Archivi tag: corsi

Ripartono i corsi targati Dream Massage

Ripartono alla grande gli eventi formativi targati DREAM massage.
Non sono semplici corsi poiché come i concerti musicali durante tali eventi ci saranno ospiti e maestri illustri nazionali e internazionali come Antonio Cerrone, Natalya Kostraba, Susanna Innocenti, Claudia Musaj, Carla Niola e la special guest del dream massage Rosa Frezza (direttrice della napoletana luxury spa Antica Essenza).

Continua la lettura di Ripartono i corsi targati Dream Massage

Filler full face: corso teorico e pratico alla Medfarmitalia

Il “Filler Full Face”: questo il concept del Corso di Formazione Teorico–Pratico dal titolo “Utilizzo di Filler per la correzione non chirurgica del solco nasolacrimale del naso, dell’angolo mandibolare e per la ridefinizione delle labbra” che sarà attivato sabato 18 gennaio a partire dalle ore 9,30 alla Medfarmitalia, il noto centro di medicina Estetica diretto dal Professore Giuseppe Maria Izzo, situato all’ultimo piano del Cc Azzurro di via Cinthia, uscita tangenziale di Fuorigrotta (Napoli). Promotore e relatore del Corso, il Dottor Alberto Mentone, chirurgo maxillo-facciale.

Continua la lettura di Filler full face: corso teorico e pratico alla Medfarmitalia

La Fondazione Isaia-Pepillo parte con le sue attività: corsi di lingua napoletana, progetti per la sartoria e un prestigioso Comitato d’Indirizzo

In partenza le attività della Fondazione Isaia-Pepillo: un corso di lingua napoletana tra il Museo di Capodimonte e Casalnuovo, un progetto di ricerca storica e una scuola per la valorizzazione della tradizione sartoriale napoletana. 

Il primo progetto previsto per il 2019 è il corso di lingua napoletana con ben due edizioni: la prima al Museo di Capodimonte, con tre giornate speciali ovvero sabato 4, domenica 12 e sabato 18 Maggio, per scoprire il meglio che questa lingua può offrire. La seconda a Casalnuovo, negli spazi che il Comune ha concesso in comodato alla Fondazione all’interno dello storico Palazzo Salerno Lancellotti. Il corso si sviluppa in un percorso completo in tre livelli da cinque incontri ciascuno, che si svolgeranno tra giugno, ottobre e novembre. 

Considerando il DNA del Socio Fondatore, non stupisce l’attenzione alla sartoria napoletana, a partire da un articolato progetto di ricerca storica tra Napoli, Londra e la provincia, finalizzato alla raccolta di documenti e informazioni, da far confluire nel primo dei tre volumi previsti per la primavera del 2020 e dedicato alla “Napoli, Belle Epoque” di fine Ottocento. La sartoria napoletana, però, non è solo una bella storia di successo del territorio, ma è anche un mestiere ricco di potenziale, perché legato a un concetto di bellezza e di buon gusto che può continuare ad avere successo in tutto il mondo, naturalmente a condizione di poter essere tramandata alle future generazioni. Su questo terreno, la Isaia è storicamente impegnata, avendo formato sul campo decine di sarti, e, a partire dal mese di maggio, organizzerà un “laboratorio di approccio alla sartoria” di 400 ore per giovani del territorio, grazie a un bando del Comune di Casalnuovo finanziato dalla Regione Campania, per poi passare interamente il testimone alla Fondazione che organizzerà un percorso completo su tre anni.

Ultimo fronte sul quale sono stati fatti avanzamenti significativi è quello della “Biblioteca condivisa su Napoli e la Campania” lanciata il 27 Novembre scorso e che, grazie a collaborazioni come quella con la Scabec presieduta da Antonio Bottiglieri, potrà crescere sia qualitativamente che quantitativamente 

I dettagli del corso di lingua napoletana, del progetto di ricerca storica e della scuola per la valorizzazione della tradizione sartoriale napoletana sono stati annunciati durante un incontro – allietato da una parte della sezione infantile dell’Orchestra Sanitansamble – organizzato nella sede della Isaia e moderato da Emma Di Lorenzo (giornalista di Radio Siani) con Tommaso D’Alterio (D.G. della Fondazione) in veste di guida tra i vari progetti ed i rispettivi collaboratori, alla presenza di circa 150 persone tra dipendenti della storica azienda napoletana di abbigliamento sartoriale maschile ed esponenti di associazioni, enti locali e università operanti sul territorio campano, oltre a banche e imprese che hanno scelto di sostenere la Fondazione.

ACIIEF prima scuola a Napoli a lanciare il corso di formazione per addestratore cinofilo

Arriva un corso di 600 ore per conoscere meglio i nostri amici a 4 zampe: da come curarli e nutrirli a come comunicare con loro. Ma, a differenza di altri percorsi, questo è un vero e proprio corso di formazione professionale: una qualifica spendibile nel mercato del lavoro, un attestato riconosciuto a livello regionale e nazionale.

Continua la lettura di ACIIEF prima scuola a Napoli a lanciare il corso di formazione per addestratore cinofilo

Al Rione Sanità nasce un presidio di arte e cultura

Promuovere lo sviluppo socio culturale del Rione Sanità (e zone vicine) di Napoli creando un’occasione di impegno creativo rivolta soprattutto ai giovani ed ai minori “a rischio”, un’alternativa alla strada per occupare il proprio tempo in modo più fattivo. Questo l’obiettivo primario del “Laboratorio di artigianato, tradizioni e creatività”, progetto dell’associazione “Napoli inVita – Persone Idee Opere per lo sviluppo sociale della Città” sostenuto con i fondi dell’Otto per Mille della Chiesa Valdese in collaborazione con “Delirio Creativo”, “Crescere Insieme Onlus” e “Miradois Onlus”. I laboratori si svolgeranno nella sede dell’associazione no profit “Crescere Insieme” (piazzetta San Vincenzo alla Sanità, 25).

Continua la lettura di Al Rione Sanità nasce un presidio di arte e cultura

Anna Pernice all’Università Suor Orsola Benincasa per parlare di blogging e storytelling

Anna Pernice, giornalista e blogger napoletana, il 4 febbraio parlerà di “Blogging e Storytelling: il blog a supporto della promozione dei beni culturali” agli studenti del Corso di perfezionamento e alta formazione in “Exhibition Design: esperto in allestimenti multimediali e narrazioni degli spazi museali” dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.
Anna Pernice, laureata in Scienze della Comunicazione proprio alla Suor Orsola Benincasa nel 2006, ritorna i aula dopo 10 anni, ma questa volta dietro la Cattedra per raccontare la sua esperienza professionale.
Il suo blog, Travel Fashion Tips, aperto nel marzo del 2013, attraverso il quale scrive di moda, viaggi e lifestyle, in poco meno di tre anni, è diventato seguitissimo raggiungendo migliaia di follower sui social network.
Anna racconterà agli studenti del Suor Orsola Benincasa la sua esperienza di blogger e darà dei consigli pratici su come aprire un blog, come renderlo uno strumento utile di promozione turistica, in che modo bilanciare foto e testi, come creare una community di riferimento e, soprattutto, come guadagnare e autofinanziarsi con un blog.
Ritornare all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli dieci anni esatti dopo la mia laurea per raccontare la mia esperienza di blogger è una grande emozione – dichiara Anna Pernice –. Aprire un blog e trasformalo in un lavoro a tempo pieno non è stato facile, ma con costanza e tanta pazienza ci sono riuscita e spero di riuscire a fornire gli strumenti giusti a quanti vogliano iniziare quest’attività”.

 

Anna Pernice-web

Crowdfunding Summer Training Napoli

Le attività di Crowdfunding Formazione continuano anche in estate perché le idee hanno bisogno di occasioni per realizzarsi.
Dopo i tanti successi raccolti nel corso degli anni che hanno visto i docenti presentare il crowdfunding e le opportunità di questo strumento nella realizzazione di progetti di successo, Crowdfunding Formazione lancia con l’estate 2015 la Summer Training.

Continua la lettura di Crowdfunding Summer Training Napoli