Archivi tag: Ischia

Ischia Film Festival, Luglio: “Trasformiamo in positivo il momento difficile vissuto”

Dall’Ischia Film Festival, fin dai primi giorni, è arrivato un messaggio molto importante per il rilancio del cinema e c’è anche chi, come Sergio Rubini, ha sottolineato come la categoria degli attori, del cinema e di tutto ciò che ruota attorno ad esso sia un po’ bistrattata, l’ultima a ripartire dopo il Covid19.

Continua la lettura di Ischia Film Festival, Luglio: “Trasformiamo in positivo il momento difficile vissuto”

Cinema, al via l’Ischia Film Festival: premio alla carriera a Sergio Rubini

Al via domani, sabato 27 giugno, la diciottesima edizione dell’Ischia Film Festival che si svolgerà in versione ibrida, in parte al Castello Aragonese in parte online sul portale www.ischiafilmfestivalonline.it, esplorando il legame tra cinema e location secondo il format della rassegna.

Continua la lettura di Cinema, al via l’Ischia Film Festival: premio alla carriera a Sergio Rubini

Nasce il progetto “Hotel Sicuro” il 27 Aprile il convegno di presentazione a Ischia

Nasce il progetto “HOTEL SICURO” finalizzato alla certificazione delle strutture ricettive per dare maggiore sicurezza agli ospiti e  ridurre così i danni (e i costi) conseguenti ad eventuali eventi sismici.

Si terrà  a tal proposito venerdì 27 aprile (alle ore 11) presso l’Hotel Regina Isabella a Ischia (isola purtroppo colpita meno di un anno fa da un terribile terremoto) il convegno dal titolo “Classificazione Sismica in Italia: prevenzione e soluzioni per le strutture alberghiere”, promosso dalla EdilGEO4.0. Prenderanno parte al tavolo conferenziale: l’ingegnere Vincenzo Esposito, che illustrerà il concetto di classificazione e  miglioramento sismico, le metodologie e i costi correlati; il dottor Tommaso Adamo, che parlerà dei vantaggi fiscali; l’avvocato Lucia Capriello, che relazionerà  circa le responsabilità civili e penali.
Per realizzare l’ambizioso progetto “Hotel Sicuro”, EdilGEO ha convocato i migliori esperti della comunità degli Ingegneri Sismici italiani, insieme con architetti, professionisti, aziende edili, enti ed istituzioni, per operare a 360 gradi nella messa in sicurezza degli edifici, utilizzando un modello unico in Italia che unisce le fasi di Analisi, Certificazione e Miglioramento delle strutture, alla capacità di gestire anche finanziariamente tutte le esigenze operative.

EdilGEO 4.0 ha progettato un modello di valorizzazione delle strutture ricettive che parte dalla Certificazione Sismica degli edifici, passando per il miglioramento dei locali sia in termini di capacità di resistenza ai terremoti, sia attraverso altri servizi correlati alla qualità delle strutture ricettive. L’obiettivo fondamentale è la messa in sicurezza degli hotel italiani, anche attraverso la creazione di un nuovo criterio di valutazione nelle scelte dei viaggiatori, ovvero aggiungendo una “stella” ad ogni edificio che ha effettuato la Certificazione Sismica e l’eventuale miglioramento sismico per la messa in sicurezza della struttura.

More info:
www.certificazionesismica.eu

Clementino fa rappare Hollywood al Rangio Fellone

Tra cinema e mondanità è tornata ad animarsi la dolce vita ischitana versione “freestyle”.  Antonio Banderas rapper per una notte con Clementino al Galà “Dolce vita ischitana” del Rangio Fellone organizzato da Eugenio e Patrizia Ossani. Nello storico locale che si affaccia sulla Baia Punta Molino le star di Hollywood protagoniste dell’Ischia Global Fest, hanno fatto festa nella mitica rotonda sul mare cantata da Fred Bongusto.

