Ferdinand Fashion Show: in passerella l’amore saffico e il “no al femminicidio”

ottobre 16, 2015 / Moda, Sfilate

Circa mille persone hanno affollato sabato 11 ottobre il Salone dell’Alta Moda Campana “Ti Sposo” svoltosi al complesso Zeno di Ercolano per assistere al fashion show del giovane talento della moda Ferdinand, che ha stupito tutti con le sue creazioni di alta sartoria e uno spettacolo dai toni forti.

In passerella Ferdinand ha voluto toccare diversi temi che riguardano il mondo femminile della società odierna: la donna in carriera, rappresentata dalla Fringe Collection,  prima linea di pret à porter dello stilista napoletano, ove total black, pizzi e frange vestono una donna che non rinuncia al successo; spazio poi alla donna sognatrice, che trova compimento con  leggiadria negli abiti della Flower Collection, una esplosione di colori e fantasie floreali su tessuti leggeri; poi è stata la volta della donna che sa quello che vuole e che sa osare, una donna che per i suoi outfit sceglie le trasparenze  e il colore deciso della Violet Collection; infine sul white carpet è stata protagonista  la donna romantica,  sognante  e nostalgica verso i tempi di una volta descritta nella Vintage Collection, la moda sposa di Ferdinand che ricorre a preziosi componenti e dettagli rinvenuti negli archivi sartoriali antichi e non più disponibili nelle grandi distribuzioni.
Sulla passerella ha sfilato l’amore omosessuale, un segnale alla libertà d’espressione dell’amore senza confini né limiti. Un amore saffico rappresentato senza forzature, con semplicità, descritto da due sposine che si tengono per mano sorridendo. Nel finale poi un messaggio di non violenza. Una rappresentazione della sofferenza delle spose che dopo la gioia delle nozze hanno conosciuto la sofferenza della violenza o del femminicidio. A descrivere questo urlo contro la violenza, un abito rosso, di una donna sofferente che indossa il velo nero e che si accascia sul pavimento. Un quadro scandito dalle note dell’Ave Maria cantata in sala dal vivo dal soprano Francesca di Giacomo del gruppo musicale Corrado Sena.

Terstimonial della sfilata l’attrice Daniela De Vita, che ha indossato sul white carpet un capo rosso fuoco firmato Ferdinand.  A condurre la serata l’attrice Emanuela Tittocchia.
Dopo la sfilata si è tenuto un dinner party offerto dalla tenuta La Principessa di Ottaviano.
Tanti i personaggi presenti: Gennaro Scardamaglio, Annabella Esposito, Lucio di Filippo, Linda Suarez, Armando Sanchez, Maridy Vicedomini, Giorgio Attanasio, Elisa Russo della Forza delle Donne, Massimo Carrino, Nicola Coletta, Antonio D’Addio, Luca Schettino, Michele Lunella .

Un Ferdinand commosso è uscito sul palco a fine spettacolo per ringraziare personalmente gli intervenuti e lanciare un messaggio alla società: “Come me ci sono tanti giovani che trasformano in abiti le proprie emozioni e le proprie passioni. Io da solo e senza aiuti ho perseguito un obiettivo e realizzato tanti sogni, diamo spazio ha chi ha talento e creatività”.

Regia: Luigi Bilancio Clarence Menagement
Coreografie: Antonio Esposito
Foto: Armando Borrelli e Maurek Poggiante
Ufficio stampa: Francesca Scognamiglio

 

Leave a reply