Napoli, fashion show di Susi Sposito: «le donne non sono principesse da salvare, sono Regine»

ottobre 25, 2016 / Moda, Sfilate

Applausi per le 32 “Regine” di Susi Sposito. La fashion designer partenopea ha presentato al pubblico domenica 23 ottobre, nella suggestiva cornice dell’antico refettorio dell’Hotel San Francesco al Monte di Napoli, una collezione di abiti d’epoca, da sposa e da sera, ispirata alle “regine”. Regine del passato, che sono state rievocate nei voluminosi gonnelloni, nei corpetti steccati e in insolite “corone”. Regine del presente: le donne tutte, o almeno quelle che si vogliono bene e che affrontano la vita con coraggio. Regine del futuro: le spose 2017 che, nel folto pubblico presente, hanno assistito alla sfilata, resa particolare anche da alcuni accessori firmati Vitrizia quali il copricapo “Tudor”, versione wedding, e lo “scettro”, simbolo di potere ma anche di libertà. Un messaggio affatto scontato, quello lanciato dalla stilista partenopea: un invito rivolto a tutte le donne a riconoscere la propria importanza nel quotidiano e a non rinunciare mai alla propria identità. Dopo un raffinato aperitivo sulla terrazza panoramica del San Francesco al Monte, il fashion show, tra le “regali” decorazioni del creativo Carmine Russo, è stato inaugurato dall’esibizione live della cantante Shara con il singolo “Vento del Sud” e presentato da Anthony Palmieri. A seguire, riflettori puntati su 32 creazioni di Susi Sposito, audaci e iper femminili, valorizzate dalle acconciature della Giuliano Equipe Parrucchieri e dal make up delle allieve dell’Accademia di Trucco – Scuola di Estetica Liliana Paduano, partner dell’evento insieme al fotografo ufficiale, Alessandro Tarantino.
Tra gli ospiti, Anna Capasso, cantante e attrice a febbraio al cinema con “Gramigna”, e Ivan Fedele, comico di Made in Sud e da poco nell’inedita veste di blogger.

 

Leave a reply