica di Napoli

Venerdì 30 novembre 2018, dalle ore 20.30, la Galleria Borbonica accoglierà “Colour Inside Underground”, format ideato da Simona Tagliaferri, considerato un “viaggio nel tempo” in una Napoli sotterranea attraverso un percorso sensoriale e visivo dove la moda, l’arte, il cibo, la danza e la musica avranno il ruolo di “Regine”.

Continua la lettura di Colour Inside Underground: moda, arte e gusto alla Galleria Borbonica di Napoli

Giovanni Ciacci racconta “La Contessa, la scandalosa vita di Giò Stajano”

Un romanzo, uno spettacolo teatrale e una serie per il web. Dalle pagine del romanzo di Giovanni Ciacci, “La Contessa, la scandalosa vita di Giò Stajano”, prenderanno vita a breve importanti progetti che lo scrittore e personaggio televisivo ha raccontato alle tantissime persone intervenute, a Napoli, alla presentazione  del libro.

Continua la lettura di Giovanni Ciacci racconta “La Contessa, la scandalosa vita di Giò Stajano”

Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne, l’Azienda Ospedaliera dei Colli installa una panchina rossa al CTO. Giordano: “Al Pronto Soccorso attivo il percorso rosa per donne in difficoltà”

In occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne, l’Azienda Ospedaliera dei Colli aderisce all’iniziativa installando, presso l’ospedale CTO, una panchina rossa contro il femminicidio. “Si tratta di un gesto simbolico che, però, vuole rappresentare la nostra attenzione verso le donne vittime di abusi e violenze di ogni natura”, spiega Antonio Giordano, commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera dei Colli. “Una attenzione che è costante. Infatti, presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Cto, è attivo, sin dalla sua apertura, il percorso rosa che si occupa della presa in carico e dell’assistenza delle donne vittime di violenza”, conclude.

Continua la lettura di Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne, l’Azienda Ospedaliera dei Colli installa una panchina rossa al CTO. Giordano: “Al Pronto Soccorso attivo il percorso rosa per donne in difficoltà”

“Colpo di scena” al teatro Lendi con Carlo Buccirosso

Dopo il grande successo di Biagio Izzo con “I fiori del latte”, al Teatro Lendi di via A. Volta 176 (strada provinciale Frattamaggiore-Sant’Arpino), arriva un’altra anteprima nazionale: “Colpo di scena”, scritto e diretto da Carlo Buccirosso, prodotto da Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro. In palcoscenico, con Buccirosso, Gino Monteleone, Gennaro Silvestro, Peppe Miale, Monica Assante di Tatisso, Elvira Zingone, Claudiafederica Petrella, Giordano Bassetti, Fiorella Zullo, Matteo Tugnoli.

Continua la lettura di “Colpo di scena” al teatro Lendi con Carlo Buccirosso

“Cenando sotto un Cielo diverso” on the road

L’alta cucina a sostegno dei bambini ricoverati nell’ospedale Santobono Pausilipon di Napoli. Saranno lo chef stellato Michele De Leo, lo chef Danilo Di Vuolo e l’attore Francesco Albanese a fare da padrini all’edizione invernale dell’evento “Cenando sotto un Cielo diverso on the road” in programma domenica 2 dicembre alle ore 19:30 presso il ristorante “Tiberius” di Pompei (ubicato in via Villa dei Misteri, 7) e venerdì 7 dicembre a Capua presso Tenuta San Domenico (allocata in via Casa Cerere, S. Angelo in Formis). Nella data domenicale saranno coinvolti più di 100 chef, tutti nomi prestigiosi della cucina campana, che proporranno altrettanti piatti in versione degustazione. Il 7 dicembre si terrà inoltre una serata di gala che vedrà coinvolti ai fornelli diversi chef stellati che presenteranno un menù a più mani che promette di essere indimenticabile. Gusto e solidarietà: un connubio perfetto per un’esperienza culinaria in grande stile resa possibile grazie all’utilizzo di una selezione di eccellenze del territorio campano come la mozzarella di bufala, l’olio extravergine di oliva, la pasta di Gragnano, etc.

