Lasciti all’UNICEF: un modo per lasciare il segno…

ottobre 22, 2016 / Curiosità, News

L’UNICEF, il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia, è la più importante organizzazione mondiale impegnata a salvare la vita dei bambini e delle bambine, e ad affermarne il loro diritto a crescere in salute, a ricevere un’istruzione, ad essere protetti da violenze e abusi, a partecipare in maniera attiva nella propria comunità. Da 70 anni lavora in 190 paesi e territori per salvare ogni bambino, anche il più lontano e dimenticato.
Questa Organizzazione non riceve fondi dalle Nazioni Unite, ma si sostiene esclusivamente con l’aiuto dei suoi donatori. A tal proposito esiste un’iniziativa che permette di donare un lascito attraverso il proprio testamento all’Unicef.

I lasciti testamentari sono una fonte molto importante di risorse, e contribuiscono in maniera significativa a realizzare i progetti, che raggiungono milioni di bambini in oltre 190 paesi e territori del mondo. Possono essere donati: una somma di denaro (titoli, azioni, fondi di investimento), beni mobili (come opere d’arte, gioielli, arredi), beni immobili (come un appartamento, un terreno, un fabbricato), l’intero patrimonio o una polizza vita.

Un lascito è una testimonianza di amore per l’infanzia che si trasforma in cure, alimenti terapeutici, istruzione, scuole e interventi salvavita. Dunque ogni lascito è prezioso. Esempi concreti di quanto i lasciti siano importanti si possono vedere con i risultati raggiunti in Guinea Bissau e Bangladesh.

Buzzoole

Leave a reply