Eduardo De Crescenzo il 7 settembre al Parco di Villa Favorita

Presso il Parco sul Mare della Villa Favorita a Ercolano (Napoli) lunedì 7 settembre alle ore 21:00 il palco si accende per Eduardo De Crescenzo con il suo concerto, “Essenze Jazz event”. Il cantautore napoletano è accompagnato per l’ occasione da musicisti di eccezionale rilevanza internazionale, come Enzo Pietropaoli al contrabbasso, Stefano Sabatini al piano, Daniele Scannapieco al flauto e sax, Marcello Di Leonardo alla batteria, Lamberto Curtoni al violoncello, e da importanti ospiti del calibro del trombettista Enrico Rava  e di Ednar Castaneda geniale arpista colombiano.  Eduardo De Crescenzo ha curato ogni minimo dettaglio di questo concerto ispirandosi  al suo ultimo riuscitissimo lavoro discografico, intitolato proprio come il tour “Essenze Jazz”. Il poeta e musicista dell’anima ha proposto al pubblico una nuova e più intensa interpretazione della sua discografia intima, complessa e sofisticata. L’arrangiamento in chiave jazz ha dotato di nuovo smalto i brani storici dell’artista, rendendoli elegantemente ritmati, con ampi spazi per le sfumature e le improvvisazioni, vero e proprio plus ultra dell’intero progetto. Particolarmente riuscita anche la scelta di inserire strumenti come l’arpa ed il violoncello, pur vincolati al ritmo jazzistico.
E adesso prende vita un album che già nel titolo lascia intuire il nuovo percorso del grande autore, interprete e musicista: ma forse è solo il naturale approdo delle mille vite musicali di un artista che sul palco ha esordito – da fisarmonicista quando aveva solo cinque anni. Un talento naturale – in seguito coltivato grazie a rigorosi studi musicali – che nel tempo si fonderà con una voce unica, dal canto facile, con l’espressività raffinata dell’interprete e una mente musicale curiosa e originale.
L’artista, ancora una volta, esce dai rigidi schemi commerciali per cominciare una nuova fase. I testi, le melodie che hanno fatto riflettere o sognare tante generazioni, ora presentate in un nuovo concept.
Un nuovo lavoro registrato in studio ma “in presa diretta” per mantenere intatti il calore e la spontaneità legati al gusto per l’improvvisazione e alla complicità immediata con i musicisti, catturando le atmosfere del jazz e toccando le stesse emozioni che scaturiscono dal “palcoscenico live”, il luogo in cui viene fuori la sua grande forza di comunicazione che cattura e coinvolge il pubblico.
In questo album, destinato a divenire un cult della sua discografia, il repertorio riflette la sensibilità e la coerenza di De Crescenzo, che ha scelto di reinventare quindici classici, tra i quali non poteva mancare “Ancora”, la sua prima affermazione a Sanremo (1981), insieme ad altre gemme reinventate per l’occasione: “E la musica va”, “L’odore del mare”, “Quando l’amore se ne va”, “Sarà così”, fino alla più recente “La vita è un’altra”, inserita nel suo ultimo disco. In apertura un inedito raffinato, “Non tardare”, destinato a riscuotere consensi.

Info botteghino: Villa Campolieto, dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.30 alle 19.30. Tel: 0817322134 | email: info@villevesuviane.net | infoline: 0815934001 | Acqusiti online sul sito Azzurro Service

Antonio Di Cotanzo

 

Fashion Week di Parigi: cosa c’è da sapere

Settembre è il mese delle Fashion Week: la prima è a New York (dal 10 al 17 settembre), segue Londra (dal 18 al 22), poi Milano (dal 23 al 29), ed infine Parigi (dal 29 settembre al 10 ottobre).
Sono circa 5.000 i visitatori che accorreranno alla fashion week che si svolgerà nella capitale della Francia, con 91 sfilate previste (cifra ancora provvisoria). Gli eventi si svolgeranno in particolare al Palais de Tokyo, centro nevralgico dei défilé, ma anche in altre location della capitale francese, come il Grand Palais, i Giardini delle Tuileries, i Docks della Senna o il Palazzo delle Belle Arti.

Continua la lettura di Fashion Week di Parigi: cosa c’è da sapere

Tiffany & Co. presenta la capsule “Return To Milano”

Tiffany & Co. dedica un ciondolo e un bracciale dell’iconica collezione “Return To Tiffany” a Milano; così, dopo New York, sul prezioso cuore in argento – un must have per tutte le fashion victim – viene inciso proprio il nome della città meneghina.
Il ciondolo a cuore e il bracciale “Please Return to Milano” – ispirati al portachiavi nato nel 1969 con inciso “Please Return to Tiffany & Co. New York” – saranno in vendita in edizione limitatissima e disponibili solo fino ad esaurimento nelle boutique milanesi a partire da settembre.
Il prezzo al pubblico del bracciale con charm in argento “RTT Milano” è pari a 330 euro, mentre il costo del solo ciondolo in argento “RTT Milano” ammonta a 160 euro.
Chi è interessato ad acquistarli può recarsi o presso il monomarca Tiffany & Co. di Via Della Spiga, 19/A, o presso il corner dell’Excelsior in Galleria del Corso, 4.

