«Prossima fermata: Supereroi». I superpoteri viaggiano sui treni di Pietrarsa per unire generazioni

Gennaio 30, 2020 / Eventi, Tempo libero

Una nuova esilarante avventura tra i vagoni storici di Pietrarsa, dove la storia si incontra con il mito dei supereroi al cui fascino non potranno sfuggire né grandi né piccini. «Prossima fermata: Supereroi» che si terrà sabato 1 e domenica 2 febbraio al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa è la nuova originale sfida di «Animazione in corso srl» di Aurora Manuele con direzione artistica di Francesco Chiaiese, nell’ambito del progetto sociale «Ma dove vivono i cartoni?».

Un’avventura mozzafiato, tra teatralità, action e giochi interattivi, tesa a stimolare la creatività dei più piccoli, a coinvolgere gli adulti che li accompagnano e a divertire tutti. Da Batman a Spiderman, da Catwoman all’Incredibile Hulk: tutti gli eroi dei fumetti si aggireranno tra i vagoni della prima Ferrovia d’Italia, dove il fascino della storia si fonderà con un’atmosfera fantascientifica. E i Supereroi, tra l’altro, rappresentano la storia: se si tiene conto che Supeman è nato nel 1938 dalla coppia di amici Jerry Siegel e Joe Shuster e i Fantastici Quattro hanno visto la luce nel 1961dall’ingegno di Stan Lee (morto nel 2018 a 95 anni) autore tra l’altro di Spider Man, Hulk, Iron Man e X Men. Quindi, storia e mito a Pietrarsa: si incontreranno proprio tutti gli eroi, anche i più improbabili come un simpatico Mario Bros che spunta fuori dallo schermo del Nintendo per stupire tutti. Ci sarà il “Meet and Greet”, con l’incontro a tu per tu con i supereroi preferiti; “La palestra dei supereroi”, dove i piccoli aspiranti «Superboys e Supergirls» potranno allenarsi per diventare come i loro beniamini. Non mancheranno sfide tra supereroi e il “Superheroes Lab”, un laboratorio creativo in cui i piccoli visitatori realizzeranno il «braccialetto del potere». Dopo la particolare avventura potranno portarlo a casa e tenerlo al polso, per poi attivare il loro «superpotere» all’occorrenza. Special guest della giornata Mario Bros che insieme ai partecipanti darà vita ad una speciale «Caccia al tesoro» mettendo tutti al tappeto.

«Torniamo alla grande nel meraviglioso sito di Pietrarsa – ha detto la dottoressa Aurora Manuele – il cui scenario è perfetto per le nostre rappresentazioni fantastico-formative. Con i padiglioni che parlano di storia ed il grande giardino, il Museo è un luogo in cui riusciamo nel nostro primario scopo: quello di unire le famiglie in attività ludiche, creative, sane e in cui ci sia la possibilità di visitare e vivere siti storici e culturali della nostra straordinaria terra».

«I supereroi restano il mito assoluto di diverse generazioni – ha detto il direttore artistico Francesco Chiaiese – sia degli adulti legati alle avventure della loro giovinezza o alle rappresentazioni cinematografiche, sia dei bambini che ci si avvicinano tramite fumetti, serie Tv, film e cartoon. Un supereroe è transgenerazionale, non solo per bambini o per adulti, ma per tutti. Per questo teniamo a proporre le loro avventure, con le nostre rivisitazioni, in modo da unire tutti. E farlo sempre in posti che vale la pena visitare e conoscere».

I percorsi, nell’ambito della due giorni, sono previsti alle ore 10, 11, 12, 15, 16, 17, 18.

 

Prenotazioni ed informazioni: 081/8678369 – 3272540679 Whatsapp

 

 

 

 

 

Leave a reply