Fino a notte tarda hanno ballato e cantato con l’inedito duo Banderas-Celementino anche Mira Sorvino, Armand Assante, Lola Ponce, Serena Rossi e Davide Devenuto, Raf e Gabriella Labate, Lina Sastri, Valeria Marini, Pamela Prati, Ciro Ferrara, tanti artisti e volti noti.

Al Rangio Fellone vip paparazzati, selfie con il bell’Antonio, brindisi davanti al Castello Aragonese, approdi in barca di giornalisti, critici, registi, attori e attrici premi oscar, soubrette. Durante la serata sono stati assegnati i premi speciali ai “Mambo Kings” Banderas e Assante e all’attrice Serena Rossi.

Tutti re e regine per una lunga notte, come avveniva negli anni ’50 e ’60, quando O’ Rangio Fellone e l’isola verde erano famosi in tutto il mondo. Qui i grandi attori e registi dell’epoca, gli intellettuali, erano di casa. Ospiti della festa anche Teresa Caporale, Eugenia e Paolo Scarnecchia, Emilia e Michele Chariello, Orietta e Gigi Chioccarelli, Paolo e Ornella Musella, Enni e Bruno Rolando, Fulvio Gaglione, Ciro Iacono, Chef Alfonso Arcamone.

GRAN GALÀ DOLCE VITA AL RANGIO FELLONE PER L’ISCHIA GLOBAL FEST

Mercoledì 12 luglio nello storico O’ Rangio Fellone rivive l’atmosfera della dolce vita ischitana. La mitica rotonda cantata da Fred Bongusto, ospita il gran galà sul mare con gli attori, le attrici, i vip, i noti imprenditori protagonisti dell’Ischia Global Fest 2017. Durante la serata saranno premiati: Renato Carpentieri, Serena Rossi, Andrea Iervolino and Lady Monika Bacardi, musica live con Clementino.
Il grande evento voluto da Eugenio Ossani, nella baia del Grand Hotel Punta Molino, vede tutti re e regine per una lunga notte, come avveniva negli anni ’50 e ’60, quando nasceva O’ Rangio Fellone, suggestivo locale sul mare ideato e realizzato dall’architetto Sandro Petti e animato da Ugo Calise. Un piccolo angolo di paradiso sotto i pini, in riva al mare, la luna, scenario ideale per la sua voce e le note struggenti della sua chitarra.
Poi arriva Angelo Rizzoli, O’ Rangio Fellone e l’Isola d’Ischia sono famosi in tutto il mondo, cantanti, attori americani, registi, volti noti sono di casa. E a rendere quell’atmosfera indimenticabile troviamo Roberto Murolo, Bruno Martino e Nicola Arigliano, ma anche due giovani interpreti dell’epoca: Fausto Cigliano e Peppino Di Capri.

Il Galà ispirato alla dolce vita ischitana celebra cinema e mondanità, come ai tempi dell’amore litigioso tra Litz Taylor e Richard Burton che giravano a Ischia il film Cleopatra. Una festa glamour che ricorda l’isola dei pensieri estivi di Pier Paolo Pasolini, Alberto Moravia ed Elsa Morante, Renato Guttuso e Pablo Neruda. L’isola di Luchino Visconi che confinava Helmut Berger nella sua Colombaia.

Al Rangio Fellone sono attesi tanti ospiti italiani e internazionali, attori, registi, per rendere omaggio all’isola verde e a Luciano Pavarotti, a cui è dedicata la quindicesima edizione del Global Fest, a dieci anni dalla sua scomparsa. Il 12 luglio è prevista anche la proiezione speciale di ‘Yes Giorgio’ il film musicale di Franklin J. Schaffner dove compare Pavarotti attore e una sezione speciale del festival intitolata ‘Pavarotti al cinema’, con le immagini delle sue performance e i tanti contributi che ha dato a produzioni cinematografiche e televisive. C’è grande attesa nella baia Punta Molino, davanti al Castello Aragonese, per il Galà al Rangio Fellone, luogo ricco di storia, che è tornato ad animare le notti ischitane. Negli anni scorsi hanno partecipato anche Jeremy Irons, Riccardo Scamarcio, Tim Robbins, Antonio Banderas special guest anche stavolta, Valeria Golino, Lucrezia Lante Della Rovere e tanti artisti di fama internazionale.

