Pietrarsa Express: una macchina del tempo che viaggia sui binari

aprile 6, 2016 / Eventi, Tempo libero

Dal 6 marzo 2016, ogni prima domenica del mese, parte dalla stazione di Napoli – Piazza Garibaldi un treno che fa capolinea al Museo di Pietrarsa. Il convoglio degli anni ’30 è composto da locomotiva elettrica d’epoca E.626, due carrozze “Centoporte” e una carrozza tipo BZ 32.000

Le locomotive elettriche E.626, che furono le prime locomotive di serie a corrente continua entrate in servizio nelle FS, costruite in 448 unità tra il 1927 ed il 1939, robuste e affidabili tanto da guadagnarsi l’appellativo di “muli delle rotaie”, hanno prestato servizio al traino sia di treni merci che viaggiatori lungo tutta la Penisola.
Le carrozze “Centoporte” nascono nel 1930 come carrozze di terza classe per il traffico pendolare, sono soprannominate “Centoporte” per via dei numerosi sportelli di accesso presenti su ogni fiancata, in modo da velocizzare la salita e discesa dei viaggiatori.
Alcuni esemplari, durante la Seconda Guerra Mondiale, sono stati trasformati in carrozze barellate per il trasporto dei feriti.
Questa bellissima iniziativa permette ai passeggeri di vivere in prima persona le storiche locomotive che sono conservate nei padiglioni del museo di Pietrarsa.
Il biglietto include la visita alla collezione di treni e locomotive del Museo Ferroviario e ai suggestivi Giardini del Mediterraneo, un meraviglioso spazio verde tra i padiglioni ottocenteschi completamente rinnovato e trasformato in un piccolo orto botanico che si affaccia sul Golfo di Napoli.
Il giorno del viaggio sono previste due partenze che consentono di fare una visita completa del sito museale la mattina o il pomeriggio, o per chi lo desidera sfruttando l’intera giornata.
Per prenotarsi basta collegarsi a trenitalia.com, impostare come stazione di arrivo “Pietrarsa-S. Giorgio A Cremano” e scegliere la data di partenza. Una volta selezionato il treno storico, scegliere la tariffa “Fondazione FS Base” e procedere con l’acquisto.

Tariffe e biglietti
intero, andata e ritorno € 12,00
ridotto, andata e ritorno € 6,00 (4-12 anni non compiuti)
gratuità per i bambini fino a 4 anni non compiuti e senza posto a sedere

Il titolo di viaggio di andata e ritorno per il treno storico dà diritto all’ingresso al Museo per il giorno stesso di validità del biglietto. E’ possibile effettuare la visita guidata al Museo acquistando il supplemento direttamente presso la biglietteria.
L’acquisto del biglietto di viaggio di sola andata o di solo ritorno non include l’ingresso gratuito al Museo.
Chi è in possesso di questa tipologia di titolo di viaggio può acquistare il biglietto di ingresso presso la biglietteria del Museo secondo le tariffe ordinarie. Sono esclusi dall’iniziativa tutte le altre tipologie di titoli di viaggi ferroviari.

Leave a reply