“Notte di Stelle” al Castello di Lettere lunedì 9 settembre 2019

Settembre 5, 2019 / Eventi, Tempo libero

Lunedì 9 settembre 2019 sarà ancora una “Notte di Stelle“. L’appuntamento per partecipare all’evento di beneficenza ideato da Scatti di Gusto è al Castello di Lettere (NA) a partire dalle ore 20. Le antiche vestigia e il panorama della parte meridionale del Golfo di Napoli faranno da scenario al drappello di chef, pizzaioli, artigiani del gusto e vignaioli che allestiranno i golosi percorsi.

Obiettivo di Notte di Stelle è sostenere con le donazioni degli appassionati delle cose buone il progetto Sogni d’Oro che renderà i reparti di neurochirurgia e day surgery dell’ospedale Santobono Pausilipon allegri, colorati e adatti ad accogliere bambini. La scelta ricade sul Castello di Lettere per la sua posizione dominante, a un passo dalle stelle e sospeso tra il Golfo di Napoli e i contrafforti della Penisola Sorrentina, che lo lambiscono in questo giacimento di bontà gastronomiche.

L’area archeologica del Castello di Lettere e della Cattedrale sarà divisa in 5 settori.

 

A.    La Fortezza della Pizza

B.     La Passeggiata del Gusto

C.     La Cattedrale delle Stelle

D.    La Piazza d’Armi

E.     La Terrazza delle Dolcezze

 

L’ingresso a Notte di Stelle avviene con una donazione minima consigliata di 50 € (30 € per gli Under 30) con un bonifico, un versamento sulla piattaforma Metoo o con l’acquisto di un biglietto all’ingresso.

 

La Fortezza della Pizza
Cinque forni a legna saranno  allestiti eccezionalmente nella zona che si allunga nello spazio un tempo occupato dal fossato e di accesso al mastio.
I Campioni della Pizza Napoletana Tradizionale e Contemporanea prepareranno le classiche Margherita e Marinara e una pizza speciale.

La Passeggiata del Gusto
La torre più alta del Castello di Lettere segna l’inizio del percorso che si allunga verso la Cattedrale e dà accesso alla passerella con lo spettacolare panorama.
I Campioni del pesce fresco, della carne, delle specialità cilentane e dei piatti orientali sono i protagonisti di questa area.

La Cattedrale delle Stelle
Nello spazio dell’antica cattedrale saranno allestiti i banchi di degustazione degli chef alla guida delle cucine che hanno ottenuto la stella Michelin.

La Piazza d’Armi
La piazza del Castello protetta dalle quattro torri e aperta sull’incredibile panorama accoglie i Campioni della Pizza Fritta che proporranno le classiche e le speciali insieme agli artigiani della carne e dei salumi e agli chef con i piatti che omaggiano la cucina partenopea e campana. 

La Terrazza delle Dolcezze
Gran finale con la chiusura dei dolci e dei gelati degli artigiani che sono i campioni della pasticceria e delle coccole partenopee e campane. E a chiudere, il caffè della torrefazione che è salita alla ribalta della cronaca con il servizio sugli Specialty Coffe di Report.

Come partecipare a Notte di Stelle
Per partecipare a Notte di Stelle è sufficiente effettuare una donazione minima consigliata di 50 € a persona (30 € per gli under 30) entro il 5 settembre con un bonifico bancario a favore dell’Associazione Sostenitori Ospedale Santobono Onlus sul conto corrente Banca Prossima IBAN: IT53L0335901600100000103988A, oppure direttamente sulla piattaforma Metoo con carta di credito (fino alla mattinata di lunedì 9 settembre). Nella causale del bonifico della donazione dovrà essere specificata la dcitura “partecipazione a Notte di Stelle”. Per l’accesso sarà necessario esibire la ricevuta del bonifico. Sarà anche possibile effettuare la donazione direttamente sul posto all’ingresso del Castello di Lettere.
Tutte le “Donazioni tracciate”, ossia eseguite tramite bonifico bancario, saranno seguite da una ricevuta di donazione che è fiscalmente deducibile e detraibile come da norme vigenti in materia di erogazioni liberali alle onlus. Tutte le informazioni rilasciate sono tutelate dalla normativa vigente in materia di privacy. Per quanto riguarda le donazioni in contanti che saranno effettuate direttamente sul posto, sarà rilasciata una ricevuta ma, come da normativa vigente, non potranno usufruire delle agevolazioni fiscali. 

 

Leave a reply