Archivi tag: giovani

“Piacere di conoscerci”: una rubrica dedicata ai giovani di Sant’Antonio Abate

Da un’idea del Sindaco di Sant’Antonio Abate, Ilaria Abagnale, che ha sempre avuto una particolare attenzione per i giovani e per le attività ad essi dedicate, come testimoniano i numerosi eventi ed attività organizzate, nasce a Sant’Antonio Abate una nuova rubrica dedicata ai talenti abatesi. “Piacere di conoscerci”, questo il titolo della rubrica, avrà il suo spazio dedicato sulla pagina Facebook e sul sito istituzionale del Comune di Sant’Antonio Abate.  
Obiettivo della rubrica – ha affermato il Sindaco – e’ quello di creare un momento di incontro e confronto con i cittadini, per una conoscenza più profonda dei talenti abatesi, per dare ai giovani la giusta importanza, il giusto valore, far capire loro quanto contano per noi e quanto è importante per noi entrare nelle loro vite, farne parte, ascoltarli; dar loro la consapevolezza che ci siamo, se ne avessero bisogno, e che sopratutto siamo fieri di loro“.

I Pensionati ‘periferia sociale’ dell’Italia

Esistono periferie territoriali e periferie sociali. Così come per “zona periferica” si intende un’area disposta ai margini dell’agglomerato urbano non sufficientemente curata dagli organi politici che governano la Città e per questo spesso soggetta a disagi, analogamente la cerchia delle “periferie sociali” comprende tutte quelle persone che sono costrette a vivere in un contesto sociale non sufficientemente attenzionato dalle Istituzioni. E’ il caso degli anziani e dei giovani, “periferie” dimenticate dai governi che si sono avvicendati negli ultimi anni. Nasce con l’intenzione di riaccendere i riflettori su di esse l’evento dal titolo “I Pensionati ‘periferia sociale’ dell’Italia” che si terrà venerdì 19 ottobre (alle ore 16) presso il MAMT – Museo della Pace di Napoli (ubicato in via A. De Pretis, 130). Durante l’incontro interverranno: Fortunato Sommella, Segretario Nazionale del Partito dei Pensionati d’Europa e coordinatore dell’iniziativa; Severino Nappi, presidente dell’Associazione Nord Sud e docente universitario; e David Lebro, Capogruppo de “La Città” al Consiglio Comunale e Consigliere della Città metropolitana di Napoli. Modererà Alessandro Sansoni, Componente Esecutivo Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e Vicepresidente Nazionale Modavi ONLUS.

Dignità, Speranza ed Entusiasmo: questi i punti di partenza della trattazione del delicato argomento su cui è incentrato l’evento… Si parlerà della difesa dei pensionati e del contesto civile e sociale in cui sono costretti a vivere e del diritto dei giovani (purtroppo anche loro rientranti nella cerchia delle “periferie sociali” d’Italia) al lavoro e, dunque, alle loro future pensioni. “Dignità, Speranza ed Entusiasmo” sono anche tre parole molto ricorrenti nel libro “Napoli: Capitale delle Periferie” del giornalista Carmine Zamprotta, testo che sarà presentato nel corso dell’evento, incentrato su quanto la politica degli ultimi anni abbia fallito nella gestione delle periferie allontanandole dal centro anziché amalgamarle.

La partecipazione all’evento è libera, non occorre invito.

Per ulteriori informazioni: ☎️081 54 65 809 e📱347 80 66 712

 

LAND FOR DREAMERS: sognatori all’appello!

Il sogno è alla base delle più grandi imprese compiute dall’uomo.
Perciò Land Rover, da sempre creatrice di auto per chi sa immaginare un nuovo orizzonte, per quei sognatori che sanno creare attorno alla propria visione l’entusiasmo necessario a trasformarla in realtà, e Arbiter, il mensile che dal 1935 detta l’eleganza maschile e accompagna i suoi lettori a diventare “arbitri” della propria vita e delle proprie scelte, hanno lanciato l’iniziativa LAND FOR DREAMERS rivolta agli under 30 che hanno un progetto imprenditoriale, artistico o non profit da realizzare e a chi sta muovendo i primi passi per trasformare il proprio sogno in realtà.

Continua la lettura di LAND FOR DREAMERS: sognatori all’appello!

Margherita Buy al Giffoni Film Festival: “I ragazzi sono una garanzia di rinnovamento”

Un palmarès da record e da stasera un altro riconoscimento in bacheca per Margherita Buy, ospite della seconda giornata del Giffoni Film Festival che le riserva il Giffoni Experience Award. Un modo per sottolineare la straordinaria carriera di un’attrice, acclamata dalla giuria internazionale della 47esima edizione sull’onda del successo di Piccoli Crimini Quotidiani, di Alex Infascelli, che l’ha vista al fianco di Sergio Castellitto. “È stata un’esperienza incredibile, diversa da ogni altra cosa fatta prima e questo mi piace” racconta ai ragazzi in sala Truffaut, che le chiedono, inevitabilmente, consigli sulla carriera dell’attore. “Già sentire una vocazione è un dono, in un’epoca in cui sembra essere disinteressati a tutto, ma bisogna studiare” confida al giovane pubblico.

