SOS Partenope: 100 artisti per il libro della città

giugno 5, 2017 / Eventi, Tempo libero

Dalla Francia a Napoli, con amore. Jean-Noël Schifano, cittadino onorario partenopeo, parlerà della sua amata città e di uno dei suoi luoghi più suggestivi, la Basilica di San Giovanni Maggiore, nel largo omonimo, a pochi passi da Palazzo Giusso, sede dell’Università L’Orientale dove lo scrittore ha insegnato negli anni ’70.

La conferenza sarà ospitata venerdì 9 giugno 2017, dalla Fondazione Ordine Ingegneri Napoli a cui la Basilica è stata affidata per volontà della Curia, affinché fosse restituita al culto e alla città.

L’evento si svolgerà in occasione del finissage della mostra “SOS Partenope. 100 artisti per il libro della città”, gentilmente accolta dalla Fondazione, dopo l’iniziativa organizzata a Castel dell’Ovo, dal 7 al 17 aprile, in collaborazione con l’assessorato alla cultura e al turismo del Comune di Napoli, che ha ottenuto successo di pubblico e un vasto eco anche sulla stampa nazionale.
All’incontro,  dalle 18 alle 20, interverranno: Luigi Vinci, Presidente   Ordine Ingegneri della Provincia di Napoli e Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli; Nino Daniele, Assessore alla cultura e al turismo del Comune di Napoli; e Donatella Gallone, Editrice ilmondodisuk. Intervento musicale di Giuseppe Lattanzi (chitarra) e Cinzia Rizzone (soprano). Chiuderà, il gruppo Soundart Capodimonte.
L’esposizione
La mostra, curata da Italo Pignatelli, propone i lavori di circa 150 artisti, di differenti generazioni, italiani e stranieri: in tanti hanno risposto con grande entusiasmo alla manifestazione, donando una propria opera che sarà data in premio, a coloro che parteciperanno alla donazione .

 

#Sospartenope: il progetto
L’obiettivo di #Sospartenope è tradurre in italiano il Dictionnaire amoureux de Naples dello scrittore Jean-Noël Schifano, cittadino onorario di Napoli dal ’94, direttore del Grenoble fino al ’98 dove ha organizzato mostre a raffica. La versione originale del volume di Schifano, in 580 pagine, è stata pubblicata in Francia nel 2007 da Plon ed è arrivata alla sua quarta edizione (2016) con il merito di aver incrementato sotto il Vesuvio il numero di turisti provenienti dalla Francia.
Il Dizionario appassionato di Napoli sarà un libro per innamorarsi e far innamorare di Napoli, un dizionario dalla a alla zeta che, in ottanta storie, racconta la vera essenza di Napoli.
Il progetto di crowdfunding è stato lanciato dall’editoriale web, portale e casa editrice ilmondodisuk e prevede il coinvolgimento degli studenti dell’Università Suor Orsola Benincasa per la traduzione, guidati dal professore Alvio Patierno, e quelli del liceo artistico Palizzi per la grafica e le illustrazioni e la copertina, guidati dal professore Peppe Esposito.

Come diventare editori del testo
Durante il finissage sarà possibile, ricevendo in premio una delle opere esposte, donare 200 euro attraverso il Donamat, strumento messo a disposizione dalla piattaforma Meridonare (Fondazione Banco di Napoli) che emetterà subito la ricevuta della donazione, da poter effettuare con bancomat, carta di credito e contanti. Vista l’affluenza all’esposizione di Castel dell’Ovo e il feeling che si è stabilito tra i visitatori e le opere in mostra, l’organizzazione ha deciso di lasciare la scelta dell’opera al pubblico.

I musicisti
Lattanzi è dirigente del Liceo musicale, artistico e coreutico Palizzi (storico istituto d’arte di piazzetta Salazar), in fusione dal 2012 con il Boccioni. Rizzone  si è formata al Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli, conseguendo il compimento inferiore di violoncello e al Conservatorio G.Verdi di Milano, diplomandosi in canto.
Soundart Capodimonte di Napoli (Gennaro Quirito, Angelo Compagnone, Mario Compagnone e Massimo Stanislao)  nasce per  unire  la musica alle arti visive. Un gruppo impegnato nel sociale, promuovendo aggregazione attraverso la creatività.

È possibile seguire il progetto collegandosi alla piattaforma di Meridonare: SOS Partenope.

 

 

info e contatti: ilmondodisukportale@gmail.com

Leave a reply