67esimo Gran Premio Lotteria Saint Vincent Resort & Casino: vince Oasis Bi

maggio 3, 2016 / Curiosità, News

Il GP Lotteria Saint Vincent Resort & Casino svoltosi all’Ippodromo di Agnano (Na) domenica 1 maggio non delude mai: dopo migliaia di metri di corsa durissima, l’ha spuntata Oasis Bi, cavallo indigeno nato in Veneto nell’azienda agricola Biasuzzi, ma di proprietà dello svedese Per-Gunnar Svard. Oasis Bi, guidato dall’americano Johnny Taker, ha sopravanzato il francese Voltiguer de Myrt che era passato al comando. Terza classificata Princess Gri, figlia di Varenne.
Special guest della giornata il grande campione Varenne il cui suo figlio, Pioneer Gar, gli ha già regalato una piccola soddisfazione, quella di vincere la corsa di Consolazione.
Ad aprire la giornata dedicata all’ippica la Giostra dei Sedili di Napoli che ha schierato in campo i cavalieri della Compagnia fiorentina dell’Aquila Bianca capitanata da Roberto Cinquegrana. I cavalieri rappresentanti i Sedili napoletani si sono sfidati a cavallo, chiusi in armatura e lancia in testa, per conquistare il primo titolo della Giostra dei Sedili. A conquistare la vittoria è stato il cavaliere Dario Cattaneo del Sedile di Forcella affiancato da Madonna Laura Noviello.


Record ad Agnano per le scommesse giocate sul campo: 259.700 euro di cui 114.000 a quota fissa, mentre il gioco esterno è stato di 721.000 euro per un totale che supera il milione di euro.
Come sempre, oltre ai cavalli, ad attirare l’attenzione dei fotografi sono le signore con i loro bizzarri e stravaganti cappellini. Il Gran Premio diventa dunque una fiera delle vanità che sintetizza nel verde dell’ippodromo di Agnano le stratificazioni sociali di Napoli e in cui le corse sono solo una parte dell’equazione; cavalli, cappellini e champagne ma anche specialità valdostane (title sponsor dell’evento è appunto il Saint-Vincent Resort  Casinò) e napoletane, spettacolo e buona musica (domenica sono intervenuti gli Audio 2) sono i contrassegni di un appuntamento che accomuna la Napoli salottiera e la gente comune in un minimo comune denominatore: la voglia di stupire, la passione per le scommesse e per i cavalli.

GP Lotteria Trofeo Saint Vincent Resort&Casino (finale, gruppo 1, 581.900 euro, m. 1600 Master du Trot Uet 2016): 1. Oasis Bi (Jo. Takter) 10.7, 2. Voltigeur de Myrt 10.8, 3. Princess Grif 10.8, 4. Pascià Lest 10.9, 5. Probo Op 10.9, 6. Sahara Fairytale 11.1, 7. Steven del Ronco 11.3, 8. Rum e Coca Day 11.5, 9. Rania Lest 12.5. Tot. 2,42 1,45 1,37 (2,46) Trio 22,5.

Leave a reply