Archivi tag: abiti

La proposta glamour di Serena Esse: in costume (da bagno) tutto l’anno!

Il brand “SERENA ESSE” nasce con l’intento di donare eleganza ai contesti estivi attraverso le mille sfumature della femminilità delle donne, rendendole uniche in ogni occasione: dalla spiaggia al pool party, fino all’aperitivo più trendy.
I costumi, di respiro internazionale, rimangono Made in Italy nel cuore: design, ricerca, tessuti e produzione sono esaltati dalle eccellenze artigiane che ne garantiscono la raffinata qualità. Non manca innovazione nei dettagli e nella silhouette: ogni capo della collezione è creato per adattarsi a tutte le personalità, permettendo a ogni donna di esprimere il proprio essere, valorizzandolo. Ogni creazione è pensata per donne destinate a calcare la scena della vita da protagoniste assolute.
Quello di SERENA ESSE è insomma un beachwear pret à couture, ossia ricco di dettagli unici e pregiati, come ricami, ruches, plissé, volants, paillettes e pizzi, che danno quel tocco in più ad un capo di per sé semplice come il costume da bagno.
Ciò che rende davvero unici i suoi costumi, infatti, sono le stampe e gli scintillanti ricami all over che li rendono capi da indossare tutto l’anno: sotto una bella giacca, con un jeans o un elegante pantalone da sera.

Ballerina e stilista: Serena Pistilli, in arte Serena Esse, ha intrapreso il suo percorso professionale nel campo della moda proprio grazie alla danza, in quanto oltre a ballare creava i vestiti che indossava durante le sue performance incassando tanti apprezzamenti per entrambe le sue doti artistiche. Il suo marchio è nato nel marzo 2018, quando ha disegnato la sua prima collezione di costumi, allestito il suo laboratorio, ricercato i materiali, realizzato la sua prima linea insomma. In poco più di un anno le sue creazioni sono famose in tutta la penisola grazie alla sua partecipazione a sfilate, shooting fotografici e partecipazioni ad eventi svoltisi nelle location più cool d’Italia.

La nuova collezione Daniela Danesi

Lo stile di Daniela Danesi cavalca la moda su vari spazi di idee, ma rispetta lo studio artistico di forme e di colori abbinati in modo nuovo e ispirati alle opere di grandi artisti dell’arte moderna e a particolari sfumature dell’arte virtuale: i colori della terra con i tortora, il blu abbinato al turchese, il vino con il fucsia, il verde con il blu e il nero con l’arancio. Questo non significa solo originalità, ma eleganza dai raffinati significati nelle forme e nelle rifiniture sartoriali che interpretano l’identità delle donne sulle quali si creano capi dedicati che ne valorizzino la personalità e la bellezza secondo le esigenze, l’immagine e gli impegni. Non è un caso che le clienti Danesi seguano la sartoria da 27 anni divenendo un’élite di persone che amano distinguersi dalla banalità delle mode e che ricercano la creatività e i tessuti particolari ed importanti. In collezione, il velluto in seta, la lana merinos, il cachemire, la seta pura, l’ecopelliccia per capi dagli ampi e morbidi volumi, maniche con dettagli che fanno la differenza, gonnelloni, maxigilet, mantelle, cappottini, completi gonna e pantalone.

Foto credit Marco Baldassarre

Bridesire.it veste gli sposi e tutti gli invitati

L’organizzazione di un matrimonio, sebbene questo sia uno degli eventi più lieti della vita di una persona, è si un momento felice, ma è anche molto stressante dati i tanti aspetti della festa che bisogna curare e la grande offerta in termini commerciali che bisogna esaminare per ognuno di essi. La questione “abiti” è poi una delle più complesse: la scelta dell’abito da sposa non è certamente una cosa semplice, anzi forse è la più difficile da effettuare tra quelle propedeutiche al giorno del fatidico si. Questo vale non solo per gli sposi, ma anche per i rispettivi genitori, i testimoni, gli invitati…

Continua la lettura di Bridesire.it veste gli sposi e tutti gli invitati

Naice Couture: è già successo per Raffaele Casillo, Rita Esposito e Salvatore Liotta

Grande successo per il fashion show di Naice Couture, la nuovissima linea di abbigliamento nata dalla collaborazione fra Raffaele Casillo, Rita Esposito (proprietari del brand) e il talentuoso designer Salvatore Liotta.
La sfilata di presentazione ha avuto luogo nella fantastica cornice del “Salone Margherita” di Napoli, pieno in ogni ordine di posto per l’occasione.