La chiave è la fiducia in se stessi, anche se messa a dura prova dal giudizio degli altri, tanto più nell’epoca di Internet “che ti mette a contatto con critiche spesso ingiuste ed espresse talvolta senza sapere di cosa si parla. Alla fine il giudizio vero lo dà il pubblico. A chi tra voi avrà voglia di fare il critico dico di studiare: c’è una superficialità preoccupante nel giudizio di quel che è importante in un film e in generale del lavoro altrui“.
Nella sua carriera del resto, dice, “ho sempre raccontato quello che mi interessa raccontare, anche rifiutando ruoli magari più comodi, più divertenti” ribadisce la Buy che non si sbilancia, però, sui prossimi progetti: “Cosa verrà dopo? Non lo so. Magari dovrei fare un po’ di teatro… mi fa bene” aggiunge quasi distrattamente.
La sua capacità di rinnovarsi sempre in una carriera che procede tra cinema, teatro e tv incuriosisce i ragazzi, che le chiedono come riesca a rigenerarsi sempre, tanto più in un’epoca di cambiamenti rapidi come la nostra: “Mia figlia è la mia garanzia di rinnovamento, lo sono i ragazzi” ai quali consiglia di ribellarsi anche ai genitori troppo protettivi, come lei. “Ho una figlia di 16 anni alla quale io sto dando tutto, togliendole magari il desiderio di volere e di combattere per qualcosa. Voi però ribellatevi, fate cose creative, opponetevi a questo mondo che vi rende piatti, che vi schiaccia con questi cellulari e inseguite i vostri sogni“. E il cinema è uno spazio di libertà, anche per i ragazzi, “che almeno per due ore si allontanano dai cellulari“. Anche questa è la magia di Giffoni.

 

 

Une legge che tuteli i sogni d’arte dei ragazzi: l’appello di Francesco Apolloni e Francesco Montanari dal Giffoni Film Festival

Masterclass non è solo cinema. Grazie alle importanti partnership portate avanti dal Giffoni Film Festival, i ragazzi della sezione over 18 hanno avuto modo di dibattere e di confrontarsi con Elio Lo Cascio sull’azione sinergica che Save the children compie in Italia da diversi anni attraverso il sostegno dei Punti Luce. Padrini d’eccezione i due famosi attori Francesco Montanari e Francesco Apolloni.
Sin da bambino sognavo di poter essere parte del dorato mondo dell’arte, ma senza la presenza e i mezzi offerti dalla mia famiglia probabilmente quella sarebbe rimasta unicamente un’ambizione irrealizzabile”, ha chiarito Francesco Montanari, uno dei volti simbolo della fiction italiana di qualità.Save the Children, da questo punto di vista, costituisce realmente un faro nella notte: attraverso i Punti luce, centri di raccolta e di aggregazione emersi in alcuni dei quartieri simbolo del degrado cittadino, tantissimi volontari si impegnano quotidianamente a concretizzare un sogno o un’ispirazione di vita“.
Il progetto umanitario, che ha trovato resa attraverso spazi ad alta densità educativa, permette a bambini e famiglie di usufruire di diverse attività – sostegno allo studio, laboratori artistici e musicali, gioco, attività motoria, promozione della lettura, accesso alle nuove tecnologie, consulenze pedagogiche -, così da ridurre il gap sociale sempre più evidente all’interno delle grandi città. “Sono felice di poter raccontare di esempi virtuosi come quelli portati avanti da Save the children –  ha aggiunto Francesco Apolloni -. Essere parte di questa grande famiglia ha aiutato me in primis, permettendomi di coltivare e salvare il bambino che porto dentro. E non è un caso ne abbia scelto sottolinearlo da un luogo come il Giffoni Film Festival: venga quanto prima istituita una legge che stimoli e tuteli i sogni d’arte dei nostri ragazzi“.

 

 

“Mates Festival” in 15mila all’Ippodromo di Agnano per Axwell&Ingrosso, Bob Sinclar, Sfera Ebbasta, Izi, Daddy’s Groove e The Kolors

Musica, incontri, sport, videogame. Sono stati in quindicimila a rispondere al richiamo del Mates Festival che ha colorato il Parco dell’Ippodromo di Agnano per una tre giorni dedicata ai giovani, all’amicizia. «Un evento che non ha precedenti a Napoli – così l’ideatore della kermesse, Antonio Ciotolaorganizzata da chi vive questa città, una operazione coraggiosa nel Sud Italia, che ha consentito a tanti ragazzi di incontrarsi, conoscersi, applaudire i loro miti».

