Per tutti gli appassionati delle essenze, a Venezia c’è un museo che consente un viaggio multisensoriale alla scoperta dell’antico mondo delle fragranze. Si tratta del “Percorso del Profumo di Palazzo Mocenigo“, nato per volontà del gruppo profumiero Mavive e Musei Civici Veneziani non a caso nella Serenissima, la città che ha avuto un ruolo fondamentale nelle origini di questa tradizione estetica, cosmetica e imprenditoriale. Un inedito e coinvolgente itinerario di informazione, emozione, approfondimento… Mostre, percorsi olfattivi, strumenti multimediali per scoprire antichi ricettari, famiglie olfattive, tecniche estrattive e, inoltre, un Laboratorio del Profumo con 200 essenze che organizza workshop per adulti e bambini. I partecipanti ai corsi, guidati da un docente della Mavive Parfums, sono “iniziati” all’arte della profumeria, dalle nozioni base sulle composizioni , fino alla creazione di un proprio personale profumo.
Infine, dalla prossima primavera, al Palazzo sarà allestita una mostra con pezzi unici e autentiche rarità risalenti a epoche diverse, dall’anno 4000 a.C. ai nostri giorni: trattasi della Collezione Storp, una delle più prestigiose raccolte al mondo di ampolle, astucci, boccette, flaconi e vasetti di profumeria. La famiglia Storp, fondatrice nel 1911 a Monaco di Baviera della Drom Fragrances, ha raccolto con competenza e passione, per generazioni, una rarissima collezione di flaconi e contenitori per profumi che conta oggi oltre tremila pezzi e sei millenni di storia.
Un patrimonio storico e culturale senza eguali nel suo genere che tutti gli appassionati e i semplici curiosi di tutto ciò che è bello e dell’antropologia dei consumi potranno ammirare, dalla prossima primavera, al Palazzo, i cui spazi – compreso il laboratorio – diverranno palcoscenico d’eccezione per esaltare al massimo il fascino di un’arte profumiera tra le più raffinate di ogni tempo.

 

 

 

 

 

Leave a reply