Archivi tag: festa

Fashion Gold Party Christmas Edition

E’ tutto pronto per la nuova edizione del Fashion Gold Christmas, un grande evento, ideato ed organizzato da Alfonso Somma, patron di Moda Gold, agenzia specializzata in cinema, moda, spettacoli ed eventi, che si terrà venerdì 14 dicembre 2018, alle ore 20,00, nell’incantevole e suggestivo Palazzo Auricchio Events a Terzigno, in provincia di Napoli (via Vecchia Aquini).

Continua la lettura di Fashion Gold Party Christmas Edition

San Martino: castagne e vino!

Mille e duecento persone, un borgo storico ancora intatto e la devozione per San Martino. Capitignano si apre al grande pubblico anche quest’anno in occasione della festa dedicata al suo Santo Patrono.

Da venerdì 10 a domenica 12 novembre sarà un concerto di gusto, mostre, musica e celebrazioni religiose. “Perché le nostre tradizioni rappresentano un patrimonio di immenso valore e noi amiamo condividerle, ciò ci rende più fieri e più felici”. Così commenta i preparativi di questa sesta edizione il presidente dell’Associazione San Martino VescovoGiovanni Di Muro.

“San Martino: castagne e vino” rappresenta ormai un appuntamento con le tipicità locali, l’artigianato, la condivisione, considerato che dietro ad essa vi è un gruppo di volontari di oltre 50 persone dai 13 agli 80 anni. Rappresenta la voglia di raccontare la propria identità facendo attenzione a non falsare, rendendo la partecipazione a questa manifestazione un’esperienza autentica.

Tra le stradine e lo spazio antistante la Chiesa Madre saranno allestiti piccoli stands artigianali, l’area ristoro, mostre fotografiche e di pittura, nonché gli spazi dedicati alla musica folk ed alla solidarietà.

Il menù? Ziti con la braciolacavatelli con fagioli e castagne, la sfrionzola, panini con broccoli e salsiccia, la milza ed il caciocavallo impiccato. Non mancheranno dolci artigianali a base di nocciole e castagne, caldarroste e vino paesano. In particolare vanno sottolineati due tipicità dolciarie che è difficile trovare e che in questo caso saranno realizzate per la festa: le crespelle e i calzoncelli, qui realizzati con la Pera Pericina (salvata da Slow Food) nel ripieno.

Quest’anno per la prima volta, oltre ad avere la possibilità di cenare nel borgo tutte le sere, “San Martino castagne e vino” dà appuntamento anche al pranzo domenicale, a partire dalle ore 12:30.

Si rinnova anche l’appuntamento con il “vino casalingo”, protagonista del Concorso che decreterà il miglior novello locale a suon di assaggi. Aperto a tutti i vini fatti in casa, prevede la partecipazione di una giuria capitanata da un sommelier esperto.

Il Concorso, in programma domenica alle ore 18, è stato dedicato al suo fondatore “Umberto Russomando”, purtroppo scomparso prematuramente.

Tra i numerosi appuntamenti va segnalata una domenica intensa: a partire dalle ore 9 – nella Pineta di Capitignano – si svolgerà un altro appuntamento con il progetto Cino Cittadini dedicato all’educazione dei propri cani, condotto da esperti veterinari.

Alle ore 19 il coro parrocchiale terrà un Concerto di beneficenza, al fine di raccogliere fondi e costruzione un forno per fare il pane nel Congo attraverso l’Associazione Marisa un sorriso per tutti.

Interessante la possibilità, solo in occasione dei tre giorni di festa, di visitare il campanile della Chiesa di San Martino Vescovoda cui è possibile godere di un paesaggio mozzafiato sui Monti Picentini fino al mare.

Grazie alla disponibilità di una guida esperta come Antonio Pisaturo, sarà possibile anche visitare l’importante patrimonio storico dell’intero comprensorio di Giffoni Sei Casali. Per i più sportivi possibili anche passeggiate nel verde. Queste attività sono gratuite, ma è obbligatoria la prenotazione contattando la guida via e-mail all’indirizzo archeologiapisaturo@libero.it.

La galleria fotografica è stata realizzata grazie alla collaborazione del fotografo Carmine Rago.

Patrocini: Regione Campania, Camera di Commercio di Salerno e Comune di Giffoni Sei Casali.

