Archivi tag: scarpe

Nasce a Napoli la prima lavanderia per sneakers

Buone notizie per i fashion addicted: arriva in Campania la prima lavanderia per sneakers in via Arcoleo 26 – 28 a Napoli da Started1. “Una moda già esplosa negli Stati Uniti – commenta Carlo Tedesco, patron del Concept Store specializzato in shoes limited edition – che consiste in una pulizia accurata, approfondita e fatta a mano. Il servizio di Sneakers Laundry è una pratica che rientra nel nostro concetto di vendita a partire dal format di successo della Custom Made che consente di indossare qualcosa di unico, personalizzato e non omologato”. Infatti, al secondo piano di Started1 c’è un vero e proprio laboratorio capace non solo di lavare le scarpe, ma anche di personalizzarle al 100%.

Continua la lettura di Nasce a Napoli la prima lavanderia per sneakers

PèPè Children Shoes e Amelia: Back to School

Via Nirone angolo via Ansperto: il luogo cult della moda bimbo è nel cuore della Milano più elegante.
PèPè Children Shoes e Amelia illuminano vetrine di un fascino glamour, tra scarpine e vestitini casual&chic nella più esclusiva espressione artigianale del made in Italy.
Sneakers, stivaletti, scarpine, ballerine, sandaletti, pantofoline per l’Atelier PèPè, firma calzaturiera che risponde ai principi più genuini della tradizione rivisitati in chiave innovativa e di tendenza.
Tessuti confortevoli e filati naturali profumano di stile nello Spazio Amelia, icona del grande classico dell’abbigliamento under 12, rivisitato e reinterpretato in inimitabili piccoli “pezzi” d’autore.
E nel regno dello shopping per bambini più trendy e sfizioso, c’è una favolosa sorpresa! Per le mamme che acquistano in omaggio una card che permette di avere 2 set di coloratissime etichette My Nametags con lo sconto del 50%.
Si tratta delle nuovissime e simpaticissime etichette, adesive o stirabili, che non si staccano nonostante i lavaggi e che permettono di personalizzare oggetti, vestiti e scarpine dei bambini con il loro nome, rendendoli immediatamente riconoscibili. Sarà divertente scegliere disegni e sfondi insieme a loro sul sito www.mynametags.it. L’iniziativa “Back to School” è valida fino al 31 dicembre 2016.

Un portoncino londinese nel cuore di Napoli per Started1

Cosa ci fa un vero portoncino londinese anni ’70 nel cuore di Napoli? Giunto direttamente dall’Inghilterra, nella sua celeberrima colorazione rossa, funge da attrattore per i fan delle sneakers. Già, perché alle sue spalle si cela lo store Started1, un nuovo format emozionale nato dalla mente dell’imprenditore Carlo Tedesco, distributore di importanti brand di moda come Brunello Cucinelli, Jacob Cohen e Boglioli. E intanto cresce l’attesa per l’apertura prevista per sabato 6 febbraio in via Arcoleo 26/28.

UN DESIGN ESCLUSIVO. Il design esclusivo si ispira allo stile industriale dall’accento statunitense: c’è un forte richiamo alle vecchie fabbriche, con grandi spazi di lavoro e mobili dallo stile deciso, composti da metallo e legno. Il tutto è impreziosito da elementi d’arredo e oggetti vintage provenienti da tutto il mondo ai quali è stata data nuova vita attraverso meticolosi restauri. “Nulla è stato lasciato al caso – spiega Tedesco – ogni singolo aspetto è stato seguito personalmente da me e dall’architetto Gianluca De Masi. Nel mio lavoro amo osare e per me Started1 è la realizzazione di un sogno che sono riuscito a concretizzare grazie alla mia passione che guida tutte le mie iniziative imprenditoriali”.

MUSICA, LIBRI E INTERNET. Leggere libri di settore, navigare liberamente, caricare la batteria del proprio cellulare e ascoltare musica live sono solo alcuni dei servizi offerti daStarted1. Anche gli orari di apertura sono fuori dagli schemi per soddisfare le esigenze di tutti i consumatori. Il portoncino rosso, infatti, resterà spalancato dal lunedì al sabato dalle 11 alle 21, mentre la domenica dalle 11 alle 14.

