Al via l’edizione 2016 del Giffoni Film Festival

luglio 13, 2016 / Cinema, Tempo libero

L’edizione 2016 del Giffoni Film Festival è iniziato quest’anno con una festa di compleanno: il grande Lino Banfi ha infatti festeggiato i suoi ottant’anni lunedì scorso insieme allo staff dell’evento e all’associazione Aura’s Charity, l’espressione sociale del Giffoni Experience, all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma (sede del Gianicolo). Il celebre attore è stato infatti l’ospite d’eccezione dell’anteprima ufficiale della 46esima edizione del Giffoni (15-24 luglio), che si è tenuta, come di consuetudine, nel più grande Policlinico e Centro di ricerca pediatrico in Europa.

Sono molto felice – spiega il direttore Claudio Gubitosi, direttore del Festival – che Banfi abbia scelto di trascorrere questa giornata così importante insieme a tutti noi. Questo testimonia, ancora una volta, la sua grande sensibilità di uomo. Sono certo che sarà un momento indimenticabile per i piccoli pazienti del Bambino Gesù. Dobbiamo ringraziare, per questa opportunità, lo stesso Ospedale e la presidente  Mariella Enoc. Il rapporto con l’Opbg dura da molti anni e si impreziosisce sempre più di nuovi eventi che cementificano la reciproca stima”.

Ad uno dei film in concorso durante il GFF, inoltre, verrà assegnato il ‘Premio Vite Coraggiose’, che prende il nome dalla campagna nazionale di raccolta fondi della Fondazione Bambino Gesù Onlus e che ha preso il via in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia indetto da Papa Francesco. Durerà 3 anni, con l’obiettivo di finanziare i progetti di ricerca che l’Ospedale Pediatrico ha sviluppato per “dare un nome alle patologie senza nome”, individuare i meccanismi genetici alla base delle malattie “orfane” ed elaborare nuove possibili strategie terapeutiche.  Un gruppo di piccoli pazienti farà parte della giuria, vivendo così in prima persona l’experience del Giffoni Film Festival.

 