Continua la lettura di Naice Couture: è già successo per Raffaele Casillo, Rita Esposito e Salvatore Liotta

Cannella: la capsule collection Speciale estate 2017 tinge i capi di tutte le tonalità della bella stagione

Bianco candido, nuance evergreen dell’estate: è da qui che parte la capsule collection CANNELLA Speciale estate 2017, fino a declinarsi nelle tonalità più accese e nelle fantasie più brillanti della stagione.
Romantici fiori “all over” tingono di pennellate leggere bluse, camicioni e i larghissimi pantaloni palazzo, con un effetto acquerello. Gli abitini e i longdress, monocolore o con stampe fantasia, sia nella versione monospalla che in quella più elegante, lasciano la schiena scoperta.

Continua la lettura di Cannella: la capsule collection Speciale estate 2017 tinge i capi di tutte le tonalità della bella stagione

La nuova collezione dello stilista Ferdinand

Cinquecento persone tra autorità, imprenditori e giornalisti hanno preso parte mercoledì 7 dicembre al Galà di Moda firmato Ferdinand. Il giovane stilista partenopeo, astro nascente della moda che in pochi anni ha conquistato il buon gusto di molte signore del mondo dello spettacolo, ha presentato la sua nuova collezione presso Villa Domi, a Napoli, con un fashion show a cui hanno fatto seguito una cena e un party.

Continua la lettura di La nuova collezione dello stilista Ferdinand

Only Woman: la collezione di Cristina Mocchiutti

“Only Woman” è il nome della collezione presentata da Cristina Mocchiutti a Lignano Sabbiadoro durante il premio internazionale “StraLignano”. Due semplici parole per una collezione pensata per una donna, “solo una donna”, che sia orientale, occidentale, che sia in carriera o abbia deciso di dedicarsi alla famiglia. Più che descrivere la collezione, una descrizione per ribadire un concetto, che accomuni tutte le donne, che prenda ispirazione da ponente a levante e le unisca su un filo rosso, o rosa, colore universalmente riconosciuto come simbolo di femminilità. L’essere donna trasversalmente, dall’oriente all’occidente, dall’alba al tramonto, alla sera, dove si esprime il cuore pulsante della collezione. Le più pregiate fibre naturali, tessuti tecnici e innovativi, varie lavorazioni della seta, vengono mixati nella collezione che a tratti vede incontri di opposti come lo shantung con la sua caratteristica texture fiammata e la rete tridimensionale opaca. Dall’abito da cocktail, alla sirena che accarezza la silhouette, dall’abito lungo alla tutina monospalla, la sera informale si accosta al dress code elegante nella collezione della Mocchiutti che con lo chiffon, il jersey, il corpetto in vetroresina, accarezza il corpo femminile esaltandone la sensualità e l’eleganza.

La stilista
Cristina Mocchiutti è una giovane stilista friulana, nata a Udine, laureata in Culture e Tecniche della Moda a Bologna. Nonostante la giovane età la stilista ha partecipato a numerose manifestazioni, ricevuto riconoscimenti, come il premio speciale “Sposa d’Autore 2012” a Udine e il “Luigi Speciale Bilancio Couture” al premio Moda e Creatività al Teatro Comunale a Catanzaro. Cristina Mocchiutti, fortemente convinta che l’abito debba esaltare la donna e non prevaricarla, non è solo stilista, ma modellista e sarta, occupandosi, così, dell’intero processo di confenzionamento dell’abito.