Sponsor: Impresa Edile di Michele Fasulo, Ristorante La Pineta, Nuova Santa Rosa, Picentina Tour, Impresa Edile Enrico Russo, Bar Janis, Bar Nuovo Millennio, Impresa Pitturazioni Michele La Rocca, Massimo Basso Parrucchiere, Giannattasio Abbigliamento, Tabaccheria Abate, Mondo Impianti, Impresa Edile Francesco Basso, Immobiliare Antonio Di Muro, Pitturazioni Generoso Buonanno.

Media Sponsor: Rosmarinonews.it blogzine di enogastronomia, turismo e sostenibilità di Antonella Petitti.

 

In breve:

San Martino: castagne e vino

Capitignano – Giffoni Sei Casali (SA)

10, 11 e 12 novembre dalle ore 19:30

12 novembre, pranzo a partire dalle ore 12:30

 

Programma:

10 novembre

Ore 19:30 Apertura stand gastronomici

Ore 20:30 Sbandieratori Cava de’ Tirreni

11 novembre

Ore 18 Celebrazione e Processione San Martino vescovo

Ore 19:30 Apertura stand gastronomici

Ore 20:30 Gruppo musica popolare “A Paranza ra costiera” da Amalfi

12 novembre

Ore 10/18 Progetto Cino Cittadini – Educhiamo i nostri cani a cura di esperti veterinari

Alla Pineta Sant’Anna – Partecipazione gratuita

Ore 12:30 Apertura stand gastronomici

Ore 19 Concerto del coro parrocchiale

Ore 19:30 Apertura stand gastronomici

Ore 20 Concorso Miglior Vino Novello “Umberto Russomando”

Ore 21 Musica popolare con fisarmonica e chitarra

 

Per info e dettagli:

Associazione San Martino Vescovo

333.6428118

Su FB Associazione Parrocchiale San Martino

 

Nancy Coppola racconta la sua avventura in Honduras

Tornata da pochi giorni dall’Isola dei Famosi, Nancy Coppola, la cantante neomelodica che ha portato un pezzo di Napoli in Honduras, ha voluto incontrare i suoi fan ieri sera, venerdì 15 aprile, al bar Vittoria Black & White di San Giovanni, quartiere che le è molto caro. Con lei anche due dei naufraghi con cui ha maggiormente legato: Malena e Giacomo Urtis.
Contenta per aver vissuto l’esperienza dell’Isola fino all’ultimo giorno, ora ha intenzione di godersi questo bel momento e strizza l’occhio a un’eventuale partecipazione futura al Festival della Musica Italiana…

1.       Raccontaci della vita vissuta sull’Isola…

La vista vissuta lì è stata sicuramente molto difficile: abbiamo dormito per terra, sotto la pioggia, non avevamo bagni a nostra disposizione…
La cosa più difficile è stata “sopravvivere” con altre persone che non conoscevo. Ma comunque me la son cavata bene: tra i concorrenti sono la sola a non essere mai andata al televoto. Questa cosa per me è stata una grande immunità, altro che “prova leader”! Il fatto di essere arrivata fino all’ultima puntata, di essermi classificata quarta, è per me già un grande traguardo… Anzi per me già la partecipazione a questo reality è stata una grande vittoria!

2.       Cosa hai portato di Napoli sull’Isola dei Famosi?

Sicuramente ho portato me stessa: la sincerità, l’onestà che mi contraddistinguono, e poi la mia realtà,  il “genere” cui appartengo. Il napoletano è una lingua conosciuta in tutto il mondo. Ci sono persone che non amano il mio genere, io ho fatto sì che non solo al Sud, ma anche al Nord Italia potessero conoscere la nostra realtà.

3.       Cosa hai cantato sull’Isola? Che cosa ne pensavano gli altri naufraghi?

Ho cantato tantissimo, non per mio volere, ma perché erano gli altri a chiedermelo, mossi dalla curiosità… Mi hanno fatto anche i complimenti per la mia voce! Ho preferito però attingere al repertorio classico piuttosto che intonare le mie canzoni. Ho voluto far capire che la musica, quella “classica”, non muore mai. C’è stato anche un momento in cui ho intonato “Malafemmena” con Raz Degan, e non è poco!

