Organismi. Dall’Art Nouveau di Émile Gallé alla Bioarchitettura

aprile 13, 2016 / Eventi, Tempo libero

La GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino inaugura la nuova stagione espositiva sotto la direzione di Carolyn Christov-Bakargiev con una mostra collettiva dal titolo Organismi curata dal Direttore insieme a Virginia Bertone, Conservatore del museo.

Organismi è una mostra d’arte, architettura, design, fotografia e cibo che mette in relazione l’Art Nouveau con la contemporaneità. Propone una nuova visione delle relazioni tra le prospettive organicistiche del tardo Ottocento e degli inizi del Novecento e le visioni biocentriche di oggi.
Il primo momento dedicato all’Art Nouveau ha per protagonista il visionario Émile Gallé di cui sono in mostra raffinati vasi, mobili e interessanti materiali provenienti dal suo atelier, e ancora i disegni dell’architetto Liberty Raimondo d’Aronco e quelli di carattere scientifico di Santiago Ramon y Cajal,scopritore del neurone. Il nostro tempo è rappresentato dalle opere dell’artista francese Pierre Huyghe che da alcuni anni crea veri e propri ecosistemi come opere d’arte contemporanea, nonché dal botanico Patrick Blanc, inventore dei “muri vegetali”, e dall’architetto Mario Cucinella, la cui visione di un’architettura ecologica e sostenibile è fondata sul principio che ogni edificio deve entrare in empatia con il clima e la cultura che lo ospita. L’alimentazione sostenibile è testimoniata da Carlo Petrini, fondatore di Slow Food.
Contemporaneamente alla mostra in GAM, al Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea sono allestite alcune opere di Eva Marisaldi, Mario Merz e Giuseppe Penone attinenti al tema.

GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea Torino
Intorno alla collezione di 45.000 opere d’arte dall’Ottocento a oggi, tra dipinti, sculture, disegni, stampe, installazioni, video e fotografie, la GAM offre al pubblico una serie di appuntamenti con i più interessanti esponenti dell’arte e grandi mostre di artisti italiani e internazionali, ordinate intorno alle ricerche più attuali. Un museo vivace, capace di raccogliere tanti settori, dalla Videoteca GAM, alla biblioteca d’arte, all’archivio fotografico, alla Fondazione de Fornaris. La GAM cura e propone progetti inediti, conferenze, incontri oltre a collaborare con i musei e le istituzioni più importanti al mondo. Il museo offre laboratori, visite guidate ed esperienze formative per ragazzi e adulti, tra cui incontri in mostra. La GAM, fondata già come primo Museo Civico d’Italia nel 1863, apre nel 1959 nell’edificio attuale progettato dagli architetti Bassi e Boschetti.

GAM Torino
via Magenta 31, Torino
orario: martedì – domenica 10.00-18.00 (la biglietteria chiude un’ora prima)
chiuso il lunedì  t. 011 4429518

 

 

Leave a reply