Milano Moda Donna: ritorno al Rinascimento con Alberta Ferretti

febbraio 26, 2015 / Moda, Sfilate

E’ soprattutto con l’immagine che oggi si comunica, magari anche solo con un selfie“, dice Alberta Ferretti. Ci si aspetterebbe quindi qualcosa di molto moderno, invece a sorpresa la stilista compie un notevole salto temporale ed estetico e per la nuova collezione autunno inverno si ispira al Rinascimento, proprio perché i dipinti di quest’epoca ritraevano donne con una bella personalità e sapevano comunicare un’Italia fatta di cultura.


In scena dunque una collezione densa di dettagli e richiami storici, abiti che sviluppano al meglio quell’allure romantica da sempre caratteristica di Alberta Ferretti. In tutto 50 uscite aperte da un abito in organza tramata con mohair. Le stampe che decorano i maxi-abiti sono prese da arazzi antichi, mentre al posto delle collane ci sono collarette di chiffon e pizzo.
Notevoli e piacevoli i contrasti di materiali: c’è una piccola cappa nera di seta e lana con un collo di visone bianco, sotto sbuca un completo corto di pizzo e mohair panna e gli stivali in velluto. C’è tutta una storia di montoni reversibili, ma trattati in modo romantico, profilati a sopraffilo. Le lavorazioni sono preziose come il velluto di seta oro bruciato e applicato sullo chiffon nero. Lo sguardo spazia fino alla Russia, tra evocazioni e suggestioni mescolate ad arte: tanto broccato patchwork, molto lavoro per il ricamo sfumato di velluto su velluto, crochet quasi rilassato per il soprabito lungo da portare sugli abiti stampati come vecchi arazzi dai disegni consumati. Sotto ogni abito c’è una camicetta di seta impalpabile che copre e decora le maniche.
Il cappotto di seta tecnica color bronzo si sposa con l’abito gioiello: sono donne riccamente vestite ma rilassate e naturali, una disinvoltura sottolineata perfino dal prezioso micro-zainetto ricamato da sera.

 

Leave a reply