PERONALIZZARE LE SNEAKERS. “Le Sneakers per ogni gusto” è la campagna di comunicazione ideata da Arakne Communication, che apre le porte ad un nuovo concetto di personalizzazione di sneakers. Oltre alla scelta delle sneakers più esclusive in limited edition, sarà possibile rendere la propria scarpa unica. Un macchinario altamente sofisticato e il personale qualificato daranno la possibilità ad ogni cliente di trasformare e modificare la propria sneakers scegliendo tra la vasta scelta di colori di occhielli, lacci e ricami, con scritte o addirittura fotografie. Nel catalogo saranno presenti limited edition di prestigiosi marchi come Saucony, Asics, Puma, Converse, Timex, Eastpak.

macchinario_started

Questo inverno tutti pazzi per le “cuissardes”!

Gli stivali sopra il ginocchio tornano di moda rivisitati e corretti per la stagione fredda. A indossarli donne audaci, pronte ad affrontare la vita con falcate decise e una scarpa che si arrampichi fino sulla gamba per proteggerle dal freddo e renderle al contempo seducenti ed eleganti. Va detto però che la “cuissarde” esige gambe snelle e il corpo di una Gisele Bundchen.
Gli stivali che superano il ginocchio in origine erano pensati come accessori maschili, fatti per essere indossati sopra i pantaloni. Solo a partire dagli anni Sessanta, quando le gonne si accorciano e gli stivali si allungano, le cuissardes passano nel guardaroba femminile.
“Sua altezza” la cuissarde non stanca, e quest’anno si presta a reinterpetazioni di ogni genere, come la versione bon chic bon genre di Elisabetta Franchi, che manda in pedana altissimi gambali scamosciati blu, abbinati a abitini floreali dal mood orientale.
I modelli in pelle lasciano spazio a varianti infinite, come quelli di Dior, guaine second skin con stampe jungle e psichedeliche, graffianti macchie di colore e tacco in plexiglass, o ancora i lunghissimi over the kneels disegnati da Donatella Versace in suède e vinile, declinati nella palette cromatica del verde acido e rosso fuoco.
Alberta Ferretti propone invece broccati e velluto ricamato per la sua linea eponima, mandando in pedana novelle madonne rinascimentali che svettano su tacchi midi. Da Saint Laurent, Hedi Slimane fa breccia nel cuore delle rockettare con un paio di cuissardes fetish in vernice nera, costituite da tre sezioni che si aprono con una cerniera: basta slacciare le zip ed ecco che la cuissarde si trasforma prima in stivale, poi in ankle boot.
In questo tripudio di cosce e gambali-à-porter, non può mancare la versione valchiria pop di Jeremy Scott per Moschino, dove lo stivale si veste di matellassé e catene loggate, né la femme fatale dedita all’esoterismo di Emilio Pucci, che ai segni zodiacali incrostati sulla cuissarde alterna gambali in paillettes e fantasia optical black and white.

elisabetta-franchi
Elisabetta Franchi

Manolo Blahnik: un’autobiografia e la prima linea di scarpe sportive

Autobiografico, divertente, ricco di immagini mai pubblicate prima,ì: è uscito l’8 settembre negli Stati Uniti, il 17 settembre uscirà in Italia per Rizzoli. L’autore è Manolo Blahnik, il volume si intitola “Manolo Blahnik: Gesti fugaci e ossessioni” ed è un compendio di esilaranti conversazioni fra Blahnik e Mary Beard, docente di lettere all’università di Cambridge e con i registi Pedro Almodóvar e Sofia Coppola, con l’architetto spagnolo Rafael Moneo e con il suo amico giornalista e fotografo Michael Roberts.

Continua la lettura di Manolo Blahnik: un’autobiografia e la prima linea di scarpe sportive

Stiletto Academy: come essere se stesse grazie a un tacco 12

Il tacco 12 come strumento di autostima e consapevolezza. Un bel paio di scarpe – magari un paio di Jimmy Choo alla “Sex and the City” – può aiutare le donne a credere in se stesse. La pensa così Veronica Benini, 38 anni, una donna coraggiosa che ha deciso di prendere il volo proprio quando la vita ha provato a lasciarla a terra.

Era il 2010 e dopo una diagnosi di tumore al collo dell’utero, un blog, una serie di interventi, la sterilità e un divorzio inaspettato, ha avviato la “Stiletto Academy”, associazione “fatta da donne per le donne” che si occupa di organizzare workshop di portamento e autostima. Obiettivo? “Fare uscire da dentro chi siamo – dice la Benini – tacco 12, rossetto, borse sono simboli con cui aiutare ogni donna a trovare la donna che vorrebbe essere e a farlo senza sentirsi in colpa“.

Continua la lettura di Stiletto Academy: come essere se stesse grazie a un tacco 12