4.       Alessia Marcuzzi spesso canticchiava “Mi chiamo Nancy”…

Sicuramente le stavo molto simpatica… Io non mi sono mai proposta per cantare da sola in diretta, è sempre stata Alessia a chiedermi di cantare. Anche nel dietro le quinte lei ballava la mia canzone “Mi chiamo Nancy”. So che ora questo singolo è ballato in tutte le discoteche d’Italia.

5.       Prima di sbarcare sull’Isola avevi dichiarato la tua simpatia per Eva Grimadi, che avevi conosciuto in occasione di un servizio fotografico per una rivista. E’ cambiato qualcosa nel mentre?

Come ho già detto prima, non è facile “sopravvivere” con altre persone che non conosci bene. Ci sono stati dei malintesi con Eva, ma alla fine l’ho riscoperta e confermo che è una bellissima persona, è una donna che rimane con i piedi per terra nonostante la sua popolarità, non mi ha mai fatta sentire al di sotto di lei, è stata una delle mie più grandi amiche sull’Isola.

6.       Tra gli isolani c’è qualcuno che ti è rimasto “antipatico”? Qualcuno con cui non sei riuscita a chiarirti neanche in questi ultimi giorni?

Sicuramente è molto difficile chiarire con Raz Degan perché cerca sempre di avere ragione lui: io ho cercato in vari modi di essergli amica, di stargli vicina, perché vederlo isolato mi faceva tenerezza, gli ho anche offerto il mio cibo, ma alla fine non ce l’ho fatta, è molto difficoltoso comprenderlo. Lui ha giocato molto bene. Sono felice della sua vittoria perché penso che lui sia stato veramente il “naufrago” perché è riuscito a sostentarsi da solo senza l’aiuto di nessuno. Tuttavia nella vita bisogna essere in compagnia degli altri, bisogna essere umani…

7.       I tuoi progetti futuri?

Per adesso mi godo questo momento importante. Parteciperò a diversi programmi. Diversi giornali dicono che io sono la vincitrice morale dell’Isola. Infatti in tante trasmissioni siamo invitati io e Raz. Questo fatto per me è molto importante, è un grande merito per me e per i napoletani!

8.       Sanremo 2018?

Magari! Sarebbe un sogno che si realizza… Se dovesse capitare mi piacerebbe presentare una canzone in napoletano. Ognuno di noi ha delle capacità e io sono convinta di essere capace di cantare una canzone in dialetto napoletano che tutti possano cantare. Noi napoletani siamo una bella realtà!

 

Partner della festa: bar Vittoria Black & White, Villa Sandi, Top Distribuzioni, Caffè Toraldo.

 

Festival dell’Oriente a Napoli: domani l’inaugurazione

Da domani Napoli sarà ancora più bella grazie al fascino, alla magia e alla bellezza del mondo orientale! Dopo il grande successo della prima edizione, che ha entusiasmato migliaia di visitatori (all’incirca 60.000), il Festival dell’Oriente si prepara ad incantare nuovamente la città partenopea con una seconda edizione dalla durata minore, ma comunque ricca di novità.
Anche quest’anno la location prescelta sarà la Mostra d’Oltremare, dove i visitatori avranno modo di immergersi nell’atmosfera di paesi lontani ed affascinanti dal 23 al 25 settembre dalle ore 10:30 alle ore 23:00.
Spettacoli folkloristici di grande impatto, attività ed esperienze a disposizione del pubblico, mostre culturali ed aree interattive, un grande bazar orientale ricco di prodotti tipici e curiosità introvabili, numerosi punti ristoro dove gustare prelibatezze etniche, conferenze e seminari, la Cerimonia del Mandala (che chiuderà l’evento)… Un entusiasmante viaggio tra Cina, Giappone, Vietnam, India, thailandia, Indonesia, Sri Lanka, Mongolia e tantissimi altri paesi ricchi di fascino e mistero.