IL PROGRAMMA

Sempre lunedì 11 luglio, al Marina d’Arechi, il nuovo porto turistico di Salerno, il direttore Claudio Gubitosi, il presidente Piero Rinaldi, il team del GFF e il sindaco di Giffoni Valle Piana, Antonio Giuliano, hanno presentato il programma della 46esima edizione del Giffoni Film Festival, sempre più ricco ed articolato: 175 opere, di cui 105 in concorso, 4 anteprime, 8 eventi speciali e 1 teaser proposti grazie all’adesione delle più importanti major, una maratona “Omaggio a Leonardo di Caprio”, 18 tra artisti solisti e band per 10 eventi musicali, più di 250 spettacoli gratuiti tra laboratori, teatro per bambini, giocolieri, artisti di strada, ballerini, circensi e burattini, 20 incontri dedicati all’innovazione digitale, 5 Meet the Stars riservati a 4.000 fan non in giuria.
Sarà VALERIO MASTANDREA, reduce dalla performance di Perfetti Sconosciuti, per la regia di Paolo Genovese, il primo ospite a calcare (il 15 luglio) il Blue Carpet della 46ª edizione del Giffoni Film Festival. Il 16 luglio sarà la volta di un trio tutto al femminile, GABRIELLA PESSION, ANTONIA LISKOVA e ELENA RADONICICH, mentre domenica 17 luglio sono attesi ALESSANDRO TERSIGNI, consacrato al grande pubblico per fiction come I Cesaroni, Un medico in famiglia e Le tre rose di Eva e l’attore romano RICKY MEMPHIS. Nella stessa giornata si accenderanno i riflettori sulla serie-evento firmata Sky con i protagonisti di Gomorra – La Serie, ovvero MARCO D’AMORE, SALVATORE ESPOSITO, CRISTIANA DELL’ANNA, CRISTINA DONADIO, FABIO DE CARO e MARCO PALVETTI. Primo ospite internazionale il 18 luglio NICHOLAS GALITZINE, interprete di New York Academy, il film che celebra la danza e la musica e che sarà presentato in esclusiva alla 46ª edizione del Festival. Nella stessa giornata arriva ILENIA PASTORELLI, la problematica quanto dolce Alessia di Lo chiamavano Jeeg Robot. Il 19 luglio sarà la volta di MARCO BIANCHI, chef apprezzatissimo de La Prova del Cuoco e autore del libro Io mi muovo con il quale lancia una battaglia per il benessere e la corretta alimentazione, e della bellissima MIRIAM LEONE, protagonista di numerose serie tv di successo, tra queste La dama velata e 1992. Mercoledì 20 luglio torneranno di scena gli attori protagonisti del pluripremiato Lo Chiamavano Jeeg Robot: è la volta di LUCA MARINELLI che proprio per questa sua interpretazione ha vinto il David di Donatello per il miglior attore non protagonista (oltre al Premio Pasinetti come miglior attore alla Mostra del Cinema di Venezia per Non essere cattivo, diretto da Claudio Caligari). La settima giornata del GFF sarà segnata dal talento di SAM CLAFLIN, volto simbolo dell’amata saga Hunger Games in cui interpreta l’eroico e spavaldo Finnick Odair. L’attore britannico presenterà in anteprima nazionale Io prima di te (Me Before You) in cui recita al fianco di Emilia Clarke. Sempre il 21 luglio, invece, la sensualità esplosiva di CHIARA FRANCINI conquisterà i fan della serie tv Tutti pazzi per amore di cui è protagonista. Il 22 luglio l’adrenalina sale alle stelle con un parterre di ospiti ricchissimo: si parte da MIKA, cantante pluripremiato con oltre tre milioni di copie vendute grazie al singolo d’esordio Grace Kelly, giudice brillante di tre edizioni di X Factor Italia e di The Voice of France. Ancora una grande star internazionale nella giornata di venerdì: NICHOLAS HOULT, il ragazzo che redimeva Hugh Grant in About a boy e che ha conquistato il pubblico con la sua epica trasformazione nell’X-Men più animalesco di sempre, racconterà alla giovane giuria della 46esima edizione la sua fresca ma già importante carriera, presentando anche il suo ultimo lavoro: Equals. Italianissimo, invece, il talento di GIULIO BERRUTI, amato dal pubblico per serie come Squadra Antimafia 8 e È arrivata la felicità. Il penultimo giorno del GFF (23 luglio) vedrà districarsi tra domande e curiosità dei ragazzi un nome simbolo della commedia al femminile americana, l’affascinante JENNIFER ANISTON, l’amata Rachel Green della sitcom Friends e brillante protagonista di lungometraggi come Io & Marley, Una settimana da Dio e Come ammazzare il capo e vivere felici. Nella stessa giornata sul Blue Carpet uno degli interpreti maschili più apprezzati da pubblico e critica, CLAUDIO SANTAMARIA, l’acclamatissimo Enzo Ceccotti di Lo chiamavano Jeeg Robot, e SIMONE MONTEDORO, il capitano dei Carabinieri Giulio Tommasi della fiction Don Matteo. Si chiude domenica 24 luglio all’insegna dei BRACCIALETTI ROSSI: l’intero cast incontrerà i giovani giurati del Festival. A salutare questa edizione saranno anche la splendida MADALINA GHENEA, spalla di Carlo Conti nel corso della 66ª edizione del Festival di Sanremo e l’attore napoletano MASSIMILIANO GALLO, volto del boss Valentino Gionta nel film di Marco Risi, Fortapàsc.

SICURI DI ESSERE SICURI

Un’altra pregevole iniziativa legata al Festival nasce dal sodalizio tra Giffoni e TotalErg: “Sicuri di essere Sicuri”, un concorso che ha come fine la promozione della cultura della sicurezza stradale nei confronti di quella che è considerata la fascia debole della popolazione, ovvero i ragazzi.
La competizione darà la possibilità ai giurati del Festival, di età compresa tra gli 11 e i 17 anni, residenti e domiciliati in Italia, di raccontare (entro il 17 luglio) cosa significhi per loro la sicurezza stradale. Come? È semplice, con il linguaggio che da sempre contraddistingue i 46 anni di storia del Festival: l’audiovisivo. I giovani videomaker potranno mettersi alla prova singolarmente o in gruppo (massimo 5 partecipanti) raccontando il proprio punto di vista critico sul tema. Tutte le opere realizzate dovranno essere caricate all’indirizzo www.totalerg.it/sicuri-di-essere-sicuri/ con le seguenti caratteristiche: massimo 60 secondi di durata, formato MP4, con un peso non superiore ai 200 MB e una risoluzione prevista di 1920X1080 oppure 1280X720. Entro il 19 luglio tutti i video saranno visionati da una giuria che selezionerà primo, secondo e terzo classificato a cui verranno assegnati rispettivamente buoni carburante del valore di 200, 100 e 50 euro. La premiazione avverrà il 24 luglio a Giffoni Valle Piana, in occasione della cerimonia conclusiva del Festival cinematografico per ragazzi.

 

Maggiori informazioni su: www.giffonifilmfestival.it.

 

Leave a reply