Scuola di Cinema Méliès: un centro polivalente di cultura cinematografica a Castellammare

ottobre 6, 2015 / Cinema, Tempo libero

Regia, ripresa e montaggio, recitazione e formazione dell’attore, sceneggiatura, make-up ed effetti speciali per il cinema e lo spettacolo, produzione, fotografia. Il nuovo anno accademico della Scuola di Cinema Méliès di Castellammare di Stabia (Napoli), diretta dall’artista Gianfelice Imparato, si apre con una rinnovata offerta formativa che comprende tutte le discipline legate al settore cinematografico.

La principale novità del nuovo anno accademico riguarda il corpo docenti: Salvatore Cantalupo, attore di cinema e teatro, sarà insegnante del corso di Recitazione e Formazione dell’Attore. L’artista, noto per i personaggi interpretati all’interno di grandi film come “Gomorra”, “Fortapàsc”, “Per amor vostro”, ha infatti sposato in pieno i valori e gli obiettivi del progetto e da quest’anno farà parte del network della Scuola di Cinema Méliès.
Ed è proprio questo ampio Network di importanti professionisti, associazioni e società operanti nel mondo cinematografico, il principale punto di forza del progetto. E’ grazie a questa rete che la Scuola riesce ad offrire ai propri allievi, a fronte di un costo limitato, una formazione professionale di alto livello e non solo. Diventando parte integrante di questo Network, infatti, gli allievi avranno numerose opportunità di collaborare a nuovi progetti, di fare esperienze su set cinematografici, di avviare proprie produzioni con il supporto di un team formato da  professionisti. Un aspetto di fondamentale importanza se si considera che, nella maggior parte dei casi, un giovane professionista alle prime armi si trova ad essere isolato e disorientato nella ricerca del proprio spazio in un contesto molto competitivo e soprattutto fondato sulle relazioni.
La costituzione di tale Partenariato, la guida del progetto a cura dell’artista Gianfelice Imparato, una sede di oltre 130 mq al centro di Castellammare sono alcuni dei principali aspetti che hanno reso possibile, in un solo anno di attività, la trasformazione del progetto iniziale, relativo ad una scuola di cinema, in un vero e proprio centro polivalente di cultura cinematografica dedicata alla Promozione, Formazione e Produzione cinematografica, uno dei più importanti progetti culturali attivi sul territorio. I risultati raggiunti durante lo scorso anno di attività sono la dimostrazione del fatto che la strada intrapresa è quella giusta: oltre sessanta iscritti, quattro cortometraggi e tre spot prodotti, numerosi convegni e dibattiti realizzati, tre progetti realizzati per le scuole del territorio. In un anno la Scuola di Cinema Méliès è diventata un punto di riferimento per appassionati e professionisti del settore cinematografico in Campania.

Realizzato, con l’adesione della Campania Film Commission, dall’Associazione Culturale Open Mind di Castellammare, la Scuola di Cinema Méliès si affianca ad un altro importante progetto cinematografico dell’organizzazione stabiese: il NoCrime Film Festival. “L’Associazione Culturale Open Mind lo scorso anno è stata riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali come Circolo di Cultura Cinematografica – dichiara il Presidente Luca Zingonee la nostra Mission è quella di diventare un vero e proprio polo di cultura e di sperimentazione cinematografica dedicato alla Produzione, Formazione e Promozione della settima arte. Attraverso la Scuola di Cinema Méliès vogliamo offrire l’opportunità a tanti giovani appassionati di acquisire una formazione professionale in campo cinematografico, di stringere rapporti con altri professionisti in vista di collaborazioni future, di realizzare proprie produzioni audiovisive, di fare pratica sul campo e di fare della propria passione la propria professione”. “Tutto ciò è possibile perché il settore cinematografico e più in generale quello dell’audiovisivo, non è affatto in crisi ma in continuo sviluppo –  continua Zingone – e figure professionali come operatori video, direttori della fotografia, montatori e addetti alla post-produzione, registi, esperti di effetti speciali e molte altre ancora, sono estremamente spendibili sul mercato del lavoro. Promozione e valorizzazione dell’arte cinematografica sul territorio sono invece gli obiettivi di attività promosse durante il corso dell’anno come cineforum, convegni e soprattutto attraverso il NoCrime Film Festival, ormai giunto alla sua terza edizione.

Per informazioni si può visitare il sito www.scuolacinemamelies.it o telefonare ai numeri 3332214579 o 0818702681. La sede si trova a Castellammare di Stabia in Via Tavernola n.5.

Leave a reply