14453940_10210483351386195_1125517806_o

 

Salute e Benessere: da Oriente a Occidente

Un’oasi di relax e salute, in cui ricevere trattamenti e massaggi, assistere ad incontri di approfondimento su tematiche legate al benessere psicofisico, riscoprire proprietà e benefici di prodotti naturali e biologici, lasciarsi avvolgere dall’intenso aroma di spezie ed infusi e partecipare ad attività e workshop di moltissime discipline olistiche: tutto questo e tanto altro ancora vi aspetta a “Salute e Benessere: da Oriente a Occidente”, lo speciale settore wellness del Festival dell’Oriente che si svolgerà a Napoli (Mostra d’Oltremare) dal 23 al 25 settembre.
Un format che trova spazio con un intero padiglione dedicato, dove il pubblico avrà a propria disposizione una vasta gamma di iniziative ed esperienze: stand commerciali con ogni tipologia di prodotti biologici, naturali ed eco-sostenibili; aree ristoro improntate su un’alimentazione sana e bilanciata, che contempla anche scelte vegetariane e vegane; grandi esperti nazionali ed internazionali che proporranno al pubblico terapie, sedute personalizzate e consulenze; operatori certificati a disposizione per far conoscere e sperimentare massaggi e trattamenti.

Holi Festival
Un’esplosione di colore, gioia ed allegria si prepara a travolgere Napoli per salutare con entusiasmo la fine della stagione estiva. E’ l’Holi Festival, che si terrà il 24 e il 25 settembre sempre nell’ambito del Festival dell’Oriente.
Nato da una trdizione spirituale indiana, l’Holi Festival ripropone gli originali valori di amore, pace, armonia e celebrazione della vita in una connotazione unica nel suo genere: non soltanto una straordinaria pioggia di colore, ma anche la coinvolgente musica e l’animazione nello stile del cinema Bollywood, per danzare, divertirsi e fare festa tutti insieme all’insegna dell’allegria e dell’integrazione sociale, culturale ed etnica. Una grande celebrazione collettiva dove non ci sarà spazio per la tristezza e per il dolore, ma solo per la felicità e l’euforia, in un magico incontro ed intreccio tra cultura orientale ed occidentale.
Info:
23-24-25 settembre, dalle 10:30 alle 23:00, Napoli presso Mostra d’Oltremare, nel contesto del Festival dell’Oriente.
Biglietto d’ingresso: 12 euro (che include la partecipazione a Salute e Benessere: da Oriente a Occidente, al Festival dell’Oriente ed all’Holi Festival).

Festa delle attività in proprio: Metro festeggia l’intraprendenza

L’11 ottobre si festeggia l’intraprendenza: arriva la “Festa delle attività in proprio”, un evento per celebrare lo spirito imprenditoriale di tutti coloro che gestiscono un’attività.
L’evento verrà ripetuto ogni anno il secondo martedì di ottobre. In Italia, i riflettori sono puntati in particolare sul settore dell’Horeca indipendente, ovvero il segmento dei Professionisti della ristorazione e dell’accoglienza.

tapas-bar
METRO Italia da anni riveste un ruolo attivo nel sostegno della ristorazione, attraverso un approccio conoscitivo nei confronti dei propri clienti e tramite l’instaurazione di un rapporto di fiducia reciproca. Ed anche questa volta desidera essere a fianco di tutti i Professionisti e in particolare di quelli che hanno fatto della ristorazione e dell’accoglienza una vera e propria ragione di vita, offrendo ogni giorno il proprio impegno a sostegno del loro business quotidiano. Perciò l’azienda ha deciso di sostenere la Festa dedicata ai Professionisti per riconoscerne l’impegno e per aiutarli ad avere maggiore visibilità sul mercato. Ha infatti avviato una piattaforma digitale a loro dedicata, finalizzata a dare maggiore visibilità e a facilitare la relazione dei Professionisti dell’Horeca con i consumatori finali. Accedendo al sito, con una registrazione gratuita, gli esercenti potranno infatti proporre offerte, pacchetti innovativi e sconti speciali esclusivi per il giorno della Festa. In questo modo, i consumatori finali che visiteranno la piattaforma potranno visualizzare un’ampia selezione di locali e attività nei territori di loro interesse ed accedere ad opportunità ed offerte esclusive messe a disposizione in occasione della giornata della “Festa delle attività in proprio”.
Un nuovo modo di concepire il rapporto consumatori-esercenti, collaborare per una soddisfazione reciproca, un’iniziativa innovativa ed originale!

