Nunzio Bellino: il protagonista di “Elastic Heart” diviene un eroe

Marzo 25, 2019 / Cinema, Tempo libero

Nunzio Bellino, attore napoletano, caparbio, tenace e determinato conquista le luci della ribalta dopo il grande successo del corto ” Elastic Heart” diretto dal noto regista Giuseppe Cossentino. Da vittima di bullismo per essere affetto da una rara patologia, la Sindrome di Ehlers- Danlos, che rende la sua pelle super elastica e fragile sia all’interno che all’esterno, Nunzio diventa una vera star del grande schermo. Un successo straordinario: la storia forte, toccante e commovente arriva al cuore del pubblico che ama il personaggio ” l’uomo elastico”. Si, è così che è stato definito Nunzio per le caratteristiche della sua pelle allungabile che lo rendono un super eroe. Nunzio è un esempio rampante di chi ce l’ha fatta anche in situazioni difficili. Il messaggio è forte è chiaro: ” Sorridere sempre, nonostante la patologia e andare avanti, senza arrendersi mai“. Artista sensibile, raffinato ed elegante, Nunzio ama la recitazione e il mondo dello spettacolo e dopo il corto non sono mancate partecipazioni significative in cortometraggi, serie tv, radio e soap opera come ” Passioni Senza fine 2.0″ dove presta la sua voce ad un bimbo, Sandro, abusato da un prete orco. E tra un evento e un red carpet come attore Nunzio è impegnato molto anche nel sociale su tutto il territorio nazionale per combattere ogni forma di violenza, bullismo e sopruso. Dal corto, ” Elastic Heart”, intanto è nato un monologo scritto da Giuseppe Cossentino che Nunzio, insieme al regista ed autore, sta portando in vari contesti importanti.

Leave a reply