 

Holi Festival, a Napoli la festa del colore

Atmosfere esotiche, profumi ammalianti, ritmi incalzanti stanno per travolgere Napoli, in un entusiasmante turbinio d’emozioni dal sapore Orientale.
Il Festival dell’Oriente, la più importante manifestazione internazionale interamente dedicata a culture, popoli e tradizioni Orientali, dopo i grandi successi di Roma, Milano, Torino, dove si sono registrati oltre 500.000 spettatori, approda finalmente a Napoli, nei giorni 11-12-13 e 18-19-20 settembre, per due imperdibili e coloratissimi week-end.
E proprio il colore sarà una delle attrazioni principali di questa edizione Partenopea, grazie all’HOLI FESTIVAL, un divertentissimo evento che verrà riproposto nei giorni di sabato 12 e sabato 19 settembre alle ore 18:00. Una vera e propria festa del colore, tipica della religione induista, che celebra l’amore, la vittoria del bene sul male, l’incontro con gli altri, la voglia di stare insieme, di giocare, di ridere, di dimenticare dolori ed amarezze e di elevare il proprio spirito al di sopra delle sofferenze della vita.

Continua la lettura di Holi Festival, a Napoli la festa del colore

Il Sele d’Oro Mezzogiorno ospita il progetto teatrale dell’Unione Italiana Libero Teatro

Da giovedì 3 a domenica 6 settembre, il Premio Sele d’Oro Mezzogiorno ospiterà un grande progetto della UILT (Unione Italiana Libero Teatro): il Festival Teatrale Nazionale Tracce studio – osservatorio sul Teatro Contemporaneo.  Il premio, giunto alla sua 31° edizione, si terrà ad Oliveto Citra, in provincia di Salerno, ed è nato a seguito del tragico terremoto in Irpinia del 1980. La finalità consiste nella valorizzare dei percorsi di sviluppo e di rinascita, appuntamenti dedicati alla cultura, alla musica, al teatro.

Continua la lettura di Il Sele d’Oro Mezzogiorno ospita il progetto teatrale dell’Unione Italiana Libero Teatro

Expo Milano, settembre apre con le immagini di Carlos Solito per raccontare l’Italia

Alla vigilia della sua mostra a New York con artisti da tutto il mondo per il progetto “One site in 17 Cities” realizzata da Berlin Collective e dopo il successo della proiezione del suo ultimo cortometraggio sul palco de La Notte della Taranta con circa 200mila spettatori, il talento narrativo di Carlos Solito viene confermato dall’ennesimo lavoro per Eataly e Arbatax Park Resort in occasione di Expo Milano 2015.

Continua la lettura di Expo Milano, settembre apre con le immagini di Carlos Solito per raccontare l’Italia

Ad Aeclanum è di scena la storia

A Mirabella Eclano è di Scena la Storia con un progetto elaborato dall’Assessorato al Turismo ed agli Eventi del Comune in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica della Campania.
Per una notte l’antica Aeclanum rivive grazie alla ricostruzione storica dell’assedio della città avvenuto nel 89 a.C. con figuranti in costume ed attori che riproporranno al pubblico le fasi salienti della conquista della città da parte del generale romano Silla.  Il pubblico potrà attraversare l’intero tracciato urbano riportato alla luce grazie agli scavi archeologici e visitare l’area che da anni è oggetto di un laborioso lavoro di valorizzazione per una sempre più consapevole fruizione del parco archeologico e di tutti i beni culturali del territorio irpino.

Continua la lettura di Ad Aeclanum è di scena la storia

Alla Mostra d’Oltremare di Napoli il Festival dell’Oriente

Il Festival dell’Oriente, il più importante evento internazionale interamente dedicato a culture, popoli e tradizioni Orientali, giunge alla sua quattordicesima edizione e, dopo gli straordinari successi delle tappe di Torino, Roma, Milano, che hanno registrato oltre 500.000 spettatori, approda finalmente nel Sud Italia: a Napoli, culla della cultura Mediterranea.
La città Partenopea ospiterà una delle edizioni più belle mai realizzate, che avrà luogo nei giorni 11-12-13 e 18-19-20 settembre dalle 11:00 alle 24:30 nella splendida cornice del complesso fieristico “Mostra d’Oltremare”, in una area di oltre 30.000 mq sia all’aperto che al chiuso.

Continua la lettura di Alla Mostra d’Oltremare di Napoli il Festival dell’Oriente