 

Buzzoole

Eugenio Bennato e Lina Sastri protagonisti della Festa di S. Anna a Ischia

Dopo il grande successo di ieri sera con Donpasta e lo spettacolo “Odissea, il mito si svela” con testi e regia di Gennaro Monti e le coreografie di Gennymatt Prodancers, si respira ancora grande attesa per questa 84esima edizione della Festa a Mare agli Scogli di Sant’Anna di Ischia. Stasera (ore 19:30), dal pontile di “Curteglia” inizia la tradizionale processione per mare all’antica Chiesetta di Sant’Anna e successivamente nel piazzale Aragonese (ore 21) prende vita il concerto “La partenza sotto stelle magiche” con la regia di Bruno Garofalo e la direzione musicale di Salvio Vassallo: sul palco tanti artisti come Flo ed Ernesto Nobili, il Trio Tarante, e con l’amichevole partecipazione di Eugenio Bennato. Domani, martedì 26 luglio si approda al momento clou della celebrazione con la sfilata delle barche allegoriche che vedono la partecipazione straordinaria dell’attrice e cantante italiana Lina Sastri, come madrina della festa. La grande festa ischitana vedrà la partecipazione delle quattro associazioni, L’isola dei Misteri di Procida, Parrocchia di Santa Maria Assunta di Ischia, Pro Casamicciola Terme e Pro Loco Lacco Ameno, che gareggeranno con le loro zattere allegoriche sul tema del mitico viaggio “Odissea“, assegnato in questa edizione dalla direttrice artistica Mariagrazia Nicotra. Le barche saranno dunque le protagoniste della manifestazione insieme al tradizionale incendio del Castello Aragonese sulle note dell’immancabile “Blue Dolphin” di Stephen Schlaks e allo spettacolo piro-musicale che illuminerà tutta l’isola. Musiche di Salvio Vassallo e regia video di Francesco Albano.

Big Event domenica 7 febbraio a Napoli per il fashion show di Brain-K

Grande attesa a Napoli per la presentazione ufficiale della linea di abbigliamento del brand made in Italy Brain-K che avrà luogo con un fashion show domenica 7 febbraio presso il rinomato locale del salotto di Napoli “Agorà Morelli“. Start: ore 20.30.
Tanti gli ospiti previsti in catwalk per una serata che si preannuncia esclusiva e divertente, tra musica moda e bollicine. Imprenditori, artisti e giornalisti, nonchè fashion blogger di fama nazionale hanno già dato la propria adesione mentre è caccia all’outfit adeguato che rispecchi il dresscode della serata, ovvero la pelle.
Ed è proprio la pelle il core business di questa azienda creata e diretta dal designer Antonio Giordano che nel 2014 lanciò partendo dal Sud, questo progetto ambizioso di start up oggi affermato in tutta Italia. Pellami esclusivi, design raffinato e moderno, qualità made in italy e ricerca di grafiche accattivanti sono gli ingredienti principali di questa linea maschile per adulti che rompe gli schemi dei total look tradizionali e si presenta ufficialmente al pubblico in questo febbraio 2016 dopo anni di consolidata esperienza del designer Antonio Giordano nel campo della moda come consulente prima e poi come ideatore di un laboratorio tessile, oggi affermato come Brain-K.
Dunque non resta che scoprire le novità di questa linea che si preannuncia raffinata ed energica allo stesso tempo!

L’alta moda sposa di Michele Miglionico a Buckingham Palace

In occasione dell’annuale ricevimento degli auguri di Natale per i membri del mondo diplomatico al cospetto di Sua Maestà la Regina Elisabetta II a Buckingham Palace Mrs Karen Lawrence Terracciano consorte dell’Ambasciatore d’Italia S.E. Pasquale Terracciano ha scelto di indossare un abito di Alta Moda firmato dallo stilista Michele Miglionico.

Continua la lettura di L’alta moda sposa di Michele Miglionico a Buckingham Palace

Musica e beneficenza per sostenere la ricerca: Pro Line Enjoying Architectural per la Fondazione Prosud