Continua la lettura di “Cenando sotto un Cielo diverso” on the road

In 1300 al Duel di Caserta per “Il vizio della speranza”

Oltre 1300 spettatori al Duel di Caserta per la prima nazionale del film “Il vizio della speranza” di Edoardo De Angelis. Presente in sala il cast composto da Pina Turco, Massimiliano Rossi, Cristina Donadio, Maria Angela Robustelli, Imma Mauriello, Nancy Colarusso, e l’autore della colonna sonora Enzo Avitabile, il direttore della fotografia Ferran Paredes Rubio, il produttore Pierpaolo Verga, il cantautore Riccardo Ceres. L’evento è stato curato dal regista Adriano Morelli.

Continua la lettura di In 1300 al Duel di Caserta per “Il vizio della speranza”

“Party” in aeroporto con Camomilla Italia

Camomilla Italia riapre il suo storico punto vendita nell’aeroporto di Capodichino. Un locale dal design rinnovato e dallo stile moderno per il primo baluardo nel mercato travel retail del brand che festeggerà con i suoi clienti più affezionati tra bollicine e finger food, accompagnati dalla musica della Dj Alessandra Argentino, venerdì 30 novembre alle ore 18.30.

Continua la lettura di “Party” in aeroporto con Camomilla Italia

Presentazione del “Dizionario Appassionato di Napoli” tradotto in lingua italiana

Ilmondodisuk festeggia i suoi primi dieci anni pubblicando il “Dizionario appassionato di Napoli” di Jean-Noël Schifano, che presenterà giovedì 6 dicembre 2018 nella sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli (Via Suor Orsola 10, ore 16.00 – 18.00) e venerdì 7 dicembre (ore 17.00) alla Fondazione Premio Napoli (Palazzo Reale, piazza del Plebiscito, 1).
Il 6 dicembre con l’autore e alla presenza del Rettore, prof. Lucio d’Alessandro, interverranno: la scrittrice e conduttrice Antonella Del Giudice, l’editrice Donatella Gallone e il prof. Alvio Patierno, che ha coordinato la traduzione del volume realizzata assieme alle francesiste del Suor Orsola Benincasa. Ai loro interventi, l’attrice Tina Femiano affiancherà la lettura di alcuni brani tratti dal Dizionario stesso. Il 7 dicembre lo scrittore franco-siciliano, unico francese cittadino onorario di Napoli, parlerà delle sue 600 pagine che svelano l’anima carnale della città, dalla a alla zeta. Introduce l’incontro il presidente della Fondazione Premio NapoliDomenico Ciruzzi. Interviene il presidente dell’Ordine dei giornalisti della CampaniaOttavio Lucarelli. Letture di Cristina Donadio e Antonella Stefanucci.

Il progetto

SosPartenope è un progetto di crowdfunding che ilmondodisuk ha lanciato, prima dalla piattaforma Derev e poi da Meridonare della Fondazione Banco di Napoli. Obiettivo: la traduzione e pubblicazione del “Dictionnaire amoureux de Naples” (Dizionario appassionato di Napoli) di Jean-Noël Schifano (a cura delle giovani francesiste del Suor Orsola Benincasa guidate dal docente Alvio Patierno), un libro che si propone come libro della città, un ritratto fedele in cui tutti i napoletani possano riconoscersi, capace di smantellare gli stereotipi su una metropoli troppo spesso e troppo a lungo etichettata come covo del malaffare. Per sostenerlo, circa 140 artisti italiani e stranieri hanno donato le loro opere per una mostra (SosPartenope, 100 artisti per il libro della città) organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli ed esposta prima a Castel dell’Ovo, poi nella chiesa di San Giovanni Maggiore e, infine, all’interno del palazzo La Bulla, scuola di formazione professionale e sede del Consorzio Antico Borgo Orefici.

