“Mediterranea “: musica tra le stelle ed il mare

giugno 30, 2016 / Eventi, Tempo libero

Partirà il 7 luglio l’inedita rassegna musicale “Mediterranea: musica tra le stelle ed il mare” che si svolgerà presso il lido “La Sirenetta”, sul lungomare di Torre del Greco (via Litoranea). Tre eventi dal fascino irresistibile aventi come protagonisti il 7 luglio Piero Gallo quartet in Mediterranea Experience tour, il 14 luglio Virginia Sorrentino project ed il 21 luglio Curcuma Elvira Russo e Flavio Guidotti.
La Direttrice artistica Francesca Maresca ha puntato così su artisti di qualità in collaborazione con il Blu Coral Beach Club diretto da Giovanni Rivieccio.

PROGRAMMA

  • 7 LUGLIO 2016 ore 22:00
    PIERO GALLO QUARTET in
    MEDITERRANEA EXPERIENCE TOUR
    Piero Gallo: Mandolina
    Marco Caligiuri: Drum
    Luke Caligiuri: Bass
    Raffaele Vitiello: Guitar
    Piero Gallo, chitarrista autodidatta, comincia a suonare all’eta’ di 15 anni. Dopo il dovuto passaggio alla chitarra rock , si avvicina alla musica Funk dopo la fortunata conoscenza di un noto artista Partenopeo: ENZO AVITABILE. Dopo 33 anni di inseparabile unione artistica , a Piero viene riconosciuto l’essere una pietra miliare della chitarra FUNK Italiana. Sono numerose le collaborazioni che puo’ vantare , tra concerti ed incisioni discografiche. Con AVITABILE : JAMES BROWN, RANDY CRAFWORD , KALED , AMINA , AFRICA BAMBATAA e alcune collaborazioni sotto la direzione artistica di MAURO MALAVASI e CELSO VALLI , SOLD OUT , attuali PLANET FUNK , SALOMON BURKE . Piero si dichiara autodidatta e ciò nonostante compone,arrangia , inventa e sperimenta strumenti a corde e sonorità mediterranee e funk. Dalla chitarra al mandolino , alla mandola , ed infine agli strumenti che si fa costruire come quello usato in BENITE secondo suo album. Nel 2008  il maestro PEPPE BARRA omaggia Piero Gallo, interpretando il suo brano ” PICCERE”,di cui Piero oltre che compositore ne è anche autore. La musica di questo musicista è gioia , forza malinconia , tristezza , è la consapevolezza dell’oggi con la speranza del domani , è musica fatta amando il mondo con l’orgoglio d’essere Napoletano. Unitamente a ” DIARIO MEDITERRANEO”, primo lavoro discografico ,BENITE viene utilizzato dalla RAI in commenti musicali a programmi come Sereno Variabile , Linea Azzurra ecc. ” NAPOLIVERPOOL “ è il titolo dell’ultimo lavoro discografico di Piero Gallo, il quale ha reinterpretato in chiave mediterranea 9 brani dei Beatles (tra cui Come Together e Day Tripper), cui si aggiunge il suo inedito Crireme. NAPOLIVERPOOL è stato presentato all’interno dell’ampia rassegna musicale organizzata da Rock!3, la mostra nata da un’idea dei giornalisti Carmine Aymone e Michelangelo Iossa già alla sua terza edizione. Benché di cover e di riproposizioni del repertorio dei Beatles se ne contino a migliaia, il lavoro del musicista partenopeo Piero Gallo si contraddistingue per una rilettura personale ed originale che, tra spunti e sperimentazioni, si anima delle sonorità della sua terra, Napoli, di musicalità che si perdono nella notte dei tempi, frutto di una storia unica come può essere appunto quella del capoluogo partenopeo. Melodie arabe, iberiche – in particolare il Fado de Lisboa – e ancora suoni caldi, ritmati, che nascono dalla terra e dal mare che Napoli condivide e custodisce insieme a tutti i paesi del bacino del Mediterraneo. Ed è proprio questo lo spirito che anima l’impresa discografica di Gallo, nella quale canzoni simbolo del rock mondiale diventano oniriche, sensuali e per questo personali, grazie all’arte ed alla sapienza musicale cui il musicista napoletano dà voce attraverso uno strumento unico, realizzato apposta per lui dai liutai Amato che ha il nome di “mandolina”, strumento che nasce dalla fusione del mandolino e della mandola, simboli della tradizione musicale partenopea.
