Casal Velino: mare, storia, sapori e divertimento

settembre 27, 2015 / Tempo libero, Viaggi

Da sempre considerata l’antica spiaggia dei cilentani, Marina di Casal Velino (Salerno) è un borgo marinaro risalente agli antichi fasti di Elea – Velia. A testimoniare le antiche origini, i basamenti di terme romane ritrovati in prossimità della Cappella di San Matteo.
Oggi Marina di Casal Velino è una bellissima località turistica nel cuore della Costiera Cilentana che accoglie ogni anno migliaia di turisti, italiani e stranieri. Grazie alle strutture turistiche d’eccellenza, alle spiagge e al mare, da più di 6 anni insigniti della Bandiera Blu, ed alla natura incontaminata, l’antico borgo marinaro si è pian piano trasformato in un centro turistico di primario interesse.


L’esteso litorale di Casal Velino, che spazia tra Ascea e Pioppi, si divide in due grandi macroaree: da un lato (tratto di costa che va da Casal Velino ad Ascea) la spiaggia ed i fondali sabbiosi, i lidi ed il comfort; dall’altro (tratto di costa conpreso tra Casal Velino e Pioppi) i fondali rocciosi ed il contatto diretto con la natura, i luoghi solitari ed incontaminati. Due grandi alternative per due stili di vita e due modi di vivere ed intendere il mare diversi.
In ossequio all’antica tradizione dell’accoglienza dei cilentani, l’antico borgo di Casalacchio – ubicato nella parte “alta” di Casal Velino – è oggi rinomato per gli agriturismi e i ristoranti in cui abili ristoratori conducono gli ospiti in un viaggio alla riscoperta degli antichi sapori, di prelibatezze locali, ricette dimenticate e di prodotti di pregevole qualità. Tra un pasto e l’altro è d’obbligo fare una passeggiata per le strade del borgo, per ammirare gli antichi portali, i lavatoi, le antiche contrade e la Chiesa della Madonna Santissima dell’Assunta. Un altro borgo da visitare è Acquavella, un centro accogliente immerso nella natura tra scenari mozzafiato da apprezzare durante le piacevolissime passeggiate per gli antichi vicoli del paese. Si trova qui la chiesa di San Michele Arcangelo, risalente all’anno 1000.
Casal Velino rientra a pieno titolo, grazie ai produttori locali, tra i presidi riconosciuti dalla Fondazione Slow Food; due quelli finora riconosciuti: l’oliva Salella Ammaccata del Cilento e il Cacioricotta Cilentano. Nel primo caso i produttori insigniti del riconoscimento sono “Le Case Coloniche”, “Cilento – I Sapori della Terra”, “Pietra Bianca”, l’agriturismo “I Moresani” e l’agriturismo “Zio Cristoforo”.

Dal porto turistico di Casal Velino è possibile organizzare gite ed escursioni alle spiagge ed alle cale più belle ed apprezzate del Cilento o, in alternativa, battute di pescaturismo.
A pochi chilometri da Casal Velino si trova il Parco Archeologico di Elea – Velia.

Appuntamenti da non perdere:

  • Carnevale Casalvelinese
  • Festeggiamenti in onore di S. Biagio
  • Mercatini D’Amare
  • Festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie
  • Zomvìba ra cà e ra là
  • Velia Festival
  • Incontri d’Autore
  • Estate Casalvelinese
  • Vicoli e sapori
  • Festeggiamenti in onore di Maria Regina della Chiesa
  • Festeggiamenti in onore di San Matteo Apostolo
  • Natale Casalvelinese
  • Mercatini di Natale

Leave a reply