Assieme all’artista Maria Carolina Siricio, che ha disegnato anche il logo della mostra, hanno illustrato il libro gli studenti del liceo artistico Filippo Palizzi, guidati dal prof. Peppe Esposito, che ha disegnato i capilettera per ogni voce del dizionario.

Il libro

Sinuosa, tattile, avvolgente. Si fa ascoltare e anche vedere, la scrittura del “Dizionario appassionato” di Jean-Noël Schifano. Lega l’autore e il lettore in un anello d’indissolubile complicità attraverso il realismo barocco di voci, dalla a alla zeta, cariche di emozioni, create per essere lette. Abbaglianti immagini letterarie che generano desiderio, dipendenza, impazienza di assaporarle fino all’ultimo dettaglio: è “il piacere del testo” (come lo definiva il semiologo francese Roland Barthes) che avvince in una suspense da “spogliarello corporale”. E in una grande festa della sapienza. Premuroso, Schifano spoglia lentamente l’amata Napoli con la seduzione della parola, e, senza falso pudore esistenziale e storico, ne offre l’anima carnale, svelata dai propri sentimenti, a chi vuole capirla senza lasciarsi ingannare dal già detto e dal già scritto.

 

Dizionario appassionato di Napoli

M come Maradona

«… Il 3 luglio 1990, si svolge nello stadio San Paolo la semi-finale della Coppa del mondo: Italia-Argentina. Il bambino ricciuto delle bidonville di Buenos Aires ha raggiunto, oltre l’Italia, tutti i bambini ricciuti del cuore di Napoli e della sua periferia. Sotto le urla, sotto gli sputi, sotto le maledizioni, non importa: ha espresso ciò che Napoli stessa storicamente ha, in una maniera indelebile, inciso nella sua memoria più nascosta, più tramortita, più alterata, più raggirata: l’Italia della Disunità più che dell’Unità, l’Italia dei Cavour e dei Savoia ha violentemente degradato, derubato e insozzato, dal 1860, la sola capitale d’Italia, Napoli. Centotrent’anni più tardi, a Napoli, nello stadio San Paolo, con la squadra azzurra argentina, Maradona sconfigge l’Italia, eliminata così dalla Coppa del mondo. Qualche settimana dopo, l’Italia lo sospende per uso di cocaina… L’idolo nemico deve pagare, cadere, arrendersi, sparire (è forse per questo che Maradona presto raddoppierà di volume, raddoppierà le sue sembianze, con un’ironia senza pari, fino a sfiorare due volte la morte?…)».

Jean-Noël Schifano

L’autore

Dalle sue Cronache napoletane del 1984 fino a Le coq de Renato Caccioppoli (Gallimard, 2018tutti i libri dello scrittore, traduttore ed editore Jean-Noël Schifano, unico francese cittadino onorario di Napoli, portano il segno forte della sua passione per la città dove ha a lungo vissuto e diretto il Grenoble dal 1992 al 1998.

La casa editrice

Ilmondodisuk nasce nel giugno 2008 da una scommessa di Donatella Gallone, giornalista napoletana con esperienza nella carta stampata dall’inizio degli anni ottanta e nel settore radiofonico (Radiouno e Radiotre). L’idea è di esportare il talento di Napoli nel mondo operando su fronti diversi: portale (www.ilmondodisuk.com), magazine online, casa editrice. La casa editrice ha esposto i suoi libri anche a Chicago, negli Usa, nello stand italiano della Chicago Book Expo 2016 e ha annunciato il progetto di pubblicazione del “Dizionario” alla prima edizione di Napoli Città Libro, che si è svolta nel convento di San Domenico Maggiore nel maggio 2018.

 

Autore: Jean-Noël Schifano

Titolo: Dizionario appassionato di Napoli (pagine 608, traduzione di Alvio Patierno e Francesca Fichera, con la collaborazione di Simona Colombo, Adriana Cordua, Maria Oliva)

Editore: ilmondodisuklibri

Formato: 13 x 20 ISBN: 978-88-96158-15-9

Prezzo: 28,00 euro