Protagonisti della 15esima edizione, anche gli attori John Savage, Nastassja Kinski, Banderas, Armand Assante, il premio Oscar Mira Sorvino, il regista Abel Ferrara e Alessandro Bertolazzi.

Movida Style by Fabiana Ferri

A Ischia si è conclusa la prima tappa del fashion tour organizzato da F.F.C Creative group, con la presentazione della collezione primavera estate 2018 Fabiana Ferri, a un gruppo selezionato di top buyers provenienti da tutta Italia.  Alta sartoria e alta moda sono state le parole d’ordine dei total look per ogni evento glamour. Dall’aperitivo in barca al party in piscina, dagli eventi della movida ai matrimoni sull’isola. A fare gli onori di casa, l’imprenditore Gianni Colucci, fondatore del gruppo, con all’attivo quattro importanti brand di moda, tra cui Fabiana Ferri.

Facciamo alta sartoria come una volta, ogni abito è rigorosamente fatto in Italia – spiega Colucci – e a differenza dei nostri competitor, presentiamo al cliente intere collezioni con oltre 250 abiti di alta moda, non semplici campionari”.

Alla guida dell’impresa nata nel 1980, oggi diventata una solida e dinamica realtà, che ha fatto registrare tra il 2016 e il 2017 un incremento del 30%, ci sono anche i figli Francesco e Fortuna, che hanno già una propria linea d’abbigliamento venduta in Brasile. Spazio ai giovani e alle menti creative. Ogni anno due studenti provenienti dall’Accademia della Moda, hanno la possibilità di fare un stage e partecipare a ogni momento della lavorazione di un abito, dalla creazione alla realizzazione. Molti sono poi diventati stilisti di grandi marchi.

Le tendenze del prossimo anno vogliono corpetti, gonnelloni, tute, capi sirena e ricami tridimensionali. Il colore che predomina è stato ribattezzato “rosso Fabiana Ferri”: caldo, vibrante e applaudito in passerella. La collezione è firmata dallo stilista Marco Conte, pugliese d’origine, milanese d’adozione, storica firma del gruppo e collaboratore da anni delle più importanti case di moda italiane e straniere. I tessuti sono leggeri, costruiti e sartoriali.

Spiccano la geometria luminosa dei ricami, i pizzi e i macramè perfettamente incastonati, le trame importanti come mikado e duchesse. “Le donne che vesto non passano inosservate – racconta Conte – protagonista è l’abito elegante in tanti stili diversi. Dal capo bon ton a quello per il red carpet. Il filo conduttore è il party”.

E con una grande festa animata dai Neri per caso al Grand Hotel Punta Molino, si è concluso il fashion tour durato quattro giorni e a cui hanno partecipato oltre alla famiglia Colucci, l’avvocato Paola Regine consulente dell’azienda, il proprietario e il direttore dell’hotel Punta Molino Eugenio Ossani e Fulvio Gaglione,  i fratelli De Matteo, Gianni e Rosy Cassarino, Emilia Lanzillotta, Dario Santinato, Luisa Silva, Francesca Trionfo.

Festival della Cucina Partenopea: buona la prima!

