Mondo Convenienza punta sulla Sardegna

maggio 17, 2017 / Uncategorized

Mondo Convenienza ha una missione precisa: avvicinarsi fisicamente ai clienti con l’obiettivo di aiutarli a trasformare il sogno di una casa in un progetto concreto. È con questa consapevolezza che l’azienda, anno dopo anno, si concentra nell’apertura di nuovi punti vendita su tutto il territorio italiano.


Quest’anno è toccato alla Sardegna, precisamente a Sassari, accogliere un nuovo punto vendita  targato Mondo Convenienza: un traguardo particolarmente sentito, in quanto il brand crede nella possibilità di crescita di questa bellissima isola.  Il design del nuovo store è stato studiato con l’obiettivo di richiamare le bellezze e la cultura della regione sarda. Già a partire dall’ingresso del negozio dove sono stati allocati dei light box che danno risalto ai meravigliosi scorci e alle spiagge della costa settentrionale e che accompagnano il cliente lungo il percorso interno come finestre virtuali spalancate sul mare. Nella progettazione degli ambienti si possono inoltre cogliere le influenze dell’artigianato locale: dall’oggettistica scelta ai dettagli estetici che mirano ad omaggiare la migliore tradizione sarda. Una contaminazione positiva tra storia e modernità, con le nuovissime tendenze in fatto di arredo: linee, colori e decorazioni attentamente selezionate nei più prestigiosi saloni internazionali del settore. Tantissime idee e spunti per arricchire e personalizzare la casa. Un’area di 3.000 metri quadri con 120 stand espositivi tra cucine, soggiorni, camere, camerette, bagni e divani.

La nuova apertura è stata festeggiata con una quattro giorni di eventi: l’11 maggio si è svolto lo spettacolo dei Tazenda; il 12 maggio si è tenuto un guinness world record dedicato alla città, ovvero una vera e propria “maratona culinaria”, un’arrostita – capitanata da chef Gianfranco Pulina del Golden Gate di Bortigiadas e ospite della trasmissione Geo & Geo in onda su Rai3  – che è durata 48 ore no-stop; venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 a rotazione hanno suonato band emergenti locali e cover band locali, si sono svolti spettacoli di cabaret e dalle 24 fino al mattino dj set.
Giochi gonfiabili, gadget, tour nei mercati rionali più pittoreschi del territorio sardo: queste le altre iniziative che hanno fatto da cornice alla kermesse.

 

Buzzoole

Leave a reply