Sabato 12 dicembre 2015, presso l’ HBToo in via Coroglio 156, a Napoli, a partire dalle 21.30 si svolgerà l’evento di beneficenza PRO LINE Enjoying Architectural. La serata è organizzata dallo studio di Architettura Pisani Morace in collaborazione con il Comitato Signore della Fondazione Prosud, formato da un gruppo di professioniste che pur essendo impegnate quotidianamente nelle loro attività lavorative, si dedicano all’organizzazione di eventi benefici per sostenere Prosud: Patrizia Mincione, Mariarosaria Castiello, Valeria Corvino, Valentina Pisani, Carla Della Corte. Con loro hanno collaborato Mariacristina Santoro e Stefania Pisani.
La raccolta fondi avverrà con il metodo delle liste-regalo: basterà recarsi alla lista PRO LINE presso alcuni punti vendita di Napoli che rilasceranno un pass per accedere al locale a fronte di una donazione: Tullerie e Livio de Simone in Via Domenico Morelli, Ileana Della Corte in via Carlo Poerio 52, Idem in via Giuseppe Ferrigni 32, o Vico Belledonne a Chiaia 12.
La serata, in linea con il Natale imminente, prevede un dress code caratterizzato da un tocco dorato, mentre i partecipanti potranno gustare un buffet e ballare con la musica di Marcantonio Deejay. Per i piu’ fortunati ci saranno anche delle “anticipazioni” dei regali di Natale: saranno infatti estratte a sorte 50 copie del libro LINE e altri regali offerti dagli sponsor della serata: Hbtoo, Alba Catering, Latticini Orchidea, Vanvitelli Pizza and Food Gourmet, Ottica Pedone, Bamba di Costanzo Eventi, Yes London, Borsalino & Mont Blanc per Bruno e Pisano.
L’evento arriverà al termine di una giornata intensa per la Fondazione. Al mattino, infatti, il Professor Vincenzo Mirone e il Professor Aldo Masullo, rispettivamente Presidente e Vicepresidente di Prosud, parteciperanno, con il Sociologo Francesco Morace, alla presentazione del volume LINE Progetti dello Studio Pisani Morace, della giornalista Donatella Bernabò Silorata, alle 11 presso la Chiesa di San Rocco alla Riviera di Chiaia 254. Il libro, edito da Iredon, illustra in italiano e inglese 18 progetti dello Studio Pisani Morace in città, al mare e in montagna.
Inoltre, dalle 10 alle 18 il Camper Prosud sarà a Piazza Vittoria per effettuare visite urologiche gratuite.

 

Festa della Donna: 5 film da vedere con le amiche

Per festeggiare la Festa della Donna cosa c’è di meglio di una serata tranquilla passata in compagnia delle amiche avanti alla tv? Magari bevendo una tisana e sgranocchiando qualche biscottino… Ecco i titoli dei film più adatti all’occasione.

Ma come fa a far tutto?

Kate Reddy è una donna e mamma di 35 anni. Durante il giorno lavora a Boston per una società di gestione finanziaria, quando torna a casa trova due bambini e il marito Richard, disoccupato.
Un giorno un cliente inizia a farle delle avance e contemporaneamente il marito riceve un’offerta di lavoro che proprio non può rifiutare.

Mamma Mia!

Protagonista è Sophie, una giovane ventenne che sta per sposarsi con Sky. Desidera però avere alle nozze il suo papà, che non ha mai conosciuto. Quando trova il diario della mamma Donna, scopre che sono tre gli uomini che la donna frequentava e decide di invitarli tutti. Tra difficoltà, equivoci e solidarietà, il film regala un’ora e mezza di divertimento sulle note dei mitici Abba.

 Il favoloso mondo di Amelie

A Parigi Amélie lavora in un bar di Montmartre e ha una vita semplice e serena. Un giorno trova per caso una scatoletta al cui interno ci sono ricordi e giocattoli di un bambino che nel passato abitava nello stesso appartamento. Scopre un nome: Dominique Bredoteau. A questo punto cerca di rintracciare tutti gli abitanti di Parigi con quel nome, tra avventure e peripezie.

Sex and the City

Un grande classico delle serate al femminile: Sex & The City 1 e 2. Le quattro protagoniste della serie più amata di tutti i tempi – Carrie, Miranda, Samantha e Charlotte – tornano in quella che è la conclusione dei tanti anni di avventure a Manhattan: tra sesso, amori, relazioni sbagliate e amicizia.

Le ragazze del Coyote Ugly

Violet Sanford è una ragazza del New Jersey che vorrebbe diventare cantante, ma è timida e ha paura del palcoscenico. Decide comunque di trasferirsi a New York e trova lavoro in un locale, dove incontra anche un gruppo di nuove amiche con cui condividere molte avventure e cercare di realizzare il suo sogno.