Medea presenta la rassegna del Proscenio dei talenti

aprile 12, 2017 / Eventi, Tempo libero

Nella splendida location della Galleria Principe di Napoli (adiacente al Museo Nazionale a Piazza Cavur) si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della rassegna “Proscenio dei talenti”. Con grande orgoglio da parte dell’organizzazione di Medea Fattoria-sociale, c’è stata una massiccia presenza di giovani partecipanti e della stampa.
Il presidente dell’associazione, Flora Frate, ha aperto la discussione: “Ringrazio tutti per la partecipazione e la presenza. Attraverso il progetto Common Gallery abbiamo lo scopo di valorizzare la Galleria Principe di Napoli. Stiamo cercando di promuovere il talento giovanile della città di Napoli per creare un network di talenti ed una vera e propria rete giovanile. Abbiamo dato vita a questa rassegna dopo il TalentsNap dell’anno scorso proprio per cercare di portare all’attenzione di tutti l’impegno dei giovani artisti della nostra città. Abbiamo dato spazio ad artisti per valorizzare i giovani del nostro territorio. Ringrazio i nostri media partner e soprattutto l’assessore Alessandra Clemente ed il Comune di Napoli”.
La presidente ha poi illustrato tutto il programma dei quattro giorni (dal 21 al 24 aprile) entro i quali prenderà vita la rassegna all’interno della Galleria Principe.
A fare le veci dell’assessorato la portavoce Lorena Matteo che ha sostituito Alessandra Clemente che, per motivi sopraggiunti, non ha potuto essere presente: “Porto i saluti dell’assessorato e delle istituzioni. Nell’ambito di questa concertazione complessa di questo progetto ha permesso di realizzare molte attività ed ha dato lastricato molte strade da poter percorrere. Soprattutto grazie alle associazioni come Medea, insieme alle istituzioni,  la galleria si è animata dando voce ai giovani talenti”.
Ai saluti istituzionali hanno fatto anche i complimenti di Gianpiero Perrella, il presidente della IV Municipalità di cui la Galleria Principe fa parte: “Vi ringrazio innanzitutto dell’invito alla presentazione di questo progetto. La galleria ricade nella nostra Municipalità e ci vede quindi interessati per la valorizzazione di questo monumento storico. Negli anni passati si era provato ad investire in una galleria commerciale, oggi invece, grazie a quest’amministrazione, stiamo cercando di riqualificarla attraverso i giovani. Ringrazio l’associazione Medea Fattoria-sociale per quello che sta facendo per questa galleria. La Municipalità è pronta a fare la sua parte in sinergia con quest’amministrazione”.
Roberta Inarta, direttrice della scuola di Cinema di Napoli, ha parlato della collaborazione con Medea scendendo nello specifico della rassegna: “Ringrazio tutti per la magnifica opportunità che Medea ci ha offerto. Queste sono iniziative che puntano a valorizzare la creatività e le idee. La nostra città oggi attraversa un periodo fantastico ed è giusto mettere in campo tutto il possibile per aiutare i giovani e Napoli. Quest’iniziativa è fondamentale soprattutto per il lavoro di squadra che tutte le parti stanno facendo”.
A chiudere la discussione Luca Simeone, project manager Città della Scienza, che ha ospitato la conferenza stampa all’interno del suo locale “Bicycles House”: “Città della scienza è assolutamente coinvolta in questo progetto. Complimenti a chi ha messo in campo queste risorse, merita assolutamente un plauso. Non era semplice scovare tutte queste risorse, e tra pochi mesi partiranno molte iniziative simili sempre per valorizzare la Galleria Principe. La realizzazione di questo progetto è sicuramente complessa ma è la strada migliore per cercare di valorizzare le iniziative giovanili della nostra città”.
La conferenza stampa, moderata da Emanuela Belcuore, giornalista di Radio Punto Zero, si è conclusa con i saluti dei media partner tra cui Cultura a Colori, nella figura del direttore Sonia Sodano, e di Luca De Simone, responsabile Creative area – graphic & web designer; dichiarazioni di stima verso il progetto sono arrivate anche da Martina Esposito, vincitrice del TalentsNap dell’anno scorso.

Programma della kermesse

  • Venerdì 21 Aprile 15:00- 19:00
    15.00 Allestimento mostra fotografica di Giusy Civita
    15.15 Stand Informativi
    Creative Area (partner)
    Cultura a Colori (partner)
    Psicologi in contatto Onlus
    Sociologicamente.it
    15.30  Mostra Artigianato “Wow Creazioni divertenti “di Eduardo Ferro
    16.00  Tavola rotonda modera Luca Simeone Project Manager Città della Scienza
    Dieta Universitaria App
    Napoli Città di Scarto
    N&Ercole
    Sociologicamente.it
  • Sabato 22 aprile 10:00 – 19:00
    09.30 Allestimento mostra artigianato di “Radici e Rareche”
    10.00 Workshop di approfondimento “Io Social” di Imagine’71
    11.00  Allestimento mostra di ZAO!?
    11.30 Presentazione libro “Il verso della rana” di Viola Scotto Di Santolo
    13.00  Allestimento mostra di artigianato di Altri orizzonti “Made in Castelvolturno”
    15.00 Presentazione libro “In DispArte – ovvero il Dio che non crede in me” di Andrea Cerasuolo e Carlo Conte
    17.00 Sfilata della Legalità e dell’Inclusione Cooperativa Altri Orizzonti produzioni “Made in Castelvolturno”
    18:00 Performance artistico musicali Laboratorio Breakdance “Dirty Playerz” gruppo informale di Enrico Boenzi
  • Domenica 23 Aprile 10:00 /14:00
    9.30 Allestimento mostra di quadri e di artigianato di Arianna Donini e l’artista ZAO!?
    10.00 Reading Musicale  Tratto del libro “None but the brave” di Valerio Bruner
    12.00 Rappresentazione artistico musicale “TIME” associazione Lazzari Felici con la band musicale InternoZero e gli attori Roberto Savastano e Rosaria Reale
  • Lunedì 24 Aprile 10:00 /19:00
    9.30 Allestimento mostra di quadri e di artigianato di Arianna Donini e l’artista ZAO!?
    10.00 Presentazione libro “Il calibro sul fondale” di Inknot casa editrice
    12.00 Presentazione del libro “Città psicotica” di Psicologi in contatto Onlus
    13.00 Stand informativo Associazione Psicologi in contatto Onlus
    16.00 Presentazione libro “Kiko” di Inknot casa editrice

Leave a reply