  • 14 LUGLIO 2016 ore 22:00
    VIRGINIA SORRENTINO PROJECT
    Virginia è una cantante molto versatile con un curriculum che spazia dal jazz al soul al pop. Ha collaborato con diverse orchestre jazz campane in Italia e all’estero, ricevendo apprezzamenti anche da artisti come Diane Schuur, Toots Thielemans, Pat Metheny, Roberta Gambarini. Ha lavorato come turnista con notissimi artisti italiani come Alan Sorrenti, Massimo Modugno, Gianni Nazzaro, tra cui non ultima una recente e prolungata collaborazione con Massimo Ranieri nello spettacolo “Canto perché non so nuotare”. Numerose le trasmissioni televisive a cui ha preso parte, tra cui otto puntate di Domenica In, Non Sparate sul Pianista, Uno Mattina, La vita in Diretta ecc. Con i suoi gruppi e con alcune orchestre ha partecipato a numerosi Festival e Rassegne tra cui Umbria Jazz, Copenhagen Jazz Festival, Le Mans Jazz Festival, Festival dei due mondi di Spoleto, Nick La Rocca, Sorrento Jazz, Terni Jazz, Chieti Jazz, Lioni Jazz, Pompei Jazz, Baronissi Jazz e tanti altri. Dopo diverse collaborazioni discografiche, ha ultimato il primo cd a suo nome (“La voglia, la pazzia” – 2013) con brani italiani del passato, da lei riarrangiati in chiave jazz e bossa.
  • 21 LUGLIO 2016 ore 22:00
    CURCUMA ELVIRA RUSSO- FLAVIO GUIDOTTI
    Nato a Napoli nel 1971, ha iniziato lo studio del pianoforte a tredici anni influenzato dall’ascolto di C. Parker e Oscar Peterson. In seguito riceve l’impostazione accademica dello strumento attraverso gli studi classici e si perfeziona in arrangiamento e composizione con Garry Daial e Mike Abbene della Manhattan School of Music presso la quale è vincitore di una borsa di studio.
    Nel 1989 arriva la prima significativa esperienza jazzistica partecipando alla rassegna internazionale Campania Jazz. Ai primi riconoscimenti segue l’attività nei Jazz Club europei, teatri e rassegne Jazz.
    Ha suonato e collaborato con vari musicisti del panorama internazionale tra cui: Tony Scott, Eliot Zigmund, Dario Deidda, Dick Oatts, Nicola Stilo, Pietro Condorelli, Aldo Vigorito, Federico II Jazz Orchestra, Giulio Martino, Renzo Arbore, Toninho Horta, Pietro Iodice, Bruce Forman, Irio DePaula, Giovanni Amato, Daniele Scannapieco, Antonio Onorato, Tommaso Scannapieco, Mario Raja, Giulio Capiozzo, Alfonso Deidda, Cameron Brown, Marco Zurzolo, Garrison Fewell, Antonio Golino, Shawnn Monteiro, Max Ionata.
    Ha partecipato a numerosi festival e rassegne tra cui: Campania jazz, Euromeet jazz festival, Veneto Jazz, Sorrento Jazz, Auditorium Parco della Musica di Roma, Catanzaro Jazz Festival, Jazz & Co. Città di Como, Jazz in Puglia, Nick La Rocca jazz festival, Lioni Jazz, Pomigliano Jazz, Brass and Strings Jazz Festival, Piano City.
    Curcuma è una formazione che risente di diverse influenze musicali, tra cui RnB, Acid Jazz, Soul, Funky, Jazz, Pop contemporaneo, con una selezione di brani che va dagli anni ’60 a oggi riarrangiati e interpretati in chiave Nu Jazz.

BLU CORAL BEACH CLUB
Via Litoranea 25
Torre del Greco-Napoli
info e prenotazioni : 3937733881

Leave a reply