Volge al termine la prima edizione del “Festival della Cucina Partenopea – Stelle e Stellati”, promosso da ItalianEat, evento che si è svolta dal 12 al 14 maggio nella splendida location dell’Hotel La Madonnina di Casamicciola (Ischia).
Durante lo show cooking di sabato 13 maggio lo chef Nino Di Costanzo, due stelle Michelin originario di Ischia, ha presentato due nuovi piatti, realizzati con i prodotti del catalogo ItalianEat. Ingredienti principali dell’antipasto: bufalo, bufala, pomodorini gialli e insalata di pasta, mentre come primo piatto lo Chef ha proposto ravioli di pane cotto e broccoli con fagioli bianchi. A fare gli onori di casa una donna che rappresenta l’emblema della femminilità mediterranea: la conduttrice e attrice Maria Mazza. Altro importante momento della kermesse, la conferenza stampa, che si è svolta nel pomeriggio di sabato. Sono intervenuti: Stefano Orazzo, uno dei fondatori di ItalianEat; il Professor Emerito di astronomia e astrofisico, Massimo Capaccioli, ex Direttore dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte; la Dottoressa Rossella Galletti, esperta di educazione alimentare e pedagogia della dieta mediterranea al Suor Orsola Benincasa; Roberto De Simone, agronomo della Cantina NugnesAntonio Ceglie, del gruppo Vitalis, e Giuseppe Mascolo, di “Fratelli Mascolo”, tutti produttori del catalogo di ItalianEat. A moderare la conferenza stampa: Noemi Taccarelli della Blank Agency. Particolarmente apprezzato l’intervento della nutrizionista Myrta Mazza, incentrato sulla dieta mediterranea. A chiudere la giornata di sabato, un evento dedicato alle stelle, a cura del Professor Capaccioli.

L’esito positivo del Festival ha spinto gli organizzatori Giuseppe AlfanoVincenzo D’AntuonoAlessio Antimo Fortunato e Stefano Orazzo, fondatori di ItalianEat, e l’Hotel La Madonnina  a immaginare una seconda edizione dell’evento.

 

 

More info: www.italianeat.net

 

Dal 12 al 14 maggio incontri ed eventi per celebrare la tradizione attraverso la modernità

Da venerdì 12 a domenica 14 maggio l’hotel La Madonnina di Ischia ospiterà una kermesse di cucina e stelle: il primo Festival della Cucina Partenopea (Stelle e Stellati). Un accostamento letterale e metaforico che prevede la presenza dello chef stellato Nino Di Costanzo, originario dell’isola, e dell’attrice Maria Mazza come madrina. Con loro, l’astrofisico Massimo Capaccioli, Commendatore della Repubblica e, fino all’anno 2005, direttore dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte e Professore Emerito.

Ad inaugurare la tre giorni un evento di formazione che coinvolgerà un gruppo di studenti provenienti dall’Istituto alberghiero e professionale Telese di Ischia che assisteranno alla lectio magistralis della Prof.ssa Galletti, esperta in educazione alimentare e pedagogia della Dieta Mediterranea,  nella sala conferenze dell’hotel. Ad accompagnarli il Preside Sironi. In serata, dalle 19 si svolgerà in terrazza un light dinner aperto a tutti a base di vini della cantina Nugnes, acqua Vitalis e menù dello chef resident dell’albergo, Luigi Castagna (l’evento è gratuito, basta accreditarsi tramite il seguente link https://www.eventbrite.com/e/festival-della-cucina-partenopea-tickets-34202997085).

Il giorno sabato 13 maggio rappresenta il cuore dell’evento. A partire dalle 11.30, lo chef Nino Di Costanzo, due stelle Michelin, patron del ristorante Danì Maison, presenterà due nuovi piatti, realizzati con i prodotti ItalianEat, durante uno show cooking che vedrà ai fornelli anche Maria Mazza, madrina dell’evento. Dalle ore 12 i piatti preparati dallo chef potranno essere degustati dal pubblico presente.

In serata ancora stelle: sulla meravigliosa terrazza dell’hotel La Madonnina, una piacevole disquisizione sulla volta celeste a cura del Professor Capaccioli, seguita dalla performance al piano del cantautore ischitano Valerio Sgarra.

Durante il terzo giorno i buyer, i ristoratori e i giornalisti presenti saranno liberi di conoscere le bellezze dell’isola, partendo dalla posizione privilegiata dell’hotel La Madonnina, appartenente al circuito CHC (Chateaux & Hotels Collection).

