Consegnati prestigiosi riconoscimenti alla terza edizione del Premio Enrico Caruso

Grandi consensi per la terza edizione del Premio Enrico Caruso – da San Giovanniello a New York 2020, fortemente voluta dall’ideatore Armando Jossa, pittore, scultore e fondatore della Paraideaolia, in collaborazione con la dott.ssa Patrizia de Mennato, padrona di casa di Villa Di Donato, bellissima struttura in cui si è svolta la manifestazione, e Fulvio Frezza, presidente del Premio e vicepresidente del Consiglio Comunale di Napoli.

Il tenore, napoletano di nascita, ma di fama internazionale, nel 147esimo anniversario dalla sua nascita (25 febbraio 1873), è stato ricordato proprio nelle zone in cui è vissuto, un vanto della musica e della cultura partenopea, un artista morto troppo giovane, a soli 48 anni per una pleurite e sepolto a Napoli, in una cappella privata nel cimitero di Santa Maria del Pianto, a pochi metri dalla tomba di Totò. Dopo un gustoso aperitivo a base di fritturine, taralli, pizzette, stuzzichini e ottimo vino e dopo i saluti istituzionali da parte dell’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Eleonora de Majo, è partita la kermesse culturale presentata dal giornalista Antonio D’Addio, affiancata dalla modella Rosaria Iannotti, che ha consegnato l’ambito riconoscimento ai seguenti premiati: il tenore Luca Lupoli e il soprano Olga de Maio, direttamente dal teatro San Carlo di Napoli, che hanno interpretato ‘A vucchella e Tu che mi hai preso il cuor, l’attrice, regista e sceneggiatrice Donatella Cotesta, che ha regalato ai presenti un estratto del suo spettacolo sulla vita e la carriera di Anna Magnani, la show girl e ambasciatrice di pace nel mondo Marcia Sedoc, capogruppo delle ragazze Cacao Meravigliao del programma Indietro tutta! di Renzo Arbore, il maestro di fama internazionale Gennaro Angelo Sguro, gli Audio 2, il gruppo musicale pop italiano formato da Giovanni Donzelli e Vincenzo Leomporro, che hanno eseguito un medley dei loro successi, e l’astrofisico Giovanni Covone.

Sono intervenuti, l’attore-regista Pasquale della Monaco, gli Utricularii, un duo di zampogari molto bravo, formato da Luca De Rosa e Giuseppe Vita, la giornalista e scrittrice Annamaria Ghedina, Ettore Abate, Sergio Baraschino, Fulvio Frezza, la fashion blogger Lina La Mura, il modello – attore Nicola Coletta, l’organizzatore di eventi Alfonso Somma, la giornalista Manuela De Rosa, il maestro Antonio Landolfi, pianista, concertista e musicista poliedrico, i giovani attori Noemi Fusco e Gennaro Carizzi, Raffaele Reale, proprietario della casa natale di Enrico Caruso, che sarà inaugurata a breve con un grande evento culturale, in compagnia della figlia Giordana.

Gli scatti ufficiali della manifestazione sono stati realizzati da Giuseppe Moggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *