Archivi categoria: Moda

Il Calendario delle Spose 2020 – FASHION WEDDING SHOW

Il Calendario delle Spose ritorna insieme al Wedding in Campania con un evento di prim’ordine , precisamente a Pozzuoli presso VILLA TAURINUS. ‘’Non potevamo inizare meglio, con tutto il team di Villa Taurinus c’è stata sin da subito unità di intenti, vi stupiremo’’ dice l’ideatore del Calendario, nonché titolare dell’azienda MILLIMETRICA che ne detiene i diritti, Luigi Aprea, giovane imprenditore napoletano laureato in Ingegneria Gestionale.

Continua la lettura di Il Calendario delle Spose 2020 – FASHION WEDDING SHOW

Ripartono i corsi targati Dream Massage

Ripartono alla grande gli eventi formativi targati DREAM massage.
Non sono semplici corsi poiché come i concerti musicali durante tali eventi ci saranno ospiti e maestri illustri nazionali e internazionali come Antonio Cerrone, Natalya Kostraba, Susanna Innocenti, Claudia Musaj, Carla Niola e la special guest del dream massage Rosa Frezza (direttrice della napoletana luxury spa Antica Essenza).

Continua la lettura di Ripartono i corsi targati Dream Massage

Hanna Moore Milano: anteprima campana prima della fashion week milanese

“BE UP TOMORROW IS NOW”: questo il titolo della collezione SS2021 di Hanna Moore Milano, il giovane brand di moda di Gianfranco Unione che verrà presentato in anteprima a Napoli il prossimo 30 giugno nel corso di un Fashion Event che si terrà sulla terrazza del Sohara Luxury Beach Club di Licola Mare.

Continua la lettura di Hanna Moore Milano: anteprima campana prima della fashion week milanese

Ripartenza in bellezza con il “Garbato manuale di make – up”

Gli italiani sono stati bravi, hanno rispettato alla lettera il lockdown. Certo rimanere a casa, a lungo andare, non è risultato piacevole: esaurita la lista dei film da vedere, divorati tutti i libri in biblioteca e arrivati all’ultimo buco della cintura, man mano la noia ha iniziato a prendere il sopravvento.

Continua la lettura di Ripartenza in bellezza con il “Garbato manuale di make – up”

LA VITA È UN BALLO “IN MASCHERINA”

L’estro dello stilista Luigi Bruno è inarrestabie: il noto couturier partenopeo in questi mesi, oltre a continuare a ideare e produrre abiti da sposa e di alta moda, ha disegnato e messo in produzione una linea di mascherine (alcune abbinate ai suoi vestiti) che sono pensate per un ballo in maschera ma che sono a tutti gli effetti delle mascherine di comunità, ovvero “mascherine lavabili in materiali multistrato idonei a fornire un’adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso” (prodotte ai sensi dell’art. 16, comma 2, del D.L. 18/2020, sotto la responsabilità del produttore che ne garanisce la sicurezza). I materiali utilizzati per la loro creazione non sono noti per causare irritazione o qualsiasi altro effetto nocivo per la salute e non sono altamente infiammabili.
Luigi, estroverso e geniale, ha vestito numerose donne dello spettacolo: Maria Giovanna Elmi, Alessandra Canale (per la quale ha disegnato l’abito nuziale), Matilde Brandi, Annalisa Minetti, Brigitta Boccoli, Nadia Bengala, Demetra Hampton, Eleonora Cecere, Naike Rivelli, Donatella Rettore, le compiante Marta Marzotto e Monica Scattini; e poi numerose principesse, contesse, marchese, direttrici di giornali, giornaliste, inviate televisive, etc. Ha partecipato a diversi programmi Rai e si è divertito accanto a Pupo su Sky in un campo non suo (la cucina). La sua collezione dedicata alle dive del cinema ha varcato l’oceano, è una delle più ricercate dai collezionisti. L’abito “Italia” fu esposto al Metropolitan Museum of Art (MET) di New York nel 2011, anno delle celebrazioni per i 150 anni del nostro amato Paese.
Gli abiti griffati “Luigi Bruno Haute Couture” vestono le donne residenti in diversi paesi del mondo: Italia, Inghilterra, Argentina, Scozia, Germania, Corea, Emirati Arabi, Norvegia, Finlandia. Perciò anche le sue mascherine in versione deluxe sono già sul volto di migliaia di persone che vogliono tutelarsi e tutelare dal contagio, ma con stile. Non si tratta di semplici mascherine usa e getta, ma di dispositivi che rispondono a pieno alle linee guida dettate dalle istituzioni e realizzate con tessuti lavabili. Parte del ricavato della loro vendita sarà devoluto in beneficenza all’associazione “I Diritti Civili nel 2000, Salvamamme Salvabebè” per supportare il progetto “La valigia di Salvataggio”.”Invito le donne a proteggersi ‘con il cuore’ – dichiara lo stilista -. Indossando le mascherine che ho realizzato potranno tutelare loro stesse e contribuire ad una giusta causa“.LA VALIGIA DI SALVATAGGIO – Associazione Salvamamme
La Valigia di Salvataggio”, è il progetto dell’Associazione Salvamamme rivolto a donne in fuga da situazioni di violenza. Donne che subiscono violenza da parte dei mariti, compagni o ex partner, che hanno lasciato la casa in cui vengono maltrattate. Ad ognuna viene donata una valigia per ricominciare piena di beni di prima necessità, informazioni salvavita e molto altro: l’essenziale per chi, con coraggio, ha deciso di contrastare la violenza, in fuga, magari senza nulla, ma mai sola. La valigia, e tutto ciò che essa contiene, vuole attutire il senso di rinuncia e di perdita  sostituendolo con l’idea  di un nuovo inizio,  attraverso  i  beni  consegnati  e attraverso l’insieme di azioni a sostegno della persona, così da rendere centrale e concreto il messaggio della ripartenza. L’associazone Salvamamme opera da oltre quindici anni intervenendo nei momenti cruciali dell’abbandono e della solitudine delle mamme e delle famiglie in condizioni di grave disagio socio-economico.   
More info: www.luigibruno.net

