Milano Moda Donna: il mood della collezione autunno inverno di Emilio Pucci

febbraio 28, 2015 / Moda, Sfilate

Peter Dundas, direttore creativo della maison fiorentina Emilio Pucci, porta sulla passerella milanese una donna sbarazzina e sexy, rompendo così gli schemi di questi primi tre giorni della Milano Fashion Week, che hanno portato sulle passerelle donne eleganti sì, ma piuttosto castigate.

Quella di Pucci è una donna moderna che segue tutte le ultime tendenze, sempre in movimento, vestita con capi eleganti caratterizzati da lavorazioni artigianali, dove prevalgono accostamenti di colori a contrasto e abiti molto ampi.
I long dress, un po’ over dal tessuto leggero con balze e ruches, sono perfetti per essere indossati in occasioni serali mondane. Questi abiti hanno attirato particolarmente l’attenzione sulla passerella milanese, oltre che per la loro bellezza, anche perché ad indossarli c’era una modella d’eccezione: Eva Herzigova. Oltre ai maxi dress, decisamente impegnativi, non mancano anche abiti cortissimi dalla silhouette molto aderente con paillettes o abiti lunghi e attillati con collo alto, tasche , un ammiccante vedo/non vedo sulla schiena e le texture che rendono Pucci la maison della fantasia. E, infine, sempre per la sera, shorts e vestiti “astrali”, ove il sole, la luna e le stelle diventano ricami d’oro su velluto nero.
I look da giorno abbinano a pantaloni palazzo (monocolore, a quadri, a righe bianche e nere o in velluto) a bluse trasparenti portate con disinvoltura. E per chi proprio ama osare la maison fiorentina propone vestiti con stampe optical.
E gli accessori? Le proposte di Emilio Pucci per l’autunno inverno vanno dagli stivali alti in velluto, passando per eleganti “elmetti” neri. Le borse invece sono maxi, con frange, da portare a tracolla.

 

Leave a reply