Il primo Festival della Cucina Partenopea (Stelle e Stellati) è a cura di ItalianEat, una società composta da quattro under 35 – Giuseppe AlfanoVincenzo D’AntuonoAlessio Antimo Fortunato e Stefano Orazzo – che produce e commercializza prodotti alimentari cardini della dieta mediterranea.

Nino di Costanzo

La carriera dello chef Nino Di Costanzo inizia da giovanissimo quando, spinto dalla passione trasmessagli dalla mamma e dalla nonna, ha iniziato a studiare e a lavorare fino ad arrivare alla corte di grandi Chef come Marchesi e Arzak nei più prestigiosi hotel e ristoranti di lusso del mondo. Nel 2008, guadagna la prima stella Michelin dopo appena sei mesi dall’apertura del ristorante Il Mosaico (situato all’interno dell’Hotel Manzi di Casamicciola Terme); trascorso poco meno di un anno è arrivata la seconda stella.

Dopo un anno decide di intraprendere un progetto tutto suo ed il 25 maggio 2016 apre il ristorante “Daní Maison”, che in soli quattro mesi ha guadagnato due stelle Michelin, tre forchette dell’Espresso nonché il premio Novità dell’anno ed il premio Locale dell’anno per il Mattino.

ItalianEat

ItalianEat è un’azienda fondata da quattro giovani imprenditori campani che, provenienti da significative esperienze nel campo della produzione alimentare, hanno deciso di investire il loro know-how nella produzione di prodotti di eccellenza che gli italiani possono condividere sulle loro tavole. Il catalogo dell’azienda comprende un’accurata selezione di prodotti, testati dai palati più esigenti, che sono alla portata di tutti per formati e prezzi. In particolare: pomodori (polpa di pomodori, pomodori pelati, pomodorini, passata di pomodori), legumi (piselli reidratati, ceci lessati, lenticchie, fagioli borlotti, fagioli cannellini), pasta (formati corti, lunghi e laminati) e vini (Falerno del Massico, Fiano, Greco di Tufo, Falanghina, Aglianico, Caleon, Rodeon, Pinot spumantizzato, Grappa di Aglianico dell’azienda agricola Nugnes).

Hotel La Madonnina

A Casamicciola Terme, uno dei più importanti centri termali dell’isola d’Ischia, si trova l’Hotel La Madonnina, una dimora di charme a picco sul mare, in vero stile ischitano. Esso comprende: più di 20 camere decorate con caratteristici pavimenti in maiolica e tutte attrezzate con terrazze; una moderna SPA con piscina coperta e idromassaggio, percorso Kneipp, sauna e doccia emozionale; e una spiaggia privata con piattaforma-solarium e sorgenti di acqua calda a 37/40° provenienti direttamente dal mare.

More info: www.italianeat.net

Eugenio Bennato e Lina Sastri protagonisti della Festa di S. Anna a Ischia

Dopo il grande successo di ieri sera con Donpasta e lo spettacolo “Odissea, il mito si svela” con testi e regia di Gennaro Monti e le coreografie di Gennymatt Prodancers, si respira ancora grande attesa per questa 84esima edizione della Festa a Mare agli Scogli di Sant’Anna di Ischia. Stasera (ore 19:30), dal pontile di “Curteglia” inizia la tradizionale processione per mare all’antica Chiesetta di Sant’Anna e successivamente nel piazzale Aragonese (ore 21) prende vita il concerto “La partenza sotto stelle magiche” con la regia di Bruno Garofalo e la direzione musicale di Salvio Vassallo: sul palco tanti artisti come Flo ed Ernesto Nobili, il Trio Tarante, e con l’amichevole partecipazione di Eugenio Bennato. Domani, martedì 26 luglio si approda al momento clou della celebrazione con la sfilata delle barche allegoriche che vedono la partecipazione straordinaria dell’attrice e cantante italiana Lina Sastri, come madrina della festa. La grande festa ischitana vedrà la partecipazione delle quattro associazioni, L’isola dei Misteri di Procida, Parrocchia di Santa Maria Assunta di Ischia, Pro Casamicciola Terme e Pro Loco Lacco Ameno, che gareggeranno con le loro zattere allegoriche sul tema del mitico viaggio “Odissea“, assegnato in questa edizione dalla direttrice artistica Mariagrazia Nicotra. Le barche saranno dunque le protagoniste della manifestazione insieme al tradizionale incendio del Castello Aragonese sulle note dell’immancabile “Blue Dolphin” di Stephen Schlaks e allo spettacolo piro-musicale che illuminerà tutta l’isola. Musiche di Salvio Vassallo e regia video di Francesco Albano.