“Non fermiamo le emozioni”: la nuova campagna dello stilista Ferdinand

<<Il mio obiettivo è realizzare i sogni delle future spose… o deciso di regalare un sogno a chi non può permetterselo >>, questo il messaggio del noto stilista vesuviano Ferdinando Borrelli, ceo e fondatore della maison di moda Ferdinand Concept, che ha deciso di rispondere alla crisi post Coronavirus attraverso un lancio promozionale della sua collezione moda luxury per venire incontro a tante donne che hanno dovuto affrontare, e affronteranno, un drastico “cambio di piano” in merito al  giorno del  fatidico “Sì”. La pandemia da Covid 19, con le sue conseguenze sull’ economia, ha colpito duramente il settore del wedding determinando non solo la cancellazione o lo slittamento di migliaia di matrimoni, ma mettendo in ginocchio anche tutta la filiera economica legata al mondo degli eventi e delle cerimonie. Tante sono state le coppie, e in particolare le spose, ma anche le future 18enni o le 30enni intente a festeggiare il proprio compleanno, che hanno visto il proprio sogno infrangersi, e così per molte di loro si è trattato di un difficile cambio di programma in vista delle restrizioni su assembramenti e divieti di baci e abbracci. Tanti i messaggi ricevuti dallo stilista , in questi mesi di lockdown, da parte delle sue clienti che hanno raccontato la tristezza di dover abbandonare il sogno di non poter indossare l’abito tanto desiderato. Messaggi, come quello di Sarah che dice “Continuerò a sognare di poter indossare un tuo abito”, o di Katia che confida “Spero per i miei 18 anni di indossare una tua creazione , la mamma mi ha promesso che farà di tutto per rendermi felice” o ancora di chi racconta “A causa del Covid 19 dovrò attendere per realizzare il mio sogno…”; migliaia di confidenze che Ferdinand ha raccolto in un video emozionale, diffuso a partire dal 25 maggio sui suoi canali social, e che lo hanno spinto a dire “La pandemia non fermerà le emozioni”. Nasce così la decisione di lanciare una campagna promozionale degli abiti di alta moda che hanno sfilato sulle passerelle delle più importanti kermesse nazionali come la Milano Fashion Week o l’Alta Moda Roma e che saranno “accessibili” a tutte, con sconti dal 20 al 70%, previo appuntamento in atelier. <<La nostra non è una operazione di marketing – chiarisce lo stilista – ma un modo per sentirmi vicino alle mie donne, alle mie clienti, che si affidano a me per realizzare i propri sogni e che in questo momento così drammatico mi hanno confidato le proprie paure e i propri dispiaceri. Per tutte loro, e per le loro famiglie, ci sono state difficoltà economiche a causa della quarantena e dunque comprendo che un abito “prezioso” di alta sartoria potrebbe in questo periodo essere inaccessibile; dunque ho deciso di renderle felici come loro da sempre rendono felici me scegliendo le mie creazioni”.

La bellezza secondo Caffè Kamo

II caffè e la bellezza: un binomio originale e vincente negli ultimi tempi i maghi dell’estetica sono molto propensi a realizzare prodotti a base di caffè che contengono il suo alcaloide, la caffeina; questo perché il caffè è un ottimo rimedio per combattere e prevenire le rughe e per donare alla pelle un aspetto sano e luminoso, oltre a stimolare il micro circolo del sangue contribuendo quindi a mantenere il tessuto cutaneo giovane ed elastico.

Continua la lettura di La bellezza secondo Caffè Kamo

“L’amore è”: la IX edizione è a favore della Lilt Napoli

Sarà Sabrina Persechino, stilista, architetto, da anni tra le più apprezzate protagoniste delle passerelle di ALTAROMAMODA, la special fashion guest della IX edizione de “L’Amore è”, il Charity Gala a favore della Lilt Napoli (Progetto Ludoteca)  ideato e promosso da Maridì Communication.

Continua la lettura di “L’amore è”: la IX edizione è a favore della Lilt Napoli

Una dichiarazione d’amore targata Le Zirre® Napoli da regalare a San Valentino

Si dice dei napoletani che hanno un cuore grande. Indubbiamente è così.  E cosa dire di un brand 100% made in Naples che la parola Napoli l’ha inclusa perfino nel nome? Questo celebre brand dal lusso accessibile di cuore non ne ha uno ma tantissimi, colorati e tutti applicati su pochette in tessuto e stavolta con una grande novità legata alla celebre festa degli innamorati. 

Continua la lettura di Una dichiarazione d’amore targata Le Zirre® Napoli da regalare a San Valentino