Luisa Corna veste Mocchiutti
Luisa Corna, per la chiusura dell’evento “StraLignano” di cui è stata eccelsa presentatrice, ha scelto un abito firmato Cristina Mocchiutti. L’abito scelto dalla Corna, è un abito lungo, blu, con un gioco di spacco e trasparenze che la stilita ha ideato lasciandosi ispirare dalla sua terra, il Friuli Venezia Giulia. Il blu, infatti è il colore della bandiera regionale, rappresenta un cielo cosparso di stelle, che sull’abito sono cristalli swarosky, il pizzo, applicato artigianalmente a mano, con sapienza e precisione, è simbolo della pazienza e laboriosità del popolo, capace di ricostruire la propria identità dopo il terremoto.
Luisa Corna, con la sua bellezza, accompagnata da talento e umiltà, ha dato un’anima ad un abito da me pensato in modo particolare e dedicato alla mia Terra, al suo popolo, che con forza e dedizione vive ogni giorno e spesso ripartendo da zero”, dichiara la stilista, che a proposito del sisma aggiunge: – .Sono vicina alla popolazione colpita dal sisma, spero davvero che possano ricostruire in fretta e con criterio quei magnifici borghi, simbolo di un’Italia affascinante e semplice”.

Foto di Davide Carbone

Il contest di Helly Hansen su Facebook “What’s on your horizon?“ premia i migliori progetti per l’estate

Helly Hansen ama l’inverno tanto quanto il calore dell’estate. Quali sono i tuoi progetti per la prossima estate? Helly Hansen vuole conoscerli attraverso il contest su Facebook “What’s on your horizon?”.
Fino al 24 Marzo, attraverso la pagina Facebook di Helly Hansen verranno presentate le nuove collezioni di abbigliamento e scarpe da vela per uomo e donna, perfette per le avventure estive. Una volta scelto il capo preferito basta raccontare su Facebook i propri progetti estivi e le motivazioni che hanno spinto alla scelta di quel capo. I premi verranno assegnati a tutti coloro che invieranno i migliori commenti.

Continua la lettura di Il contest di Helly Hansen su Facebook “What’s on your horizon?“ premia i migliori progetti per l’estate

Cocktail Moda MADAL per la presentazione della pre-collezione P/E 2016- 2017

Si spengono le luci, inizia la musica e la prima danzatrice calca il palco, aprendo l’immaginario di un pubblico attento e silenzioso: nasce la magia di uno spettacolo unico, danza e moda animano il mondo del Brand Madal.
La grande passione per la danza e la realizzazione di prodotti sartoriali hanno portato l’ imprenditrice Maria Cira Iacomino alla realizzazione di una linea pret a porter mirata ad una donna decisa, che vuole sentirsi sensuale ed elegante senza estremizzare.
Nei canoni di bellezza imperversa da anni la taglia zero, una magrezza proposta principalmente da passerelle e pubblicità. La moda “tradizionale” sembra aver dimenticato che le donne che camminano per le strade hanno principalmente taglie che vanno dalla 42 alla 46. Dalla tv ai red carpet però, qualcuna reclama attenzione con le proprie forme morbide, ricordando alle case di moda e alla società l’esistenza di corpi diversi dai canoni, e di un rinnovato amore per le curve.
Da questa nuova tendenza, nasce la nuova collezione Madal, caratterizzata dai volumi più vari, tessuti ricercati, materiali innovativi come gli chiffon sfumati, i cotoni in varie armature, le lavorazioni di pizzi, i tessuti tecnici che fasciano il corpo rendendolo armonioso e sensuale.
Una linea dedicata a tutte le donne che amano sentirsi belle, indossando capi ricchi di charme e sensualità.
La pre-collezione Primavera/Estate MADAL sarà presentata sabato 5 marzo alle ore 18:30 a Ercolano (Via Alveo 26).
Interverranno all’evento diversi ospiti vip del mondo dello spettacolo e della moda.

La collezione P/E 16 di Francesca Fossati

È dall’analisi e dal recupero progettuale degli abiti da lavoro fino agli anni ’50, caratterizzati da dettagli unici e individuali, che nasce la collezione P/E 16 di Francesca Fossati, la “dressteller” pronta a lanciare il brand omonimo con una kermesse aperta al pubblico da oggi, 26 febbraio, al 12 marzo nella Galleria di Via della Moscova 60 a Milano.

Continua la lettura di La collezione P/E 16 di Francesca Fossati