Handshake Summer Edition: giovani imprenditori a Ischia per studiare possibili opportunità di business

Tutto pronto per la Summer Edition dell’evento “Handshake“, il Business Matching promosso e organizzato dai Giovani Imprenditori di Confindustria Campania in collaborazione con le varie territoriali regionali, in programma ad Ischia dal 15 al 17 luglio. Ad ospitare la tre giorni sarà l’eccellente struttura del Pagoda Hotel ad Ischia Porto.
Circa un centinaio di industriali under 40, provenienti dalle 5 territoriali provinciali, si incontreranno nell’isola verde per approfondire la conoscenza reciproca sulle proprie aziende e studiare possibili opportunità di business. I settori che si confronteranno sono i più disparati: si va dall’agroalimentare all’edilizia e servizi impiantistici, dai servizi avanzati per le aziende (informatica e comunicazione) alla meccanica e alla moda, dalla chimica e plastica ai trasporti e turismo, passando per energia e ambiente, packaging, cantieristica navale e sanità.
L’evento, riservato ai soli iscritti ai Gruppi Giovani Imprenditori della Regione Campania, si svolgerà attraverso confronti diretti nella formula del date matching, finalizzati alla migliore conoscenza delle realtà aziendali e a favorire eventuali auspicate sinergie imprenditoriali. Alla Summer Edition farà, poi, seguito una Winter Edition in corso di organizzazione per il mese di novembre ad Avellino.
L’iniziativa estiva, promossa dal Gruppo GI di Confindustria Campania, guidato dalla Presidente Nunzia Petrosino, è stato condiviso e voluto da tutti i Presidenti GI Territoriali della Campania, in primis da Susanna Moccia (GGI Napoli) che, insieme agli altri Presidenti Massimo Iapicca (GGI Avellino), Antonio Nappa (GGI Caserta), Francesco Giuseppe Palumbo (GGI Salerno) e Andrea Porcaro (facente funzioni per il GGI Benevento) saranno presenti con le loro rappresentanze territoriali. L’organizzazione dell’evento è stata curata della vicepresidente di Napoli con delega alle business opportunity Gianna Mazzarella, coadiuvata dalla sorella Marina Mazzarella, da Marco Scherillo consigliere incaricato di Napoli, Mike Taurasi consigliere del Gruppo GI di Avellino e Gabriella Caputo del Gruppo GI di Salerno.
Il programma proseguirà nei giorni successivi con attività di gruppo volte a scoprire le principali attrattive dell’isola iniziando con le visite ai parchi termali.
Alla realizzazione dell’evento hanno contribuito anche Filippo Colosimo di Conus Srl per le proiezioni, Fabrizio Cappella di Arakne Srl per la grafica, Andrea Giannini di Giannini Tipografia per la stampa, Mariaceleste Lauro di Alilauro per gli spostamenti da e per l’isola di Ischia, Carlo Tarallo di Tama Srl per i gadget.
L’iniziativa – ha spiegato il Presidente del GI di Confindustria Campania Nunzia Petrosino – nasce dall’esigenza di cogliere concrete occasioni di business seguendo metodologie affermate a livello internazionale quali i b2b, uno strumento molto efficace per far crescere le nostre aziende. La grande adesione all’evento dimostra che i giovani under 40 hanno voglia di mettersi in gioco in prima linea e di collaborare fianco a fianco“.