Euromaster Life racconta territori, metropoli e culture

dicembre 27, 2016 / Curiosità, News

Chi ama viaggiare sa che indipendentemente dalla località prescelta o dalla compagnia, ciò che conta dell’esperienza di viaggio è annusare profumi, sentire suoni, percepire sapori aventi come minimo comune denominatore l'”inconsuetudine”. Sul sito life.euromaster-pneumatici.it tra i tanti e curiosi articoli pubblicati ce ne è uno, intitolato “Il mio primo pub a Belfast“, che racconta della prima esperienza di Giorgia Nozza Bielli in un pub irlandese: il Fibber Magees. Giorgia viaggia da sola, e da sola si inoltra in uno dei luoghi più affollati della città, ma non le importa perchè “dentro” ci sono sorrisi, c’è allegria, buona musica, sapori nuovi… Non si annoierà sicuramente!
Mi ritrovo in mezzo a un gruppo di sorrisi che saltano. Balliamo tutti. Saltiamo. La band apprezza il nostro entusiasmo e ci ringrazia, ci stimola accelerando il ritmo, ci incoraggia, ci applaude. La musica celtica è nata per essere ballata, non può essere che così, svuota la testa, niente più preoccupazioni, niente più paure. Sorrido“.
Ma il racconto di Giorgia non è unico, sul sito di Euromaster se ne trovano tanti altri: di avventurosi, contemplativi, romantici… Sono raccontati territori, metropoli, culture, non come la maggior parte delle persone sono abituate a leggerli (il web pullula di siti con “copia ed incolla” di storytelling, o meglio collage di informazioni prese qua e là da atlanti, enciclopedie, guide, etc.), ma in maniera molto personale perchè il viaggio inzia ancor prima di mettersi in macchina, partono prima la testa ed il cuore e poi il nostro corpo!

Buzzoole

Leave a reply