Continua la lettura di “Mates Festival” in 15mila all’Ippodromo di Agnano per Axwell&Ingrosso, Bob Sinclar, Sfera Ebbasta, Izi, Daddy’s Groove e The Kolors

“Mates Festival”, Napoli capitale europea dei giovani

Napoli sarà capitale europea dei giovani grazie al “Mates Festival” che si terrà dall’ 1 al 3 giugno 2017 presso il Parco dell’Ippodromo di Agnano nell’ambito del “Giugno Giovani” promosso dal Comune di Napoli. L’evento nasce come uno dei più grandi appuntamenti socio-culturali ed artistici del Meridione legati al mondo della musica sotto la bandiera dell’amicizia. Un vero e proprio raduno di respiro internazionale, in una città dove solidarietà, musica e buonumore regnano da sempre. Il villaggio sarà per tre giorni l’ombelico della creatività tra espressioni di tante forme d’arte, passando dalla musica per arrivare alla street-art ed alla fotografia.

Continua la lettura di “Mates Festival”, Napoli capitale europea dei giovani

Al Rione Sanità nasce un presidio di arte e cultura

Promuovere lo sviluppo socio culturale del Rione Sanità (e zone vicine) di Napoli creando un’occasione di impegno creativo rivolta soprattutto ai giovani ed ai minori “a rischio”, un’alternativa alla strada per occupare il proprio tempo in modo più fattivo. Questo l’obiettivo primario del “Laboratorio di artigianato, tradizioni e creatività”, progetto dell’associazione “Napoli inVita – Persone Idee Opere per lo sviluppo sociale della Città” sostenuto con i fondi dell’Otto per Mille della Chiesa Valdese in collaborazione con “Delirio Creativo”, “Crescere Insieme Onlus” e “Miradois Onlus”. I laboratori si svolgeranno nella sede dell’associazione no profit “Crescere Insieme” (piazzetta San Vincenzo alla Sanità, 25).

Continua la lettura di Al Rione Sanità nasce un presidio di arte e cultura

UBI Banca realizza i tuoi desideri

I sogni: grandi o piccoli che siano, il loro minimo comune denominatore è l’impegno che bisogna profondere affinché si realizzino, un impegno molte volte di natura economica… Per fortuna c’è UBI Banca che ha un mutuo per ogni tuo desiderio. C’è quello che puoi mettere in pausa, quello che puoi cambiare lungo il percorso o quello che ti garantisce tutta la sicurezza che cerchi. Ci sono tante offerte, dalle più semplici alle più modulabili, per dare ai tuoi sogni la forma che più ti rispecchia.  Tra queste il “Mutuo Sempre Light” e il “Mutuo Sempre Light per Surroga”.

MUTUO SEMPRE LIGHT
Il mutuo che ti permette di contenere l’importo delle rate nel tempo. Lo spread, infatti, decresce a partire dall’inizio del 5° anno secondo la durata prestabilita.
E’ la soluzione ideale per chi:

·         desidera acquistare o ristrutturare casa anche se è all’inizio del percorso lavorativo;

·         preferisce cogliere le opportunità offerte dall’andamento dei tassi.

SEMPRE LIGHT PER SURROGA
Rivolto a chi ha un mutuo e vuole valutare una surroga per trasferirlo, a condizioni più vantaggiose, nel Gruppo UBI Banca.
Anche in questo caso vorremmo rivolgere il messaggio a:

·         giovani coppie che hanno già un mutuo e vogliono valutare una surroga;

·         giovani che hanno un mutuo e vogliono valutare una surroga;

·         generico sulla surroga mutuo.

UN PO’ DI DATI SUI MUTUI SEMPRE LIGHT…

·         Spread a partire da 0,95%;

·         Fino a 50 anni di durata;

·         Spread che decresce ogni 5 anni;

·         Solidità della banca;

·         Un professionista esperto che ti ascolta e fornisce tutte le informazioni che cerchi;

·         Preventivo personalizzato gratuito;

·         Rapidità di risposta sui requisiti di finanziabilità del mutuo, senza impegno.

UN PO’ DI DATI SUI MUTUI SEMPRE LIGHT CON SURROGA…

·         Spread a partire da 1,15%;

·         Rata leggera con spread che diminuisce nel tempo;

·         Solidità della banca;

·         Un professionista esperto che ti ascolta e fornisce tutte le informazioni che cerchi;

·         Preventivo personalizzato gratuito;

·         Rapidità di risposta sui requisiti di finanziabilità del mutuo, senza impegno.

 

Vuoi saperne di più? C’è uno specialista è a tua disposizione, un professionista esperto che ti fornisce le informazioni che cerchi. E’ possibile prendere un appuntamento (anche telefonico) con lo specialista compilando il form presente sul sito di UBI Banca.

Buzzoole

Il Rotary Club Napoli sostiene i ricercatori campani

Il Rotary Club Napoli sostiene la ricerca e affianca i giovani ricercatori campani assegnando il “Premio Giovani Biologi” a chi si è maggiormente impegnato nel campo della ricerca, nonostante la mancanza di risorse economiche. Il nome del vincitore sarà svelato alla cerimonia  di premiazione che si svolgerà venerdì 30 settembre alle ore 11.00 nell’ aula conferenze CNR dell’Area Ricerca di Napoli IGB  (Istitute of Genetics and Biophysics) in via Pietro Castellino,111.

Continua la lettura di Il Rotary Club Napoli sostiene i ricercatori campani