“Porta a Passeggio un’Opera d’Arte”, giovedì 8 ottobre

ottobre 8, 2015 / Accessori, Moda

Da un idea di “ Leti e Ludo ” e ” Le Zirre Napoli ® Limited Edition ” , è nata la borsa dell’ Arte, una borsa la cui parte anteriore è una tela , quella dei quadri, interamente dipinta a mano dalle due artiste napoletane “Leti e Ludo “, e la parte posteriore invece è un tessuto tecnico che permette un utilizzo quotidiano della borsa.


Le Zirre  collaborano provvedendo al designer finale per l’esecuzione della borsa in base ai propri modelli cult: il bauletto, la shopper , la tracollina e la clutch.
Una provocazione questa  che permette a chi ama l’arte , a chi ama l’originalità e l’esclusività, di poter portare a passeggio un’ opera d’arte. L’opera d’arte la acquisti, ed invece di posizionarla in un ambiente, la porti a passeggio.
Da qui il titolo dell’evento che si svolgerà oggi pomeriggio, giovedì 8 ottobre,  a partire dalle ore 17 presso lo store “Le Zirre” (via Bisignano, 68 – Napoli).
Le tele delle borse sono realizzate singolarmente con vernice acrilica; sono diverse l’una dall’altra, sono in edizione limitata, ed ogni tela è firmata dalle artiste; ogni borsa infine è corredata da un certificato di autenticità che ne specifica le caratteristiche e ne attesta l’originalità.
Le Zirre Napoli ®, brand interamente “Made in Naples”, nato da un’ idea di Pierluigi ed Eleonora Frezza , realizza le proprie borse con tessuti pregiati, acquistati come scampoli da grandi aziende, da qui la denominazione Limited Edition. Ogni accessorio ha un costo minimo per un lusso accessibile.
Questo modus lavorandi ha fatto si che questo neo brand si imponesse all’attenzione di un pubblico vasto e raffinato. La collaborazione con “Leti e Ludo” rafforza ancor più il suo leit-motif, perché le borse dell’arte , malgrado il valore intrinseco, manterranno il medesimo prezzo di vendita delle Zirre .
Lusso Accessibile e ora anche Lusso & Arte Accessibile…

>> Le Zirre Napoli Limited Edition
>> Napoli Via Bisignano 68
>> Tel 081 19177826

image (1)

Leave a reply