Èspresso 1882: quando la pausa caffè fa bene all’ambiente

E’ trascorso quasi un anno da quando, il primo aprile 2015, Caffè Vergnano rivoluzionò il mercato del caffè lanciando la prima linea di capsule compostabili e compatibili con le macchine a uso domestico a marchio Nespresso®* e con le macchine Èspresso1882 TRÈ: “Èspresso1882“.
Le capsule, smaltibili nel bidone dell’umido senza bisogno di separare l’involucro dal caffè, si sono aggiudicate la certificazione “OK COMPOST” da Vinçotte (ente riconosciuto a livello internazionale). Inoltre, Èspresso 1882 compostabile è stato insignito del riconoscimento “Prodotto dell’Anno 2016“, il Premio all’Innovazione basato esclusivamente sul voto dei consumatori che – oltre a rappresentare un successo per l’azienda – conferisce un valore aggiunto importante per quanto riguarda la relazione prodotto/consumatore.
Anche il packaging è stato rinnovato in ottica ecologica. Ogni componente infatti, è smaltibile nella raccolta differenziata: la scatola nella carta, l’incarto nella plastica e la capsula nell’organico.
L’elavata compatibilità di questo prodotto con l’ambiente non va a discapito della qualità di sempre, anzi le nuove capsule preservano intatto l’aroma delle miscele Caffè Vergnano e garantiscono una resa eccellente in tazza. Perciò Caffè Vergnano, inserirà il prodotto a scaffale in sostituzione di gamma: i pack Èspresso1882 attualmente in distribuzione saranno sostituiti progressivamente con la nuova linea compostabile. A breve, quindi, tutte le referenze delle capsule Caffè Vergnano #Èspresso1882 in commercio saranno smaltibili nell’umido.

 

Buzzoole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *